Skype, arriva l'integrazione di Spotify | Insider, per ora solo USA

08 Agosto 2018 15

Skype inizia a integrare Spotify grazie a un nuovo add-in apposito. Per ora è disponibile solo per gli Insider che risiedono negli Stati Uniti, e la distribuzione è graduale; tuttavia, Microsoft promette che "molto presto" sarà resa distribuita agli Insider di tutto il mondo.


L'add-in è previsto solo per le edizioni "modern" di Skype, non quella "Classic": serve almeno la versione 8.26, mentre la Classic è la 7.x. Per raggiungerlo, si procede come per tutti gli altri add-in: si seleziona il pulsante + a sinistra della barra di testo della chat, e poi si sceglie l'icona di Spotify. Permette di:

  • Cercare canzoni, album e artisti
  • Ascoltare in anteprima e condividere musica
  • Ascoltare musica su Spotify
La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 479 euro oppure da Amazon a 559 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MatitaNera

per capire la diffusione effettiva di Skype basta vedere il numero di commenti agli articoli

camillo777

Tanto Microsoft è socia anche di WhatsApp

ghost

La prossima aggiunta saranno le storie e poi finalmente metteranno le cose utili dato che le inutili sono finite

Kimo Timonen

Non sono veneto ma me la cavo benino anche io, scuola Mosconi..

Kimo Timonen

È esattamente quello il mio problema, lo uso prettamente per lavoro e rispondere ad un messaggio da un cliente 24 ore dopo che te lo ha mandato non è il massimo della vita

Kimo Timonen

Ah, non sapevo.
Mi sa che allora provo, grazie mille per la dritta

Luigino Gigetto

Ma su Android e iPad manca tutto. PiP in primis. Va beh dai, quest'applicazione poteva essere il vero leader incontrastato invece che WhatsApp ma Microsoft è riuscita a darsi una bella mazza sui piedi. Olé

mikelino666

per il telefono succedeva anche a me...ho risolto passando a skype light (quello per i mercati emergenti per intenderci) e ho risolto tutta la questione notifiche. è leggermente più semplice e non ha i messaggi vocali ma ne è valsa assolutamente la pena

Sagitt

Skype è diventato sempre piú un’accozzaglia

Laevus

Il bello è che questi problemi ci sono, da tempo per giunta, pure su Skype for Business. Ho trovato post di gente che si lamentava della cosa datati ancora 2017. E niente, a MS non sembra importare molto della cosa. Nel frattempo io mi diverto a fare la figura del nullafacente con i clienti che mi scrivono e non ricevono risposte, proprio bello.

Jd

Confermo, e lo uso per lavoro..e sono veneto ..b3stemmie vere

Shrek

Non lo uso proprio per messaggistica ma quello che racconti è grave.

Kimo Timonen

Per le chiamate funziona perfettamente, il problema sono le notifiche che arrivano quando gli pare a loro o non arrivano del tutto.

Io sono sempre loggato sia su PC sia su smartphone, fino a qualche mese fa tutto ok tra notifiche, badges e quanto altro. Adesso le notifiche su smartphone arrivano 1 si e 30 no, non suona non espone i badge niente di niente (vedi i messaggi solo se apro l'applicazione), su PC stessa cosa. Ieri alle 3 e mezza del pomeriggio mi hanno mandato un messaggio, ero fuori e sul telefono non y arrivato nulla. Stamattina alle 5 inizio a lavorare sul PC, nessuna notifica o badge. Alle 10 alzo l'applicazione e mi ritrovo il messaggio del giorno prima. E non sono l'unico che ha di questo problemi con bke norifiche.

Shrek

Cosa non funziona? Io lo uso esclusivamente per chiamate audio di gruppo miste skype-telefoni e non riscontro particolari problemi.

Kimo Timonen

Ma invece di aggiungere roba inutile vedere di farlo funzionare che fa letteralmente schifo

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Tutte le novità di Windows 10 1803 "April 2018 Update"

Guida Acquisto: i migliori Notebook, Ultrabook e 2-in-1 | #NATALE 2017

Windows 10 1709 Fall Creators Update disponibile: tutte le novità