Microsoft, partnership con Dubai per l'informatica quantistica

29 Giugno 2018 6

Microsoft Quantum ha un nuovo partner, per la prima volta all'esterno degli Stati Uniti: il governo di Dubai. La sezione di Microsoft che esplora l'informatica quantistica ha annunciato che collaborerà con la DEWA, l'autorità di Dubai per l'acqua e l'elettricità, per lo sviluppo di soluzioni basate sul quantum computing.

Lo scopo è trovare soluzioni per problemi che mettono a nudo le grosse limitazioni delle architetture dei computer tradizionali. L'ottimizzazione dell'energia - più nello specifico, trovare l'equilibrio ideale tra le varie fonti adattandosi in tempo reale al carico richiesto dall'intera rete - è l'esempio perfetto: la potenza di calcolo è altissima, per i processori oggi in commercio.

La partnership della DEWA con Microsoft fa parte di Dubai 10X, iniziativa che mira a impiegare tecnologie di ultima generazione per distribuire servizi in modi nuovi e radicalmente più efficienti. Grazie al Quantum Developer Kit e ai servizi ispirati all'informatica quantistica disponibili su Azure, DEWA e gli altri partner possono sviluppare e testare algoritmi quantistici, e in seguito applicarli sulla piattaforma Azure già esistente ancora prima che venga completato lo sviluppo di un vero e proprio computer quantistico. Dice Todd Holmdahl, responsabile di Microsoft Quantum:

L'informatica quantistica promette di risolvere alcune delle più grosse sfide del pianeta che i computer tradizionale non sono in grado di risolvere. Partner innovativi come DEWA capiscono i vantaggi di iniziare a lavorarci già da ora, non solo per fortificare le proprie conoscenze in merito ma per creare soluzioni immediate, che possono essere applicate oggi.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Mobzilla.it a 449 euro oppure da ePrice a 539 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ikaro

Il problema sono le tempeste di sabbia... Una ti può "bruciare" la solar farm per sempre...

wilky

Bella mossa quella del governo di Dubai.
Forse si sono resi conto che il loro petrolio non durerà all'infinito e cercano di prepararsi per nuove fonti di energia.
Con tutto quel sole che ci sta a Dubai la cosa più intelligente è creare una solar farm per vendere energia anche all'estero, chissà cosa hanno in mente.

Tk Desimon

La metastasi si espande

Top Cat

L'elaborazione quantistica ormai ha Dubai!

Raffael

Un bel colpaccio per Microsoft!

DarkVenu

Dubai è come il wakanda...
Risorse illimitate!

Windows 7: termina il supporto esteso. Cosa significa e cosa fare

I migliori notebook classici e pieghevoli al CES 2020

Recensione LG Gram 17: sembra finto ed è leggerissimo!

Migliori mouse PC e MAC da comprare a gennaio 2020: i top 5 scelti da HDblog