Windows 10: i feature update causano problemi al 50% degli utenti | Which?

12 Giugno 2018 276

Circa la metà degli utenti Windows 10 ha avuto almeno un problema in seguito a un aggiornamento delle funzionalità, secondo una statistica condotta di recente da Which?. Il sondaggio ha coinvolto più di 1.100 abbonati al servizio (una sorta di Altroconsumo britannica, per capirci), e segue quello di ottobre 2016.

Da allora non è cambiato molto. Gli utenti riscontrano ancora problemi come incompatibilità software (fenomeno più diffuso, con il 21 per cento di incidenza), periferiche e componenti hardware che smettono di funzionare (16 per cento), mancata sincronizzazione delle email e rimozione di app e servizi non Microsoft. Il 46 per cento di coloro che hanno avuto problemi ha dovuto fare ricorso all'assistenza di un tecnico specializzato, spendendo in media 67 sterline.

Which? argomenta che, attualmente, se un aggiornamento funzionale viene rifiutato per 18 mesi si rischia di non ricevere più gli ultimi aggiornamenti di sicurezza. Non sempre, però, si evita un aggiornamento per capriccio: a volte non funziona, a volte non si installa nemmeno. La soluzione proposta dall'associazione è scindere completamente gli aggiornamenti di sicurezza da quelli delle funzionalità.

Which? dice inoltre che "se un contenuto digitale, come Windows 10, danneggia il tuo computer e/o altro software/contenuto digitale immagazzinato, hai diritto di essere rimborsato o di ottenere una riparazione. Parimenti, se hai pagato una riparazione di terze parti, è possibile tentare di ottenere un rimborso da chi ti ha fornito il prodotto danneggiato."

È un'idea valida - forse - sulla carta, ma la sua implementazione nella realtà è tutt'altro che semplice: non solo perché possono esserci centinaia di ragioni per cui un aggiornamento di Windows non va a buon fine, alcune dipendenti da Microsoft e altre no, ma anche perché difficilmente l'utente danneggiato vorrà prendersi la briga di far valere i propri diritti in tribunale. Alla fine, si fa prima a pagare le 67 sterline.

L'associazione britannica ha comunque detto che Microsoft ha accettato di collaborare per migliorare l'attuale situazione. Microsoft, nonostante tutto, ha sottolineato che Windows 10 risulta la versione del sistema operativo con il più alto tasso di soddisfazione tra gli utenti.


276

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
bruno

L'aggiornamento partiva se il controllo di compatibilità era positivo.
Quindi macchina compatibile.
Nessun problema.
No é difficile da capire.
L'articolo poi parla di altro.
21% incompatibilità software.
Mica é colpa di Microsoft se gli altri non aggiornano una fava.
Ancora non fa i miracoli la Microsoft.
Ma da quello che ho capito si deve attrezzare, gli incompetenti fanno i sondaggi e la Microsoft fa driver per periferiche di 15/20 anni per far installare w10 su pc allera della pietra e tutti si lamenta anche quando scoreggiano.

MasterBlatter

Nuova statistica!
Il 50% delle lamentele su w10 sono commenti di comatrix!

MasterBlatter

io ho 10 da quasi 4 anni calcolando lo installai con la tp

MasterBlatter

si ma tu i braccioli e ciambella potresti anche toglierteli

MasterBlatter

nooo infatti quando aggiornavi gli sp di xp facevi prima a formattare direttamente tanto già sapevi che si piantava da qualche parte, per non parlare di quelli di 7, ovviamente solo aggiornamenti non upgrade, quelli magari dovevi cambiare proprio l'hw

Horatio

Installata la 1803 mi si è piantato il pc, l'ho formattato e installato da zero, funziona tutto a parte la luminosità dello schermo.

franky29

Da quando ho montanto l'ssd SUL mio pc non sento minimamente il "disagio" di questi aggiornamenti

bruno

Se fa un controllo di compatibilità e non lo passa, nom si installa, ma tu ci fai o ci sei?
Ti mancano le basi piantala.

bruno

Non insultare la mia intelligenza non Windows, ma capisci l'italiano o fai finta di non capire?
W10 so sputta.a?
Tu hai seri problemi.

Federico

Fossero tutti così banali i trabocchetti...

Luca Lindholm

Anche per me non è cambiato nulla.

:(

takaya todoroki

quindi il kernel non c'entra

E K

A me succedeva fisso con la wacom su win 7, l'avró reinstallata 5 volte, ma mai un dato (mio) perso.

E K

Dillo al mio vecchio (ancora attivo) satellite da 4 lire. Se provavi ad usare una usb con sim per navigare non la riconosceva per qualche dll mancante (istallato di fabbrica), o se provavo ad usare il modem nel mio vecchio pc (al secolo win 7 era la novitá), non rispondeva perché il software non era stato installato bene... etc. Cosa che capitava spessissimo in pc assemblati a casa o in laptop lowcost. Aggiornati a win 10, sono rinati tutti (tranne un hp che non reggeva l'OS).

E K

Vero, e succede su ogni piattaforma.

alexhdkn

Nemmeno quello Linux

takaya todoroki

????

Non è certo il kernel di Windows quello che va in errore quando perdi l'elenco delle stampanti o altre problematiche tipiche dell'upgrade

Alexv

Si parla di Windows e tu ti senti insultato? Boh. Prenditela con l'articolo o col 50% dell'utenza di ogni tipo.
Non serve fare il paragone con Mac OS, basta vedere in casa Microsoft. Windows 7 non si sputt anava tanto facilmente e neppure il controverso 8.1. E con tutto ciò le novità vengono sempre rimandate.

bruno

Mi hai insultato te per primo.
La mia intelligenza é insultata.
Le build di w10 non certo sono incomplete senno non sarebbero utilizzabili.
Usalo il cervello é gratis.

KeePeeR

Ti devo dare una bella notizia
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
non è cambiato nulla e ancora non funziona :(

Sbisà Davide

il 20% di problemi per un OS così diffuso è la normalità,. Allora secondo il tuo ragionamento dovremmo passiamo tutti a Bsd.,so sicuramente meno diffuso, quindi con nessun problema di compatibilità.

Sbisà Davide

Boot Reapair e passa la paura

Quello che nessuno dice

Sarà qualche protocollo/programma aziendale vecchio

Quello che nessuno dice

Ma se si possono posporre di secoli

Quello che nessuno dice

Chissà se il blog sa che tutta sta gente ha comunque trovato il modo di accedere senza pubblicità. Comunque peccato perché si taglia fuori nuovi utenti. Scelta sbagliata quella di attivare il blocco

Tanooki Mario

Ma è molto semplice, se uno non ha problemi, mica lo scrive su qualche sperduto forum

bruno

Fosse volevi dire una stronza.a e inconsciamente ti sei corretto da solo.

Alexv

Ho sbagliato a dire intermedie. Dovevo dire incomplete.

bruno

Come tutti gli os del mondo o programmi.
Conosci la nomenclatura 1.0.0 1.0.1 1.0.2
Anche osx hanno versioni intermedie
Solo che w10 é in evoluzione oltre che in costruzione.

Aster

Leggo che tanti scrivono che hanno installato windows 10 in diverse aziende ma per quanto riguarda la mia esperienza in tre aziende grandi non funziona semplicemente come con un privato.Il kit di installazione che pesa circa 20-30gb viene preparato da diverse persone dove ognuno mette un pezzetto
(master iso,driver,software,periferiche che usa l’azienda ecc)e si distribuisce con una chiavetta ai tecnici,poi i problemi escono dopo le installazioni utente per utente.Il kit w10 è uguale per tutti dal ceo all’ultimo impiegato o tecnico(ognuno ha le sue personalizzazioni appena si collegacon l’acount)mentre cambiava con w7

Alexv

Richiamate Ballmer e Sinofsky, please.

JUDVS

I file di paging sono usati quando non hai abbastanza ram disponibile

Alcuni tutorial su internet consigliano di disabilitarli per far girare meglio dei giochi, ma ovviamente senza file di paging, una volta arrivato al limite della ram, ti mostra il BSOD

Alexv

Edge l'ho usato per un po' e mi sembrava buono e più reattivo degli altri, poi ho scoperto che si tratta dell'ennesimo buon proposito mancato.

Alexv

"in continua evoluzione" è diverso da "in costruzione" dove tutte le versioni sono intermedie.

Luca Lindholm

Può spiegarsi meglio?

saturn3000

Stesso problema, spesso anche con altre pagine si incanta e devo riavviare Edge. Sono tornato a Chrome.

saturn3000

A me ogni tanto sia sul desktop che sul Surface Pro le tiles nel menu start risultano senza icone, solo tiles vuote colorate.
Devo resettare ogni volta la cache delle icone o riavviare il pc.

Giàgioggiola

A me dalla 1803, fa ogni giorno, o quasi, un finto aggiornamento delle app di default, cioè scarica qualcosa, per ogni app, ma in realtà sia la data di modifica, che la versione delle app non cambiano. Inoltre reinstalla le app rimosse manualmente, compreso il Reader di PDF di win 8 che ormai non funziona più...

JUDVS

Per caso hai tolto i file di paging?

KeePeeR

Infatti anch'io sto aggiornando proprio adesso. Speriamo bene

Luca Lindholm

Veramente strano, pure io dal momento in cui ho aggiornato.

Ho già creato un feedback nel Feedback Hub... speriamo ci lavorino.

Tra l'altro, oggi è il secondo martedì del mese ed è uscito la .111... speriamo che risolva miracolosamente il problema.

KeePeeR

Si tutto è cominciato con l'aggiornamento a 1803 :( la parte strana che ad altri funziona :\

Luca Lindholm

Anche Lei con 1803 e Edge 17, vero?

Sì, alla fine anch'io sono passato a Opera, relativamente a quando mi serve il caricamento in tempo reale di qualcosa (come qui, Disqus).

bruno

No mio caro, non conosci le basi.
L'articolo poi parla di altro e tu ripeti a pappagallo una situazione che non centra nulla.
Situazione oltre modo inesistente, dato che w10 ,quando fa la migrazione da altro os,fa un controllo di compatibilità e i pc funzionano bene.
Se non funzionano dopo la migrazione,la colpa piu delle volte é di chi forza, perché l'Os non ha riconosciuto un hardware/periferica,l'utente dice "é ma tanto dopo trovo il driver su sito del produttore",ma piu delle volte le società non lo fanno perché il prodotto é vecchio e Microsoft si deve sobbarcare la mancanza di altri.
Per te é normale?
Mica puo far miracoli.
Ma fammi il piacere.
Se i terzi fanno driver di mer.a ,la colpa o non li fanno prprio, non é certo colpa di microsoft.

~benzo

ahahahahah si scherza comunque (:

bruno

Ho capito ,ma se non capisce le cose basilari che gli spiego e continua a dire fregnaccie a pappagallo, mi ricorda appunto orlaf.

Luca Lindholm

Io, finora, ho un unico problema:

Da quando ho installato 1803 su PC fisso e SurPro 4, Edge 17 non mi carica più in tempo reale Disqus e qualsiasi altro elemento HTML che abbia bisogno di aggiornarsi in continuo (incluse le GIF, che si disattivano se cambio scheda).

In pratica, mi tocca aggiornare la pagina manualmente.

Qualcuno ha questo problema?
E se sì, l'avete risolto?

Ho persino reinstallato completamente Win 10 sul mio Pro 4, ma niente: il problema rimane.

:(

Luca Lindholm

Li aggiorna in continuazione?

bruno

Ma ci fai o xi sei?
I xontrollo passa perché l'hardware é compatibile, e funziona , dopo vari aggiornamenti potrebbe non funzionare piu.
Ma lo hai letto l'articolo o ti devo fare un disegnino?
Te l'ho detto ti mancano le basi.

~benzo

ahahahahaha che insulto paragonarti ad Orlaf

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Tutte le novità di Windows 10 1803 "April 2018 Update"

Guida Acquisto: i migliori Notebook, Ultrabook e 2-in-1 | #NATALE 2017

Windows 10 1709 Fall Creators Update disponibile: tutte le novità