Spotify per Windows 10 diventa più "touch friendly" con l'ultimo aggiornamento

06 Marzo 2018 21

Spotify per Windows 10 è diventata più touch friendly con l'ultimo aggiornamento pubblicato da pochissimo nel Microsoft Store. Non solo è più funzionale in modalità tablet, ma supporta meglio l'interazione con il dito o il pennino nella navigazione dell'intera interfaccia.

Il look generale rimane lo stesso a cui siamo stati abituati fin qui, ma la barra superiore è stata rimossa (o ci sono più comandi, a seconda di come la vogliamo vedere). Alla stessa altezza dei soliti controlli finestra in alto a destra, infatti, trovano posto la casella di ricerca, il nome utente con accesso alle opzioni dell'account e due pulsanti avanti/indietro, stile browser, per navigare rapidamente tra tutte le pagine visitate in una sessione.


Quando Windows 10 è in modalità tablet, inoltre, l'app occupa l'intero schermo, e il ridimensionamento delle varie parte dell'interfaccia è molto più facile e fluido anche sfruttando il touch screen. L'aggiornamento è già disponibile sul Microsoft Store, anche in Italia come potete vedere dallo screenshot. Il link è qui di seguito.

  • Spotify | Windows | Microsoft Store, Gratis
Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 270 euro oppure da Media World a 329 euro.

21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
McCons

Su Youtube puoi trovare dei tutorial che spiegano come superare questo "limite".

McCons

già, prima era davvero difficile persino fare scroll up e down in una playlist.
Direi che l'aggiornamento ha reso possibile l'utilizzo di Spotify in modalità touch.

FrankBosone

Ma Spotify doog fod è morto?

Mako

Basta vedere che schifo è atom

Steen

E la riproduzione a schermo spento ce la sogniamo

BlackLagoon

Più sforzo rispetto a quale tipo di applicazione? Quella classica statica winform in cui tutto rimane fermo? Rispetto alla classica pagina web wrappata da app?

Una app che sfrutta xaml e uwp sarà sempre più performante di una pagina web o di una winform perché sfrutta tanto la CPU per fare calcoli (con la velocità del codice compilato) che la gpu per accelerare il rendering.

El Eños

idem

Quello che nessuno dice

Magari perché sono convertite quelle che hai visto tu. Se scritte direttamente non dovrebbero mostrare il fianco a nessuno

o u t a t i m e

Non le ritengo comunque all'altezza. Richiedono più sforzo da parte della GPU. in FHD non si notano differenze, ma appena si sale non c'è paragone, sono ancora lente ed acerbe.

manu1234

Mi aspetto che app del genere diventino PWA e abbandonino quello schifo di electron a favore quindi degli engine di sistema (basta vedere la differenza di prestazioni tra spotify e soundcloud, la prima electron o simile e la seconda hosted web app e quindi considerabile uwp nativa) così come moltissime altre

manu1234

Non diciamo eresie...

Barty

Almeno nel mio 2in1 è così...

BlackLagoon

Le app uwp hanno prestazioni comparabili a quelle scritte in c++. Poi se chi le ha scritte è un cane, non c’è linguaggio che tenga...

Matteo

spotify è impacchettata come UWP ma non è nativa, per questo non è un fulmine

Carlo

Si aggiorna anche Disqus

o u t a t i m e

Spero di no, le UWA hanno prestazioni imbarazzanti. Già Spotify di suo non è un fulmine...

Mauro_a_ahhh_96

OT: è disponibile oreo per gli S8 vodafone

riccardik

Cosa curiosa: sul fisso si è aggiornata con il nuovo design, sul surface no

StriderWhite

eeeh, addirittura...

Thomas Schietti

Ci vuole UWA

Barty

Grazie al cielo, col touch era inutilizzabile

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Tutte le novità di Windows 10 1803 "April 2018 Update"

Guida Acquisto: i migliori Notebook, Ultrabook e 2-in-1 | #NATALE 2017

Windows 10 1709 Fall Creators Update disponibile: tutte le novità