Microsoft ora si appoggia a B2X per l'assistenza sui prodotti Lumia

04 Ottobre 2016 238

A distanza di pochi giorni dalle dichiarazioni di Microsoft sulla volontà di abbandonare il settore consumer del mercato smartphone per qualche anno, emergono ulteriori indizi del graduale abbandono del brand Lumia. L'assistenza tecnica su questi dispositivi sarà da ora in poi gestita da una società di terze parti, B2X.

B2X è stata fondata in Germania nel 2007, e ora opera in 35 Paesi con una forza lavoro di oltre 700 dipendenti. È certificata Microsoft Authorized Customer Service Provider.

La pagina di supporto di Microsoft dei dispositivi Lumia è ancora online e funzionante, ma offre solo qualche procedura automatizzata di troubleshooting fai-da-te con le soluzioni dettagliate ai problemi più comuni. Se si risponde in modo negativo alla domanda di verifica che il problema sia stato risolto, si ottiene il seguente messaggio:

Se questa procedura di risoluzione dei problemi non consente di risolvere il problema del telefono, fai clic qui per ottenere ulteriore assistenza dai nostri partner di B2X, un provider di servizi per i clienti autorizzato da Microsoft.


238

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ary Popolizio

Salve io ho un Nokia Lumia 435 mi dice che ci sono aggiornamenti ma al momento dell'installazione mi da errore 0x8018830f

Fabio Trevisan

assistenza scadentissima non si riesce a contattarli.ho un lumia 950 che non ha piu l'icona delle chiamate e quindi non riesco a vederne il registro. il prossimo tel.sicuramente non sara'
microsoft

Marco

Come ti sei trovato con l'assistenza?

angelo

qualcuno può aiutarmi a capire la mail di b2x? dice che devo portare il telefono in un ufficio DHL,o sbaglio?
--------------------------------

The attached shipping label is valid for 10 days from date of
issue. If this label is not used within 10 days, you will need to get in
touch with B2X through Click here to contact us and initiate a new “Send to Repair Service Request” to obtain a new shipping label.

Important advice for shipping and repair:

Please remove the SIM and/or memory card before sending us your device.
The
repair process will often require a software update, we therefore
highly recommend that you back up your data before you sending us your
device. We will not take any responsibility for any personal data lost.
Please deactivate or remove any device protection password as screen personal password.
Please
remove the battery from your device, if the battery is removable.
Please do NOT pack and ship the battery along with the device.
If the battery cannot
be removed and any of the below questions have been answered with yes,
please do not ship your device and contact the Contact Center.

(a) Were there any incidents with your product, that put property safety
at risk (burn marks/melting under or around the product)?

(b) Did the incident involve burning, melting or softening of any
plastics areas of the product (device, battery or power cord/cable)?

(c) Did your product emit fumes or sparks?
Please send your
device to our repair service provider in neutral, unbreakable packaging
(Please do not use an envelope to ship your return as it may be damaged
during transit.). We cannot reimburse damage due to insufficient
packaging. Please pack your damaged device together with the signed
damage description.
Ship at your convenience, by dropping off the parcel at one of the authorized DHL
Drop-Off Points, OR if you require the courier to pick-up your parcel,
please contact the courier company to arrange a pick-up at a time of
your convenience between Monday & Friday.

DHL has the following information for your repair:

Name: angelo ammoscato

Address: xxxxxxxx

Telephone Number: +xxxxxxxxxx

Tracking Number: 9xxxxxxxxx

Should you have any questions regarding the return of your parcel, or need to modify requirements: Click here to contact us and quote your tracking number above.

Once the DHL has your parcel it will be delivered to our authorized
repair facility for inspection and repair. B2X will provide you
proactively with email notifications regarding the status of your
return. Additionally you can track the status of your device repair at Click here to track.

The ID for your Repair Service is Txxxxxx

Sincerely,

B2X Care Team

Alberto Del Negro

Confermo in toto!
Bye

ar973

Si, ma se vuole conservare i pochi clienti mobile che le sono rimasti forse un po' più di disponibilità non guasterebbe... Io dopo essere stato trattato così sicuramente non acquisterò altri prodotti Microsoft!

Boronius

Ah in chat non vale nulla. Sinceramente non mi ricordo in merito alla situazione esatta di Microsoft che rileva gli impegni pregressi di Nokia, comunque Microsoft dovrebbe interfacciarsi solo e unicamente con i venditori finali, a norma di legge si intende

Girmi

Dipende.

È vero che per "difetto di conformità" non si intende genericamente "guasto" ma va interpretato come mancata corrispondenza alla promessa di vendita o alla destinazione d'uso.

Ma è anche vero che un guasto alla scheda madre di un notebook (come per qualunque altro componente) che non le permette di avviarsi ne determina un sicuro cambio della destinazione d'uso e quindi la possibile insorgneza di un difetto di conformità.

Il problema in questo caso è la determinazione dell'origine del guasto che determina il possibile difetto di conformità.
Se è dovuto ad un difetto di progettazione o di produzione è chiaramente un difetto di conformità.
Se è dovuto ad uso errato del prodotto, non lo è.

Ma, come ho scritto sopra, se questo guasto si verifica nei primi sei mesi dall'acquisto spetterà al venditore che non si tratta di difetto di conformità ma di uso errato o improprio.
Ma se si presenta dopo i sei mesi, il venditore può (sottolineo può, non deve) chiedere che sia il consumatore a doverlo dimostrare, a sue spese.

Riguardo ai computer, ci sarebbe da fare una notazione.
Molto spesso i singoli componenti interni, HDD, SSD, RAM, GPU, ecc…, hanno una garanzia del produttore molto più lunga sia della garanzia convenzionale del PC che della garanzia legale da difetto di conformità.

Molti produttori di RAM ad esempio, garantiscono i loro moduli LifeTime, per sempre, e molti dischi hanno 3 o 5 anni di garanzia.

In questi casi, anche se non specificato da nessuna parte, se il guasto riguarda un componente che gode di queste maggiori durate, dopo la scandenza delle altre garanzie legali, si può tentare di rivolgersi direttamente al produttore del componente.

Ciao

Alberto Del Negro

La garanzia Legale ha una durata di due anni e viene prestata al consumatore direttamente dal venditore che risponde dei difetti di conformità al contratto di vendita e non ad ogni guasto lamentato dal cliente. Un difetto di conformità non è sinonimo di guasto su una componente come può essere una scheda madre, una ram, un pannello ecc.. Per cui dire che il venditore è obbligato a garantire il prodotto per 24 mesi è corretto ma non dettagliato in quanto lo deve garantire a fronte di un difetto di conformità. Porto un esempio, io sono un cliente che acquista un notebook che gode di una garanzia commerciale di 1 anno e ovviamente di una garanzia legale data dal commerciante di 2 anni, dopo il secondo anno il mio notebook presenta un guasto alla scheda madre e non si avvia. In questo caso non posso godere della garanzia commerciale ma nemmeno di quella legale in quanto il guasto non dipende (a meno di casi molto particolari) da un vizio di conformità. Come cliente non posso rivalermi ne sul produttore ne sul venditore.

GasNonGas Gabriele

Ah sí, giusto.Lavoro nella GDO di elettronica. Quando vendiamo prodotti apple, loro l'assistenza diretta la fanno solo nel primo anno. Nel secondo i clienti vengono da noi(ovviamente anche nel primo anno sono liberi di venire da noi).Errore mio.

ar973

Credo me lo avessero scritto in chat, non so se riesco a recuperare il messaggio. Comunque avevo chiesto genericamente per i dispositivi mobile Nokia (all'epoca mi apprestavo ad acquistare il Nokia Lumia 735 che poi fortunatamente non ha mai avuto problemi).

Girmi

Quando Apple fa il venditore al dettaglio, tramite gli Apple Store fisici o online, sottostà alle stesse identiche leggi di qualunque altro venditore.

Girmi

Legale significa semplice che una cosa è regolata da una legge.
Quindi sono entrambe garanzie legali, altrimenti che valore avrebbero?

La distinzione va fatta fra la garanzia convenzionale, regolata dal nostro Codice Civile, ed il Codice del Consumo, che trae origine dalla Normativa Europea sul Commercio (ultima verisone 2011/83).

La garanzia convenzionale riguarda tutti, compresi gli operatori commerciali e professionali (azienda, professionista, lavora autonomo, rivenditore, grassista, ecc…) e per qualunque tipo di compravendita commerciale.

Ha una durata minima che è di 12 mesi che può essere abbassata solo previo accordo esplicito, scritto, fra le parti.
Non ha una durata massima ed il venditore può estederne unilateralmente i termini, anche limitandola solo ad alcuni aspetti precisi del prodotto (garanzia di 7 anni sulla verniciatura di un auto, ma non sul resto ove resta la garanzia convenzionale o si applica il CdC).

La garanzia convenzionale si applica solo alle transazioni avvenute nel paese nel quale vige la garanzia convenzionale.
Ogni paese ne ha una che può differe da altre per durata, coperture, soggetti interessati, ecc…

Il Codice del Consumo invece, si applica esclusivamente agli acquisti di beni e servizi fatti da consumatori finali, non da operatori commerciali o professionali.
Prevedere una durata di 24 mesi per la merce nuova e di 12 mesi per quella usata, sempre se venduta da un operatore commerciale, durate queste che non sono in alcun modo contrattualizzabili, cioè modificabili dalle parti.

Il Codice del Consumo ha valore su tutto il territorio della CE e si applica a tutte le transazioni che avvengono in europa indipendentemente dalla nazionalità dei soggetti interessati.

Ci sarebbero altre differenze, ma queste sono le più importanti in relazione a quanto detto finora.

Ciao

Boronius

Te lo hanno garantito per iscritto? A me suona un poco strano, forse hanno preso l'impegno per max 12 mesi non oltre.

ar973

Non è stato un divorzio, Microsoft ha acquisito la divisione mobile di Nokia e all'epoca mi era stato garantito che Microsoft avrebbe mantenuto gli impegni di assistenza anche sui prodotti Nokia.

Emanuele

Il fatto è che MS l'anno scorso quando aveva ancora una buona base installata, anziché accelerare a manetta ha tirato il freno a mano, fatto testacoda, collegato un Note7 alla presa accendisigari e si è lasciata saltare in aria!

Scherzi a parte, non ha senso abbandonare tutto per ripartire da capo tra qualche anno quando bastava solamente fare "il tuo"(cioè far uscire 850, 1050, 1550) per avere la tua buona fatta di mercato in crescita.

Boronius

OEM, che marca è? Una nuova che produce Win Mobile?

Boronius

OK però il tuo è un prodotto Nokia, qui abbiamo avuto un divorzio se hai seguito le faccende degli ultimi 2 anni...

Boronius

hahahahahahaha

persson

arrivati a questo punto penso che pure un babbuino lobotomizzato ne potrebbe sapere più di Nadella sul (l'eventuale) futuro di windows mobile

(prima che parti in quarta, possessore di Lumia 735 e 535, insieder per più di un anno e mezzo, amante dei Lumia (di quello che erano i Lumia) e di W10 mobile... e di conseguenza, odiatore di questi farabutti che popolano MS)

Luigi Di Giovanni

comprata dagli stokk.... a 299 arrivato con scatolo sigillo gia aperto vetro mal incollato rispedito indietro per rimborso e vogliono pure trattenermi i 12.50 per la spedizione. (app inesistenti non ce un player iptv vergogonoso)

Alberto Del Negro

Attenzione alla differenza tra garanzia legale e garanzia commerciale. Troppo spesso vengono confuse.

Calleti93

Nel tuo caso fai bene, avevo letto. Però c'è di meglio ad oggi secondo me, nulla toglie a 950 di essere un buon terminale.

Girmi

Come ho scritto sopra, questa è la legge.
Poi ci sono le strategie commerciali.

Stante l'attuale normativa, nessun venditore sano di mente venderebbe più neinte se fosse veramente costretto a pagare di tasca propria le riparazioni.

È ovvio che prima di acquistare della merce da rivendere o di fare un qualunque contratto di vendita, concessionaria, o altro, pretende dal produttore di assumersi, contrattualemente, l'onere dell'assistenza,

Oltretutto, per quanto riguarda l'elettronica di largo consumo, la vendita è in mano a poche grosse catene di distribuzione che hanno un potere contrattuale enorme nei confronti dei produttori.

In ogni caso, quelli sono accordi commericiali fra produttore e rivenditore.
Per i consumatori vale quanto già scritto.

Ciao

Mattia Cognolato

Mah io l ho preso da stockisti , il 640 xl, ma l ho portato al centro autorizzato e l han messo a posto. Poi la teoria sarà anche giusta

Girmi

Sbagliato.
Leggi sopra.

Girmi

No, mi sembrava fosse già chiaro.

A rigor di legge, non sta a te decidere se il tuo Samsung in garanzia va riparato, cambiato o rimborsato: Tu hai solo diritto di avere il tuo Samsung funzionante.

Se lo mandi in assistenza senza aver prima contatto il venditore, ledi il suo diritto, riconosciuto dal CdC, di decidere in quale dei modi già sopradescritti ripristinare il difetto conformità.

Se il tuo Samsung avesse lo schermo che non funziona, riparazione molto costosa sia per il pezzo che per il tempo che serve, ma se il venditore sapesse, magari perché gliene hanno già portati parecchi, che quel modello o quel lotto in particolare è molto soggetto al guasto di un componente interno che richiede altrettanta manodopera, potrebbe decidere di non voler rischiare una doppia riparazione e darti direttamente un pezzo nuovo invece che far riparare il tuo schermo.

Ma se tu non lo contatti e fai riparare per i fatti tuoi lo schermo, perché copereto dalla garanzia convenzionale, in un centro assistenza Samsung (che deve lavorare e non perdere tempo ad avvisare te di quali siano i tuoi diritti), poi dopo qualche mese ti si rompe anche quel componente soggetto a guasti può succedere che se porti il Samsung dal venditore, questi vedendo che è già stata fatta una riparazione ti dica: "mi dispiace ma lei non mi ha avvertito ed io non sono più tenuto a riparle questo danno".

Morale: ti attacchi al guasto.

Comuque, l'assistenza per i venditore è una rogna dalla quale si liberano molto volentieri, soprattutto i più piccoli.
Visto quello costa passare in negozio o mandare una mail o fare una telefonata, non vedo dove sia il problema.

Ciao.

Danny #Mainagioia

E' un account "strano", su Gmail funziona ma solo lì praticamente. Devo provare con iOS... cmq quello ci sta, anche con 8.1 non funzionava.
L'app foto a me crasha spesso e capita che lo zoom funzioni male.
Le tiles che mi fanno le bizze sono Telegram e Outlook (soprattutto quest'ultima).
Sulla qualità delle foto sottolineavo il peggioramento, dovuto forse alla mancanza dell'aggiornamento firmware. Per esempio sul Lumia 820 il peggioramento è stato minimo, sul 640 sensibile.
L'app meteo era una sciocchezza, uso AccuWeather che ci azzecca quasi sempre :)
Il problema vero però, il vero fastidio lo riscontro nell'uso delle app social-chat, tutte. Solo Skype si salva.
Ed è questa la cosa peggiore. Io sono molto indeciso se cambiare o tenerlo ancora, mi bastano 2 app e resto su Windows.
Se non migliorano quelle forse lascio anche io questa piattaforma che ho SEMPRE sostenuto ma che ora noto essere stata lasciata troppo a sé stessa.
Dopo un buon inizio con Windows 10 vedo un fuggi fuggi generale e questo mi ha fatto proprio cadere le braccia.
E sì, la colpa è SOLO di Microsoft che non ha spinto affatto.
Io volevo prendere il 950 nonostante Gieffe mi stesse mangiando :D
Con Rick, Faber, Matita Nera ecc. le discussioni sono state infinite ma ora basta...

Danny #Mainagioia

Apri l'app. Allega. Fotocamera. Crash.

Dottorfox

Secondo me acquistarlo ora non so se abbia senso; come ho scritto poco sopra io mi trovo con il 950xl poiché sono riuscito a scambiarlo con il mio 1520 alla pari. Sicuramente dipende tutto da quanto soffri la situazione attorno a windows 10 mobile e quanto soffri delle sue mancanze! In primis la qualità delle app (whatsapp e telegram ad esempio), sul 950xl grazie all' hardware pompato non avrai mai grossi problemi di lag o di apertura dopo 30 secondi anzi, però sicuramente se avessi un iphone accanto noteresti la disparità estetico/funzionale. Se non soffri il fatto che alcuni bug ogni tanto ci sono, non so l'app galleria se sposti foto da una parte all'altra tramite file manager si bugga e si deve riavviare affinché riassetti le foto ecc ecc. Detto questo i lati positivi sono tutti gl'altri e dovrebbero essere il motivo per fartelo scegliere o meno. Il display, la fotocamera e i microfoni sono eccezionali e sopra ogni competitor (s7 come foto e display se la batte). oltre a questo ovviamente il sistema operativo nel suo totale, se ti piace visto che hai il 1020 non lo soffrirai penso, però ora come ora io non spenderei moltissimo su questa piattaforma. Dovendo fare un raffronto ti dico che io l'ho preso a 180 euro essendo il costo del vecchio 1520 e comunque oltre i 250 per l'xl non li spenderei mentre per il 950 non più di 200. A questi prezzi non esiste android che tenga, molti dicono il p9 lite o il nexus 5x ma sono 10 spanne sotto, inutile giudicare solo dal parco applicazioni, alcune cose del 950xl sono tutt'ora top di gamma assolute.

Mattia Cognolato

Se è autorizzato puoi andare la

Giuliano

Ok, ma io posso rivolgermi direttamente al produttore si o no? Esempio pratico, telefono Samsung in garanzia si rompe, ho il centro assistenza dietro casa mia, lo posso portare direttamente a loro oppure devo passare per il venditore?

Mattia Cognolato

3 store

GasNonGas Gabriele

Che io sappia questa è la procedura di Apple.

Girmi

No, il Codice del Consumo dice che é il venditore a dover garantire il prodotto nei confronti del consumatore per le durata di 24 mesi dall'acquisto. Il consumatore ha 2 mesi di tempo per comunicare al venditore del guasto.

Il venditore può scegliere diverse strade: riparazione del prodotto interamente a sue spese; sostituzione del prodotto con uno uguale o di caratteristiche superiori, rimborso del prezzo pagato per il prodotto.

La vera novità introdotta dal CdC è l'inversione dell'onere della prova dopo i primi sei mesi dall'acquisto.

Entro quel periodo si presume che qualunque difetto del prodotto fosse già presente al momento della vendita, per cui il venditore non può opporsi alle richieste del consumatore se per guasti palesemente dovuto ad un uso improrio, vetro rotto perché caduto di mano.

Trascorso questo periodo, il venditore potrebbe chiedere al consumatore di fornire la prova che il difetto lamemtato fosse presente al momento della vendita e che non sia insorto successivamente a causa di un uso improprio.
In realtà nessun venditore minimamente accorto chiedere tale inversione dell'onere della prova, sempre a meno di evidenza contrarie, perché farebbe una pessima figura.

Ovviamente, il venditore ha facoltà di rivalersi sul produttore per i costi relativi all'assistenza ma in relazione agli accordi commerciali intercorsi e non in base a qualche forma di garanzia: "io venditore vendo i tuoi prodtti ma solo se mi rimborsi le riparazione che faccio in garanzia."

Di fatto, il venditore resta tesponsabile nei confronti del consumatore solo per quanto riguarda le responsabilità penali, che non hanno scadenza, o se ha offerto una garanzia convenzionale più lunga sia dei minimi di legge, un anno, che dei limiti imposti dal CdC, 24 mesi.

Ciao

Nuanda

sicuramente, infatti il mio è un'opinione soggettiva non sono il verbo...

Hankel

l'appetibilità è, fortunatamente, ancora soggettiva

a volte sembra che parlando di Lumia ci si immagini di avere a che fare con un vecchio 3310

Hankel

vedo che è pieno di onanisti che commentano qui dentro
ed è piacevole constatare che molti di loro scrivono come se ne sapessero più di Nadella del futuro di windows mobile

donato

si beh è quello che intendevo

Nuanda

non lo considero suepriore ma più appetibile che è diverso.....l'hardware non è tutto, anche l'ecosistema che gli gira intorno è importante, putroppo tra WM e Android attualmente c'è un abisso che è destinato ad aumentare visto i chiari di luna...

moichain

ma strano mercoledì scorso mi è arrivato il 930 ricondizionato da prima comunicazione hanno cambiato scheda madre e display rimesso a nuovo!!!

Hankel

evidentemente voleva il 950...ma a te non sta bene

e poi perché un p9lite deve essere considerato superiore al 950?

Hankel

e dove lo hai trovato ad agosto?

AR-77

come ti trovi con 950 xl. Vorrei acquistarlo al posto del 1020 ma dopo tutte queste notizie, mi sto trattenendo..... ho paura che tra poco ci saranno giusto 3 app a supportarci!!!

Karis

Non puoi inviare foto direttamente dall'app? Ho appena provato e nessun problema. L'app della Rai, idem nessun problema.

ar973

Io sono andato sul sito Microsoft settimana scorsa e sono stato reindirizzato automaticamente sul sito B2X quando ho selezionato la pagina dell'assistenza... A dire il vero inizialmente ero un po' diffidente a dare i miei dati vedendo che l'intestazione della chat non era Microsoft ma B2X (società che non avevo mai sentito nominare) ma poi ho cercato su internet e ho letto che era la società che si occupa adesso dell'assistenza dei prodotti Microsoft.

red5goahead

Vabbé ma la storia era bella dai.

Pure new wool

Davvero interessante! Per esempio a me è capitata una foto che l'ha messo in difficoltà, continuava a elaborare... https://uploads.disquscdn.com/...

Dottorfox

Hanno problemi sui windows 10 mobile non nativi, su 950xl (complice sicuramente l'hardware) sono ottime. Instagram su tutte.

donato

boh, due o tre settimane fa mio fratello ha mandato il 950 xl in garanzia e lo sono venuti a ritirare...
questa è roba di adesso

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!

Huawei Watch Fit, GT 2 Pro, FreeBuds Pro e MateBook 14 AMD | Prezzi e Anteprima

Le 10 migliori estensioni per Chrome che utilizziamo quotidianamente

Microsoft e Google: breve storia di un'insolita alleanza