Surface Pro 4 ad ottobre con CPU Skylake: nuove, vecchie, conferme

10 Agosto 2015 165

Continuano ad arrivare conferme alle indiscrezioni che vogliono Surface Pro 4 presentato in autunno. Nella notte (ora italiana) il Senior Editor di TheVerge e fondatore di WinRumors, Tom Warren, ha scritto (e poi rimosso) cose interessanti sul prossimo tablet pc di Microsoft e dichiarato di voler svelare tutte le specifiche tecniche definitive in un post che verrà pubblicato in un blog non conosciuto.

È una sorta di caccia al tesoro, ma c'è comunque del materiale per "garantire" la vendita di Surface Pro 4 ad ottobre 2015 e confermare l'uso della piattaforma Intel Skylake. L'autore dei tweet è convinto della riuscita di SP4: - "Chi ha apprezzato Surface Pro 3 amerà il nuovo modello". E, ancora, consiglia a chi ha appena ordinato un SP3 di annullare tutto ed aspettare l'uscita di SP4.

Il primo tweet di Tom Warren, poi rimosso.

Niente di nuovo, lo ripetiamo. Indiscrezioni simili sono arrivate a metà luglio da fondi industriali asiatiche - e, in fondo, è anche scontato pensare ad un Surface Pro 4 gestito dai chip Intel di nuova generazione. Così come è stato sempre difficile credere ad un tablet pc professionale gestito dai SoC Core M, magari più a loro agio nelle versioni "non Pro" del tablet. Più difficile, piuttosto, dare un peso alle voci sulle due versioni: si parla di modelli da 12 e 14 pollici, ma questo è un altro discorso.



Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 516 euro oppure da Amazon a 759 euro.

165

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lorenzo Cot

scurrile

Alessandro

ma f0ttiti cojone.

Lorenzo Cot

ahahahahaahahahahah apri un dizionario meglio...che la Crusca ti fa un baffo a te

Alessandro

persone ignoranti e maleducate come te che non capiscono l'importanza del linguaggio invece devono solo che annà a fancvlo.
Ciaone proprio

Lorenzo Cot

ma davvero ti stai mettendo a fare lezioni d italiano?....perchè non vai a fare il professore in un'università? persone così chiuse e bigotte trovano sempre spazio

WiAldroid

Ho capito che il tuo era nuovo, mi riferivo all'usato che deve prendere TittiDolce94.

Alessandro

prova disattivando la firma digitale dai, come sistema operativo non è male.
Mi sa che appena esce la certifica me la prendo.

Alessandro

il mio era pari al nuovo. Non fosse altro che visto il generoso peso preferivo il notebook a lui. Più funzionale in tutto.

Fabio Mollura

da mediaworld
lo davano a 299 compresa la tastiera
l'offerta è durata circa 15 giorni

WiAldroid

D'accordo, ma una rondine non fa primavera.
All'epoca, a quel prezzo, ricordo che si trovava il 64Gb, mentre €349 per il 128Gb era già un ottimo prezzo.
Comunque capita che qualche venditore voglia svendere le proprie rimanenze.
È sbagliato affermare che €279 era il prezzo di riferimento e quindi che TittiDolce94 non lo debba pagare più di €200.
Ribadisco che il miglior prezzo di riferimento era €349, poi dipende in che condizioni si trova l'usato.

Sebulba

Magari... Volevo provare la nuova versione ma ormai ci rinuncio... Non posso stare sempre con il portatile in bilico tra la vita e la morte

Sebulba

A parte queste definizioni un po vaghe... Non esiste solo Microsoft e non tutti gli impianti e le esigenze sono uguali... Ad ogni modo con Apple l'hardware lo tocchi fin li perché i ricambi sono in Irlanda e prima di darti il nuovo pezzo l'assistenza autorizzata deve inviargli il componente rotto... Lato software che vuoi che succeda?
Ecco perché c'è ne sono pochi al di la del fatto della diffusione limitata

Alessandro

io gestisco infrastrutture Microsoft lato server: domani controller, exchange ecc ecc ecc ecc Questo è il sistemista.
Chi si occupa di software è un tecnico.
:-)

Alessandro

no no, se installi quelli del produttore per w8.1 risolvi.
Io avevo volume bassissimo con w10 e reinstallando i driver del produttore ho risolto.
Poi non te li riaggiorna, tranquillo :-)

Sebulba

Beh vanno proprio male... Complimenti a Intel e Microsoft per questi bei driver... Forse il PC non lo cambio abbastanza spesso o ho speso relativamente troppo poco per pretendere che le aziende di cui sono cliente mi garantiscano un supporto non menomante del mio strumento di lavoro...

Sebulba

Ma quelli non sono sistemisti... Sono commessi... Sono utilissimi per quelli che non sanno accendere il mac e installare la stampante (c'è pieno il mondo)...
Io parlò di sistemisti per infrastrutture aziendali,studi di registrazione ecc...
Comunque ora ho capito cosa intendi per sistemista e forse non parliamo dello stesso livello di professionalità..

Alessandro

si sicuramente è abitudine. Il sistemista Apple non esiste se non in forma di tecnici di avanzato livello (poi vorrei vedere quanto).
Ti racconto un aneddoto: andai a parlare con quello che loro definiscono Genius per un problema software sul mio macbook air. Provo a imbastirmela finchè stufo, gli dimostrai quanto ottuso fosse. In conclusione, meravigliato, mi disse: "a noi ai corsi di aggiornamento ci dicono di dirvi così in modo tale da zittirvi visto che il 99% dell'utenza, sempre se conosce i termini, non ha una conoscenza approfondita dell'elettronica come lei".
Questi sono i "sistemisti" apple, ma x piacere.

Alessandro

in peggio, visto che c'è gente che mette bocca sputando sentenze su argomentazioni delle quali non conosce neppure i postulati.

Alessandro

i driver che tu definisci "generici" sono quelli che Microsoft ha stabilito, assieme al produttore che ha posto la firma digitale, che sono conformi e compatibili a quelli del proprio sistema. Un pò differente eh...
E comunque puoi disabilitare questa opzione, volendo.

"Pasticcio di dimensioni catastrofiche" ...se lo dici tu che hai si e no 20 anni e zero di informatica allora mi inchino davanti al tuo sapere. Ma per piacere.

Sebulba

Ma anche la home potevano lasciarla usabile... Perché io i driver giusti li ho messi ma poi aggiornando cambiano ancora con quelli generici... Posso argomentare ma i punti critici sono sempre gli stessi aggravati dall'uso che Microsoft fa del tuo PC da Windows 10 in poi... Un pasticcio di dimensioni catastrofiche... Se ti funziona bene sei fortunato... O hai un PC con hw recente e mainstream...
Fortuna per fortuna preferisco "sprecarla" al superenalotto

Sebulba

Eh ma cadi nella nostalgia... Il mondo che ti piaccia o no è cambiato...

Sebulba

Eh ma è abitudine... Anche fare il sistemista con Apple è dura (c'è chi lo fa).. Nel senso che è abbastanza immediato e a parte impostare qualche airport c'è anche poco da fare visto che quando non funziona devi quasi sempre passare dall'assistenza poiché il problema è quasi sempre di natura hw e i ricambi non sono disponibili in libera vendita

Alessandro

allora, se mi ci metto ovvio che le trovo. Ma parlo proprio di logica. La mia naturalmente, essendo sistemista windows da 18 anni e utente dos da almeno 25, è basata su quella microsoft.
:-)

Alessandro

ciao core!!!
Un conto è conoscere un'altra lingua, un contro è condire la propria con termini anglosassonizzati per sentirsi "qualcuno". Gli anni 80, poi, musicalmente sono stati i migliori assieme ai 70; culturalmente anche, moralmente non ne parliamo (rispetto ad oggi, perchè pure allora....)

Quindi? buon 2015

Alessandro

che sono vergognosi lo dici tu, senza per altro neppure argomentare. Poi puoi scegliere eccome se aggiornare o meno. Se non sei capace è un altro discorso. La distinzione tra gli aggiornamenti HOME e PRO è doverosa però

Sebulba

Parliamo di OS dove puoi scegliere se e quando aggiornare e di windows 10 che fa tutto in background e dove gli aggiornamenti sono vergognosi

Sebulba

Hehe devi però capire che gli anni 80 non sono i migliori di sempre e una maggiore integrazione delle lingue non è una cosa negativa

Sebulba

Ma quale impostazione non trovi?
Io dopo anni di windows mi trovò meglio con le impostazioni di MacOS che quelle di windows.. Anche perché ora molte funzioni sono state spostate dal pannello di controllo a impostazioni e devi settare entrambi

Alessandro

Sebulba forse hai ragione, ma forse. Io da utente Microsoft avanzato invece posso dirti che in quei 6 mesi che ho utilizzato OSX sono impazzito per trovare "questa" o "quella" impostazione. Ma forse è un limite mio di logica informatica abituato a quella della concorrenza.

Alessandro

vedi l'ignoranza? e non nel senso di demenza, ma nel senso di non conoscenza.
Le lingue si evolvono è vero, ma in maniera strutturale. I vocaboli vengono "rubati" da altre lingue per necessità di cose, non utilizzati solo perchè foneticamente si crede suonino meglio. "Remotabile", "performante" ecc ecc sono delle cagofonie mostruose che può capirle solo chi conosce un briciolo di italiano.
E poi, ebbene si... volendo potrei anche fare discorsi semplici in latino. Per l'italiano basta quello di inizio anni 80, poi è iniziato il degrado. :-)

I Blocchi sono più rari xchè è un sistema moooooolto più chiuso con meno applicazioni disponibili e meno possibilità di interazione tra le terze parti.
Così i malware. Windows è pieno zeppo perchè è il sistema operativo più diffuso al mondo sia in ambienti casalinghi che in sala ced.

I tempi di avvio ecc ecc hai ragione, microsoft ha sempre lavorato da cane sul proprio kernel e sulle proprie applicazioni. Bisogna dartene atto. Ricordo ancora Windows 2000 che faceva casini nelle repliche del DNS (tanto per dirne una).
Per capire: Windows 10 ha iniziato la sua gestazione 10 anni fa, ma erano talmente indietro che tirarono fuori prima quel mezzo ibrido di Vista, poi migliorato con windows 7 mentre continuavano a "evolvere" il sistema attuale che sfociò prima in Windows 8, 8.1 ed infine nell'attuale 10.

Apple in questo è stata da sempre "migliore", ma l'essenza "embedded" dei propri sistemi operativi l'hanno portata al fallimento sia economico che "popolare". Si ripresero quando Microsoft, per soddisfare l'antitrust e non venir ulteriormente decapitata, prestò loro i soldi per tornare in auge.

Io difendo Microsoft, tanto per essere chiari, perchè qui dentro c'è gente che non ha la più pallida idea di cosa dica, ma sputa sentenze. Ora, anch'io ho avuto 18/20 anni (all'epoca) e di idiozie ne dicevo tante, però son sempre stato felice di ascoltare chi ne sapesse di più per poi documentarmi (all'epoca non esisteva internet, per cui i documenti non erano falzati).

C'è gente, tanta, troppa, che crede, ad esempio, che un processo a 14nm sia migliore di uno a 20 senza capire minimamente che, in un caso o nell'alto, loro nemmeno sanno quale siano i reali vantaggi. Non lo sanno e si limitano a scimmiottare ciò che leggono e sentono qua dentro.
Per il nostro suo, non fa assolutamente differenza. :-)

Alessandro

ah allora!!! Microsoft Windoes ha più pro che contro, poi se tu guardi queste cosucce da utente finale è un altro discorso. Io, e non è per far lo sborone, facendo il sistemista, ho una visione molto più amplia (purtroppo) dei prodotti.
OsX, ora non so con gli ultimi aggiornamenti di yosemite, ha fatto veramente schifo per mesi interi. Quindi, di cosa parliamo?

Alessandro

no no era nuovo di pacca con tanto di sigilli. Lo comprai in uno store italiano online con ritiro presso il loro magazzino. Mi sembra fosse uscito o era imminente Surface pro 3.
Poi se non mi credo chissene... non me ne può fregar di meno.

WiAldroid

Il Surface Pro 3 da 12" pollici è perfetto, da 14" solo se ottimizzano le cornici!

WiAldroid

Surface Pro 128Gb nuovo a €279 è letteralmente impossibile, neanche se ci fai vedere lo scontrino.
Probabilmente era un ottimo usato tenuto in maniera maniacale oppure un'unità da esposizione.
Il paese dei balocchi non esiste.

Sebulba

A dir il vero ne ho un po di più e ogni sistema ha i suoi pro e i suoi contro...
Però prova a guardare hangout su Windows e su mac OS.. Airdroid non ne parliamo: su MacOS integrato nella barra in windows widgrt floating... Prova poi mi dici...
Anche su ubuntu per dire è abbastanza simile a mac OS..
Sono sistemi che hanno studiato meglio le integrazioni con programmi di terze parti...

Sebulba

Beh se la pensi così perché non parli direttamente il latino o l'italiano di fine '800?
Le lingue si evolvono e chi ha studiato dovrebbe saperlo...
Semplicemente i blocchi sono molto più rari, l'esposizione a malware ridotta e parlando della velocità, evitando i contest da YouTube, semplicemente una volta acceso i programmi in apertura sono molto più veloci e il sistema pensato per essere pronto all'uso...
Basta guardare le tempistiche della prima accensione (da sistemista dovresti essertene accorto, avvio dei programmi in accensione, meno rallentamenti ecc...
Windows ha anche lui dei pro.. Non sono uno che difende mac OS o le distro linux su ogni punto ma su questi punti si..

Alessandro

"performante" non esiste semplicemente perchè non è italiano. Che poi qualche vocabolario lo abbia aggiunto è solo per accontentare quelli come te. La crusca ad esempio credo si farebbe una bella risata.
Ci sono neologismi e neologismi, questo urta il sistema nervoso di chi ha studiato. :-)
Parli di stabilità e reattività? daiiii fammi qualche esempio che ti viene in mente. Sebulba non voglio dirti nulla ma sono 20 anni che faccio il sistemista, sono mcse e credo di capirci abbastanza da smontare le teorie del 90% degli scrittori di hdblog.
L'oggettività non è percezione campata nell'aria.

Alessandro

ok, buon Mac. Inizio a stufarmi dei 18enni saputelli.

Sebulba

Semplicemente i programmi in questione sono fatti 100 volte meglio. La gestione è più chiara.. Più eleganti anche

Sebulba

Intanto ti informò che performante è italiano già da un pezzo....
Comunque mi serve per avere una continuità operativa e non staccare le mani dal PC pur rispondendo, a non perdere le notizie pur in silenzioso ecc.. Posso chiudere le notifiche e non ritrovarmele sul telefono quindi usare l'uno o l'altro indistintamente...
Detto questo per windows ci sono molti programmi.. Molti belli, alcuni meno... A livello di app OS X è messo molto meglio ad esempio...
Se poi vogliamo considerare la stabilità e la reattività dell'os allora windows sprofonda inesorabilmente...

Alessandro

io lo avevo (il primo), venduto e preso un asus t100. Più portabile, più leggero. Ovvio che non puoi farci rendering o cose a limite del "classico", ma altrettanto ovvio è che anche con surface non si riesce a lavorare come su un desktop. Quindi a parità di tablet mi prendo il meno costoso e quello che mi da più vantaggi. Magari punta alla versione con 4gb di ram.. 2, in effetti, sono il minimo sindacabile.

Alessandro

affine di cosa? uno è basato su unix, l'altro su linux e microsoft ha anch'esso una base unix di differente derivazione.

Quindi dimmi in cosa microsoft non sarebbe affine.

Alessandro

una postazione fissa a casa? comprati un desktop se ci devi lavorare sopra. Microsoft ovviamente. OSX va bene per fare il fighetto con gli amici, ma è straziante e apple non te lo regala.
Chi ti scrive? un MCSE :-)

Alessandro

in pratica vendi un prodotto acquistato ricondizionato (quindi o un reso o uno difettato), comunque già usato e di cui non si conoscono le magagne allo stesso prezzo del nuovo. Namo bene, buona vendita.

Alessandro

no la garanzia copre il portatore di ricevuta fiscale. Ma soprattutto non pagarlo più di 200 euro, io il mio lo acquistai NUOVO a 279 (versione 128gb).
Saluti

SapphireHunter

Bel dilemma quello del portatile! Se vuoi ESTREMA mobilità prendi Surface altrimenti Mac... Non so, vedo il Surface come un tablet più che come un PC (opinione personale, d'altronde è in grado di sostituire un fisso in tutto e per tutto ;) ). Per il telefono, non buttare soldi su iPhone che (sempre opinione personale :P ) è semplicemente maledettamente sovrapprezzato. Prenderei più uno dei Top Lumia in uscita che ti dureranno per molto oppure un Note, o un qualunque Top di Gamma. Ovviamente se poi valuti S6 o iPhone prendi quest'ultimo, che SamZung fà durare i suoi smartphone meno della vita di un moscerino.

SapphireHunter

Skylake > Core M. Per intenderci, Skylake è l'architettura dei processori Intel di 6° gen come i3/i5/i7 e vanno di più dei Core M.

Lorenzo Cot

saaaarà

Enrysoft

Android studiato per tablet ? E' una battuta...mica e' ipad...android e' buono su Smartphone, stop...su tablet e' un semiparto...mica per niente e' in discesa anche lui ora...sopravvivra' sui tablet fino a 200 €...sopra tabula rasa.

Matteo Facchin

Ma qual'è la differenza tra Skylake e Core M??

Microsoft Surface Laptop 3 13" e 15": ora anche con AMD Ryzen | Anteprima VIDEO

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Dell XPS 13 2-in-1 e 15 OLED al Computex: più compatti e potenti | Prezzi | Video

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera