Threema: l'alternativa a WhatsApp che punta alla privacy disponibile per WP (Aggiornato)

27 Novembre 2014 46

AGGIORNAMENTO 27/11: Applicazione disponibile al download. Questo il link per effettuare l'eventuale acquisto al prezzo di 0.99 euro

L'offerta di applicazioni di messaggistica istantanea è indubbiamente molto vasta, a prescindere dalla specifica piattaforma mobile. In uno scenario così ricco di alternative differenziarsi dalle proposte concorrenti non è certamente semplice, ragion per cui ogni sviluppatore cerca di offrire qualcosa in più rispetto ai competitor, enfatizzando uno o più aspetti del servizio. Threema, ad esempio, punta alla tutela della privacy e della riservatezza delle conversazioni per convincere i potenziali utenti ad utilizzare l'app. Il client di Threema, da tempo disponibile per Android e iOS (con ottime votazioni in entrambi gli store), farà il suo esordio nella giornata di domani anche su piattaforma Windows Phone. A darne conferma sono gli sviluppatori, tramite l'account Twitter ufficiale.

A distinguere Threema dalle altre app di IM, a partire da WhatsApp, è il sistema di cifratura end-to-end che garantisce la lettura dei messaggi solo da parte del destinatario. A differenza di altre app che utilizzano un sistema di cifratura, con Threema nemmeno il gestore del server può leggere i messaggi, perchè gli stessi vengono rimossi subito dopo l'invio.


Inoltre, è possibile usare Threema in maniera del tutto anonima, senza indicare dati come numero di telefono e indirizzo mail, mentre le informazioni personali assolutamente indispensabili per utilizzare il servizio vengono memorizzate per il tempo strettamente necessario. Da ultimo, gli sviluppatori garantiscono che nessun dato personale sarà salvato, elaborato o venduto.

Per dirla in altri termini, Threema può essere la soluzione ideale per gli utenti che hanno particolarmente a cuore il tema della tutela delle informazioni personali e della riservatezza delle comunicazioni, ma non vogliono rinunciare ad utilizzare un'app di messaggistica istantanea dotata delle più diffuse funzioni dei moderni client di IM (composizone messaggi di testo, invio foto e video, condivisione posizione, invio messaggi vocali, chat di gruppo, etc).

Gli sviluppatori confermano l'arrivo di Threema per la giornata di domani (27 novembre) e comunicano un lancio a prezzo ridotto del 50% per i primi 10.000 utenti. Non mancheremo di comunicare l'effettiva disponibilità dell'app e di aggiornare i contenuti del post qualora dovessero emergere cambiamenti rilevanti nelle funzionalità del client in versione Windows Phone.

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Bass8 a 409 euro oppure da Unieuro a 498 euro.

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MasviL

Tristemente vero.

Darkat

Guarda che non devo dimostrare nulla, il fatto stesso che esista il jailbreak per ogni versione di ios, spesso prima che esca la versione definitiva dimsotra la mia tesi ;) il jailbreak sfrutta le vulnerabilità dell'OS per ottenere i permessi di amministratore. Non è un fatto di bravura, ti assicuro che in qualsiasi corso di sistemi operativi, in qualsiasi corso di programmazione, dal più malfamato al più costoso ti diranno sempre la stessa cosa: data la possibilità di avere tempo e hardware sufficienti, NESSUN programma/sistema/SO, è sicuro, semplimente perchè sono sistemi in evoluzione. Non serve essere più bravi dell'NSA per saperlo

Colera

Non è Opensource, non si può controllare se ciò che promette è vero, poi essendo distribuita a pagamento e in vendita pure negli USA vuol dire che deve sottostare al Patriot Act e aprire le chiapp€ a comando.
App inutile e chiunque tenga alla propria privacy e abbia il QI almeno pari a quello di un calzascarpe si rivolgerà sicuramente altrove

Fabyo

Quella è l'unica che secondo me potrebbe ritagliarsi uno spazio almeno potenzialmente!! Fosse un po' più curata come app!!

Fabyo

Proprio per il sistema che usa secondo me mira a essere un'app di nicchia!!
Per cui il suo giusto spazio lo può trovare, anche a pagamento, proprio nei pochi che hanno davvero il bisogno di una cosa simile.

SammySammy

Wechat 4ever

Eugenio Volcov

ps: in molti mercati WP ha quasi le stesse quote di mercato di iOS ormai e in Italia l'ha pure superato in un paio di occasioni , vedi te il pretesto del marketshare centra poco o niente. Ora parlerai di "appeal"

Eugenio Volcov

chicco non ti ha insultato nessuno e stai calmo , credi di esser più bravo di un gruppo di programmatori dell'nsa accomodati , di fatto se hai un OS blindato è inviolabile , sicuramente ci sarà qualche bug da qualche parte , ma per ora non ne hanno trovati quindi non è poi così tanto evidente. Il primo iphone è stato violato con l'accesso fisico al device saldando due contatti se poi le release successive dell'OS fanno cagare è un discorso a parte . Se non hai accesso fisico al device voglio sfidarti a riuscire ad "hackerarlo" con bootloader bloccato e l'accesso alla nand inibito , poi se sei un abile saldatore e sai quali sono i contatti sulla motherboard per la seriale e hai tutto il necessario vai campione e smentiscimi . Però prima fallo da remoto visto che io il mio telefono non lo lascio in mano a nessuno .

Darkat

Ahahahah le mie doti informatiche sarebbero ridotte perché ho confrontato windows desktop con la versione mobile e tu dici che un sistema è inviolabile...se tu avessi studiato un minimo di basi relative alla sicurezza del software o sistemi operativi (esame di base in qualsiasi facoltà informatica) sapresti benissimo che NON esistono sistemi inviolabili, dipende tutto dalla volontà e dal tempo che uno vuole impiegarci. Ti ricordo che all'inizio anche iOs era "inviolabile", hanno un sistema di sviluppo identico a quello microsoft. La verità è che windows phone 8 non viene violato semplicemente perché a nessuno interessa farlo. Quando e SE troverà mai una percentuale di mercato più interessante allora vedrai come sarà violato. La violazione di un sistema, vedi, dipende dal ritrovamento e lo sfruttamento dei bug dello stesso e fidati, TUTTI i sistemi hanno bug, sempre, a maggior ragione se sono in continua evoluzione. Ripeto non parlare di cose tecniche che non conosci tra l'altro insultando persone che lavorano nel settore.
Poi distingui tra un app che contiene pubblicità e virus, i software contenenti codice malevolo dal playstore o non ci entrano affatto o vengono eliminati nel giorno di pochissimo. Vammi un solo esempio di un app presente nello store con codice malevolo ad esempio.

ER-MUMMIA

ottima app è giusta giusta per Windows phone praticamente inutile come il sistema operativo

Eugenio Volcov

mah io mi attengo a non divulgare i miei dati app malevole o non xD forse hai ragione pure tu , si vedrà a lungo termine.

Mattia Righetti

NSA Proof

ErCipolla

Mmmm, non sono molto d'accordo.

1) "Una closed malevola puoi monitorarla mentre è in funzione". Beh, puoi monitorare cosa esce sulla rete, ma se ciò è già cifrato/offuscato/illeggibile chi ti dice di che si tratta? Se è open puoi guardare il sorgente e vedere effettivamente COSA esce.

2) Cosa c'entrano le politiche di gestione dei dati di FB e WA con il discorso che stiamo facendo? Qui stiamo parlando dell'affidabilità di un'app che sostiene di essere sicura con cifratura end-to-end. Ora se c'è veramente cifratura end-to-end (ed è implementata correttamente) anche se i dati passano per i server poco importa, tanto sono cifrati. Il punto è: se l'app è closed CHI MI DICE CHE IMPLEMENTI VERAMENTE LA CIFRATURA END-TO-END? E chi mi dice che sia implementata CORRETTAMENTE? Nessuno. Come avviene lo scambio chiavi? Sicuri al 100% che non ne passi una copia per il loro server? Che protocolli e step di cifratura esegue esattamente?? Domande a cui è molto più difficile rispondere senza il sorgente.

3) Farsi il sistema da solo è alla portata di pochi e dispendioso. Ed è pure inutile: se un'app è opensource, esperti di sicurezza possono verificare che effettivamente fa quello che dice senza "trucchi" e la gente può riporvi fiducia. Di certo più che in un'app che non sappiamo nemmeno com'è fatta. Se uno proprio è paranoico magari non si mette a usarla dal giorno zero, ma aspetta che qualcuno faccia un assessment di sicurezza. Comunque sempre meglio che fidarsi ciecamente di qualcuno che dice "quest'app è sicura, abbiate fede".

Eugenio Volcov

una closed malevola la puoi monitorare mentre è in funzione , non è che ci vuole una scienza o il codice sorgente o per forza deve esser opensource , sto andando a parare che per beccare qualcuno che ti rifila l'app infetta o sospetta non serve che sia opensource , e visto che hai tirato in ballo la sicurezza , chi ti dice che i tuoi dati su fb siano sicuri o che li adoperino solo nel limite della privacy? O sai come sono smistati i dati di whatsapp o altri client? hai avuto accesso ai loro server? Se vogliamo esser fiscali l'unico sistema sicuro è quello che ti fai da solo o a cui hai pieno accesso o sai cosa fa dalla A alla Z.

Eugenio Volcov

ma che mi frega di apple , il playstore è pieno di virus anche senza root o apk esterni. Senti il magico mondo di Windows lo conosco , ma a livello di sicurezza su Windows phone 8 lo share centra poco e niente via software non lo puoi hackerare e fine , c'era pure l'articolo che non sono riusciti a violarlo, in aggiunta nemmeno l'NSA è riuscita e già il fatto che hai fatto il paragone Windows - WP la dice lunga sulle tue doti di sviluppatore , nel primo hai carta bianca e puoi fare tutto nel secondo non puoi accedere a informazioni riservate e accedere a funzioni dell'os in nessun modo o installare app di terze parti oltre le xap-appx deployate come developer ma nessuna app ha privilegi di "amministratore" . L'unica che è riuscita a far manomettere il proprio device è Samsung che nella prima release del firmware dell'ativ S aveva una falla per fare un interop parziale o il lumia710 con bootloader sbloccato , ma lì si parla che uno ha accesso fisico al telefono e te lo manomette bootando un os modificato a suo piacimento e non di WP "originale"

Gennaro Sasa

Una app del genere a pagamento vuol dire fallimento assicurato...quante opzioni gratis alternative e probabilmente migliori di Whatsapp sono di nicchia da tempo?

Il primo che si diffonde vince, sempre e quasi indipendentemente dalla qualità del servizio.

Gennaro Sasa

Possibili problemi:
1) Disattivo in background: riattivarlo
2) Dati mensili settati male: se vanno a zero, l'app disattiva le notifiche da sola sotto rete dati;
3) Classico cancella e reinstalla.

Non so WP7, ma da un bel pezzo non ho problemi con WP8...

lore_rock

Um amico (io ora non ho wp) non riceve i messaggi

loripod

prezzo di lancio!?
ma non riescono a fare una concorrenza decente a whatsapp le app gratuite come telegram skype line wechat figuriamoci questa!

Endyamon

Puntare sulla sicurezza è importante, ma non basta decisamente per impensierire il mondo di WhatsApp. Il caso Telegram ne è un clamoroso precedente anche se, in questo caso, essendo la sicurezza un punto decisamente forte, magari al posto di scalzare WhatsApp può essere pensata come app che si affianca ad essa per conversazioni con dati più sensibili.

Darkat

Prima di tutto le agenzie esterne non hanno accesso alle informazioni sulle unità vendute da ogni singola azienda nel mondo, quindi le statistiche sono interamente basate sui dati di accesso a internet, quindi tuo malgrado quell'85% di share indica dispositivi che sono usati (si, so anche leggere e interpretare i dati oltre che guardare le torte e farmi i pipponi mentali su come Apple dovrebbe dominare il mondo).
La maggior parte delle persone non sa nemmeno cosa sia il root o come poter installare un applicazione fuori dallo store, la nicchia degli sviluppatori e smanettoni è, per l'appunto, una nicchia.
La maggior parte della gente sceglie Android perché offre un rapporto qualità prezzo nettamente superiore all'offerta Apple: un telefono android da 300 euro va bene per la maggior parte della popolazione mondiale -> interpretazione dei dati di cui sopra.
Non hai sentito di violazioni su windows phone 8? forse perché ha uno share del tipo 2%? Ma traquillo, basta spostarti sul desktop per "scoprire" il mogico mondo di Windows e le violazioni: e qui la situazione si ribalta, Windows è il sistema più violato al mondo, OSX appena un pò e i sistemi linux sono i più sicuri. Anche qui la motivazione è la stessa: la diffusione è la discriminante principale per le violazioni, un sistema non abbastanza diffuso non merita di essere violato, non ne vale la pena.
Non so che mestiere faccia tu, ma io sono uno sviluppatore, lavoro anche nel settore del mobile e so di che sto parlando.

ErCipolla

Ma la stupidità/ignoranza della gente esiste ed esisterà sempre A PRESCINDERE dall'uso di app open o meno.

Non capisco dove vuoi andare a parare francamente... non sempre la community si accorge in tempo... ok, e se l'app malevola è closed? Ci mettono anni anzichè mesi, sempre che qualcuno se ne accorga... cioè mi sfugge la logica del tuo ragionamento: "se è open uno può derivarne una versione malevola".. perchè invece non può crearne direttamente una closed malevola?

Eugenio Volcov

che problemi hai? sarò strano io ma tranne qualche notifica ritardata in passato da wp 7.x e ora lumia 920 mai avuto problemi.

Eugenio Volcov

perché non sempre c'è una comunity pronta a setacciarti ogni singola app e sorgente alla ricerca di codice malevolo , già basta che un migliaio di persone la scaricano e vengono infettati , ok dopo viene puntato il dito contro l'app levata dallo store ect , ma come la metti con quelli che hanno preso la sola e che magari hanno perso dati sensibili ? Poi opensource di quà e di là , c'è ancora gente che preme sui banner pubblicitari "attenzioni hai preso un virus clicca qui per levarlo" e ne installano uno , pensa pure su wp in molte app ho avuto sti banner e alcuni amici ci cascavano , io mi facevo una grassa risata visto che l'os è blindato e il codice malevolo era mirato per android.

ErCipolla

Se l'app "derivata" non è open ricade nello stesso problema che ho evidenziato nel mio post, a prescindere che sia un'app "originale" o derivata da un progetto open
Se l'app "derivata" rimane open si può leggere il sorgente e accorgersi di queste "modifiche".

Non capirò mai chi tenta di far passare l'open source come un pericolo quando è tutto l'opposto.

Eugenio Volcov

infatti le famose violazioni su Windows Phone 8 . Per le app crackate su iOs devi fare affidamento su cyadia e jailbreak quindi che centra. Su android ti sblocchi il 99% delle applicazioni da solo modificandone i file avendo il telefono rootato ed è per questo preferito da molte persone. Per i share mondiali complimenti sai leggere un grafico a torta. Poi di quel 85% dimmi quanti device sono realmente operativi , quanti non stanno dentro a un cassetto o buttati perché fermi ad android 2.2 o 2.3 o la 4.0. , poi vedi anche la miriade di cinesate che ci sono in giro per il globo e i vari mediaplayer e apparecchi con android custom schifo deluxe e vedi come quel 85% scende parecchio .

lore_rock

Continuano i problemi con whatsapp su wp.
Fosse per me userei solo telegram, ad ora nessuno pamenta problemi

sanietto

io uso più disqus :-D meglio i roll party su hdblog

Eugenio Volcov

buoni i crackers gnam =) con la piccola differenza che per violare l'iphone ti serve l'accesso fisico al telefono e un pc per android no. Poi certo devi installare per forza app cinesi per i virus. Come esistono i furbi che mandano l'sms al 48280194234920402240 per avere la suoneria spastica così ci sono migliaia di utenti che incappano nei virus e app malevole , non ci vuole una scienza , Google dovrebbe tutelare i loro utenti e controllare lo store fine .

Darkat

Perché invece sul playstore tu installi tutto quello che non è ufficiale, magari con le scritte in cinese così per essere sicuro che tu stia installando la cosa sbagliata...e su non diciamo cavolate, tutti i maggiori software e protocolli sulla sicurezza STANDARD in ambito informatico sono opensource, se l'utente è cretino non c'è restrizione che possa reggere, tanto che anche iOS ultimamente è diventato un sistema preso di mira da vari crackers

Carburano

la soluzione ai three ma è una sola: la threepla spunta blu

Nickg126

però ci sono three ma
ma riuscirai a capire chi è?
ma potrai colpire una persona che già soffre tanto per solitudine?
ma la tua vittoria verrà resa pubblica?

Eugenio Volcov

ovvio , perché Google passa a setaccio tutte le app che vengon pubblicate mi dicono . Su WP iOs al massimo l'app potrebbe cercarti di fregarti dati personali , ma non senza il tuo diretto consenso inoltre vengon levate subito o direttamente non pubblicate tali app.

Araba Fenice

alla fine tutti questi concorrenti di whatsapp hanno troppi pochi utenti quindi tanto vale lasciarsi solo whastsapp che hanno tutti invece che intallarsi mille app diverse per ogni gruppo di amici che le usa

Darkat

e viene direttamente a casa tua per costringerti ad installare la sua versione non certificata e fatta in casa minacciandoti con una padella in puro acciaio inox

Carburano

Sono threemendo, lo affronterò a viso aperto.

Marina_191

Non ha futuro

Nickg126

adesso fai battute, ma threemerai lo sviluppatore verrà a cercarti

Eugenio Volcov

ovvio poi nell'app open source uno prende e ti ci ficca nel codice qualche malware e te lo pubblica sotto il nome di un client alternativo , bello.

hassunnuttixe

Ma un articolo su Quack Messenger che paga l'utente per chattare (davvero)?
Edit: trovato articolo di agosto :)

Carburano

Threema: E' di uno sviluppatore barese che amichevolmente gli amici chiamano THREEMONE

ErCipolla

1) Come sperano di avere successo con un'app a pagamento nel mercato attuale non riesco a immaginarlo
2) Come ogni app che si auto-definisce "sicura" (WA compresa): finchè non è open-source può dire ciò che vuole, non c'è modo certo di verificarlo.

asd555

Bah, dopo il caso Snowden queste applicazioni stanno uscendo fuori come funghi.
Dagli screenshots su Play Store si evince che l'interfaccia è uguale a Telegram/WhatsApp, l'icona inoltre è orrenda.
Costa 1,60 €... Tanto vale pagarsi WhatsApp se non si hanno strane fisime o paranoie.

Mr.Xtreme

Telegram a vita e sta arrivando aanche per BB10 :D

Tiziano

il problema resta sempre il bacino d'utenza... se chi conosco non lo usa...
ad ogni modo possono dire che sia sicuro quanto vogliono, io non mi fido cmq...

squak9000

Mai sentito.....

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!

Huawei Watch Fit, GT 2 Pro, FreeBuds Pro e MateBook 14 AMD | Prezzi e Anteprima

Le 10 migliori estensioni per Chrome che utilizziamo quotidianamente

Microsoft e Google: breve storia di un'insolita alleanza