Microsoft presenta Surface Pro 3! Più sottile e con schermo da 12"

20 Maggio 2014 357

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Surface Pro 3 è stato presentato ufficialmente in occasione dell'evento organizzato da Microsoft sul palcoscenico di New York. Un prodotto che rinnova in maniera importante il precedente Surface Pro 2, con un nuovo design, spessore contenuto a 9.1 mm e peso pari ad 800 grammi.

Mentre le dimensioni si riducono, la diagonale del display cresce salendo a 12", cambia l'aspect ratio, che passa dal formato 16:9 del Surface Pro/Pro 2 a quello 3:2, e aumenta parallelamente la risoluzione del pannello portata a 2160 x 1440 pixel. Molto sottili le cornici che circondano il display ed inedita, per i modelli Surface Pro, la finitura con la parte posteriore della scocca di colore silver, in perfetta sintonia con il nuovo colore dello stilo capacitivo.

Come i modelli precedenti, anche Surface Pro 3 è equipaggiato con stand integrato, in grado di assumere molteplici posizioni. Lo stand appare ancora più versatile rispetto al passato, perchè può essere regolato sino a formare un angolo di 150°, una modalità "canvas", che lo rende particolarmente adatto all'utilizzo con lo stilo. Il nuovo Surface Pro porta con sè anche una nuova type cover, migliorata durante l'utilizzo del tablet come ultrabook e dotata di trackpad di dimensioni più ampie.

Surface Pro 3 integra un hardware basato su prestanti configurazioni con CPU Intel Core, che rendono necessario l'utilizzo di un sistema di ventilazione. La scocca, in ogni caso, è stata riprogettata per rendere meno invasiva la presenza della griglia di estrazione dell'aria.

Un prodotto prestante, pensato per l'utenza professionale che potrà avvalersi dello stilo integrato e di nuove applicazioni ottimizzate per l'utilizzo touch, come la nuova versione di Photoshop, mostrata da Adobe in occasione della presentazione.

La commercializzazione del Surface Pro 3 prenderà il via a partire dalla giornata di domani con configurazioni Intel Core i3, i5 e i7 e prezzi che partiranno da 799 dollari. Confermate le configurazioni anticipate da precedenti rumor, che comprendono:

  • i3-4GB RAM-64GB - $799
  • i5-4GB RAM-128GB - $999
  • i5-8GB RAM-256GB - $1299
  • i7-8GB RAM-256GB - $1549
  • i7-8GB RAM-512GB - $1949

Ulteriori sulle caratteristiche tecniche e la disponibilità nel mercato italiano verrano comunicati a breve.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Tigershopit a 890 euro oppure da ePrice a 1,059 euro.

357

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
meledoc

Quoto perfettemente Leonardo. Anch'io non capisco la "svista" di non
mettere il 3G. Il sistema delle notifiche che ti avvisano in vera
mobilità è impagabile. Per favore non parlatemi di chiavette USB e/o
router wi-fi o addirittura free wi-fi!! Per carità. Le prime sono lente e
antiestetiche (uno spende un casino di soldi per un oggetto anche bello
e smart, e poi ci deve infilare una "chiavona" usb che alla prima
occasione si piega e si rompe, naaaa). Il secondo è utile davvero quando
si è in compagnia, ma il giochino dura troppo poco. E infine la terza
proposta: Sfido chiunque a raccontare la propria esperienza positiva con
un free wi-fi pubblico. Devi andartelo proprio a cercare. In America è
sicuramente più esteso sul territorio, in Europa è ancora una
leggenda...
Mi spiace ma la vera mobilità è un'altra.
Comunque
commento sull'oggetto Pro 3 (da fan della Mela): un gran bell'oggetto!!
Davvero, complimenti a MS. Hanno fatto un passo in avanti e soprattutto
nella direzione giusta. Confesso, che per lavoro, per un po' di tempo ho
sperato che dal cilindro di Steve Jobs prima e Tim Cook dopo, uscisse
una roba tipo questa, cioè un MacBook Air touch magari con
pennino....... ma niente. Sembra che a Cupertino si siano dimenticati
della divisione "Pro". La usano solo per i nomi.... Eppure se non lavori
come fai poi a comprarti questi gioiellini? :-)

Ma

Beh, avendo una porta usb tradizionale potresti metterci anche una chiavetta, oppure prendere un modem 3g Wi-Fi, a cui puoi connettere anche il cellulare, cmq sia dovresti fare una seconda sim per internet, con il modem 3G la usi dove vuoi, non la vedo una tragedia la mancanza della confessione, certo se esce il surfare lte a mio avviso darebbero una bella botta anche al mercato dei tablet non Windows, come sta facendo anche Asus con l'ottimo vivo tab note 8.

Raffaele

Ovvio che uno poi trovi quello che fa più per sé, ma ciò non significa che quel che gli va bene non vada bene per nessuno.
Io lo stesso problema con le barre degli strumenti non l'ho avuto con cad ma con visual studio, diverso ambiente stesso problema: anche con un 15 pollici ti sta stretto, uno schermo esterno è la soluzione ideale in ogni caso.
Ma la cosa che mi dava più fastidio era la durata di quel portatile, l'ho usato per anni senza avere mai un problema (i5 prima generazione) per trovarlo poi nel volerlo usare per più di 2 ore.
E quel peso da portare in giro mi dava effettivamente fastidio, uno zaino da 15 € (stessa qualità di quel di cui parli tu quindi) l'ho rotto in due mesi alle spalline.
Con il Pro 2 ho trovato un pc leggero, dalla lunga autonomia, ed anche più versatile di un normale notebook (ma anche ultra) dato che lo uso anche come quaderno con windows journal.
Avevo anche io dei dubbi sullo schermo, ma al confronto reale non ho avuto dubbi: la differenza tra gli schermi era tale da non voler più guardare il 15'' per quanto fosse più grande, caratteri grandi quanto vuoi ma molto più difficili da leggere.
Poi ad ognuno le sue scelte, c'è a chi piace un compromesso che permette però più versatilità e chi non può rinunciare al classico portatile dove il pc è sotto la tastiera e non sotto lo schermo.
Ma se questo Pro 3 ha convinto anche chi storceva il naso fino al Pro 2, vuol dire che un proprio posto ce l'ha.

Gark121

per la cronaca, studio ingegneria. e per usare un programma da ingegneri a scelta, più che la qualità del display hai proprio bisogno di spazio! un testo si legge tranquillamente su un pannello di media qualità (e ce ne sono, basta scegliere con un minimo di criterio), ma se hai un 12", fosse pure 4k, o ci stanno 3 righe di codice su matlab, oppure ce ne stanno di più ma scritte piccolissime. non parliamo poi di un cad, che già su un 15" ha più spazio occupato dalle barre degli strumenti che dal progetto, figuriamoci su un 12. passeresti metà del tempo a fare zoom in e zoom out. quanto agli spostamenti, di studenti fuori sede che camminano per venire all'università non conosco nessuno. o abitano motlo vicino (e 2 minuti col portatile dietro non è che siano uno sforzo insostenibile) oppure hanno un autobus comodo (sull'autobus il computer lo posi) oppure vanno in bici (e con una borsa laterale da 10€ portano il pc senza fatica). l'unico problema è muoversi all'interno dell'università, ma (almeno a me) difficilmente capita più di un cambio d'aula al giorno,quindi anche lì imho niente di catastrofico. senza contare che con un 15pollici hai una tastiera e un trackpad di dimensioni civili (di solito), con un surface tastiera, mouse e schermo esterni a casa sono d'obbligo. e visto che ha solo un ssd, a meno di non spendere tantissimo pure un hd esterno (e un hub, visto che le prese usb sono poche). possiamo andare avanti così a lungo, ma io per me ho pensato parecchio a quessti dispositivi , e proprio non riesco a trovare loro un senso. belli, interessanti ma con un target di utenza ristrettissimo: persone disposte a spendere tanto per un pc portatile potente ma che non rimpiazza un fisso (o quantomeno una postazione con molti accessori) e che in mobilità ti permette solo di lavorare per poco tempo con programmi pesanti (ripeto, un'ora su un 12" con un cad ti ci voglio vedere. ma pure con excel la situazione non è molto migliore) e che comunque pesa e ingombra molto più di un tablet normale.

Raffaele

Il problema è che metti i tuoi scenari "su binari" e su quelli dici che non c'è bisogno d'altro.
Un universitario ha bisogno solo di un tablet per prendere appunti? Davvero?
E chi studia ingegneria quando deve fare progetti come fa? E chi fa informatica?
Ti sembra comodo dover tornare subito a casa per poter avere il pc? E per fare qualcosa in gruppo?
Poi per un universitario fuori sede NON è raro doversi fare un bel po' di strada a piedi, massimo in bici.
Metterei anche bel dipende sul fatto che un 15'' sia più fruibile di quello del Surface: se ci lavori a lungo più che l'area dello schermo ti importa la qualità e come ti stanca la vista. Quindi
a) prendi un classico notebook pesante schermo spesso pessimo e rientri con tutto quello che hai detto escluso lo schermo
b) prendi un ultrabook con schermo di qualità, ma spendi quanto il Surface e il tablet chi te lo regala?

Durante la stessa presentazione hanno passato un bel po' a parlare dello scopo effettivo del prodotto: tutti quelli che si spostano ma che vogliono il computer con loro, tutti quelli che ora si portano sia tablet che portatile dietro (con l'esempio su tutti di iPad + Mac Air). Al mondo non ci sono 2 di gente che si sposta, è inutile mettersi a prevedere tutti gli scenari d'uso per poi dare per scontato che chi va all'università deve solo scrivere appunti

Gian Carbo

100 grammi li perde il tablet (rispetto al pro 2) e altri 100 il tuo portafoglio ahahaha
Però si davvero fantastico *_*

MrPasse

Senza offesa ma non ho resistito ;)

muradreis

A parte i gradi d'inclinazione dello schermo..hai provato a maneggiare "con continuità" un tablet motlo pesante e un ultrabook? La differenza la fa appunto la mobilità, il fatto di spostarsi da un posto all'altro ed essere subito operativo con il tuo terminale. Un laptop è costruito in quel modo, con quella distribuzione dei pesi, perchè è funzionale ad un determinato utilizzo (non a caso in ambito lavorativo non può mai mancare, a differenza del tablet). Quest'ultimo rimane un'altra cosa

Enrysoft

Sono commosso...il bambino è cresciuto ed è diventato un prodotto adulto...ora azzecchino la campagna marketing...e per piacere...non mi si citino ipad o androidi vari...grazie...

Gark121

concordo sull'inovazione, ma il punto è che per essere una via di mezzo utile tra notebook e tablet "light" (atom o android a seconda delle necessità) deve costare meno dei 2 device (insieme) che sostituisce (sacrificando qualcosa dell'uno e qualcosa dell'altro per fare 2in1). faccio un esempio scemo per capire: una panda 4x4 serve a rimpiazzare un fuoristrada vero per chi al massimo fa un po' di sterrato senza beccarti l'ingombro e il consumo di un wrangler. però se costasse come un wrangler E una panda 1.2 normale insieme quale sarebbe l'utilità? servirebbe alle 3 persone sulla terra che ogni mattina prima fanno lo sterrato e poi vanno in città (anzi, nemmeno a quelle, partono con una, a metà la parcheggiano per prendere l'altra lasciata volutamente alla fine dello sterrato e via). tutti gli altri ne comprano 2, sono sempre nelle condizioni ideali (o quasi), col vantaggio accessorio che rotto 1 hanno ancora l'altro. l'esempio era stupido, ma spero renda l'idea. se questo prezzo non è raggiungibile per il costo dei componenti (un i7 quello costa, poco da fare) allora si finisce per fare un ottimo prodotto ma con un mercato davvero di nicchia. molto meno rivoluzionario di quanto potrebbe essere costasse un bel 30% di meno, anche a costo di ridurre la risoluzione del display o qualche altro dettaglio (non so, 6gb di ram invece di 8? qualcosa insomma).
ps, un ultimo dettaglio, a 800->2000$ almeno un'antennina 4g potevano mettercela no? non è indispensabile, ma se devo spendere tanto voglio il meglio! non voglio un tab/ultrabook compatto e fighett0 a cui devo piazzare una scomoda e brutta chiavetta esterna.

Anaherapu

la "ragion d'essere" degli ultrabook sta proprio nel fatto che fanno stare un comune pc con un design particolarmente sottile e ricercato facendo pagare il tutto a più o meno caro prezzo, possibilmente permettendoti di stare fuori casa tutto il giorno senza dover attaccare la spina. è ovviamente una tipologia di prodotto che non va bene a tutti gli usi e a tutte le tasche!
se hai bisogno di un portatile a 360° che fa tutto e anche di più, ovvio che nei 15" trovi una quantità di prodotti sterminata adatti sia a chi passa tutto il giorno al pc sia a chi lo accende una volta a settimana giusto per controllare le previsioni del tempo.
Per l'uso da scrivania seppur 12" possono essere un po' piccoli ti posso assicurare che in caso di necessità ci lavori, magari soffrendo lo schermo in particolare di multitasking sfrenato, dove avere 3o più finestre aperte contemporaneamente piò essere un problema. Il display esterno entra appunto in quei casi dove uno lavora alternativamente in mobilità (-> prendo un surface) e, ad esempio, in un ufficio davanti alla sua scrivania (-> faccio l'esoso, dock surface + schermo). Non è una situazione così poco comune: in varie aziende dove ho lavorato molti dipendenti avevano un pc con docking station che usavano in ufficio come un fisso e poi si portavano dietro dai vari clienti. in una addirittura quando ho tirato fuori un tablet Windows 7 da 11" mi hanno fatto parlare con i ragazzi dell'IT per considerarlo per un eventuale cambio macchine.
Quello che penso è:
Vuoi un tablet? Android 200/300€
Vuoi un tablet e spendere? Prendi un iPad
Vuoi un iPad? Prendi un iPad
Vuoi un pc con un buon rapporto qualità prezzo? sui 15 pollici praticamente ti scegli la configurazione che preferisci
vuoi un pc comodo da portare in giro, da cazzeggiare e all'occorrenza in grado di gestire office? Tab Win8 con atom vanno alla grande
Vuoi un pc "figo" mediamente potente, leggero, con buona batteria e sei disposto a spendere? Perché no un ultrabook?
...
...
Vuoi un ultrabook con un buon pennino che si comporta da tablet light all'occorrenza (forse più da divano che un modello 7-10") ma in grado di tirare fuori davvero gli attributi? Buttati sul Surf3
Forse saranno davvero poche le persone che lo useranno al 100% delle potenzialità, ma ciò non toglie che (sulla carta) è un prodotto e soprattutto si stacca dalla massa in un mercato che ormai ristagna.

Antonioerre

Si ma ti ho risposto anche sul resto. Non c'è paragone e basta. :)

alessandro

scusa ma una volta poggiato sulla scrivania o sulle ginocchia che differenza fa se il peso e spostato sullo schermo o sulla tastiera? poi nel caso lo tieni con una mano, situazione inusuale ma possibile, puo anche essere scomodo, ma parlando in ambito lavorativo come detto da te non vedo il problema

Gark121

il portatile è un mattone, ed è scomodo per il tempo in cui ti sposti. che nel 99% dei casi è molto inferiore al tempo in cui usi il computer (e in cui è il surface ad essere scomodo). e se devi stare una giornata in piedi, allora difficilmente farai un uso intenso del pc (anche perchè ti voglio vedere ad usare un programma serio in piedi, già solo per scrivere ti serve un tavolo etc...), quindi un tablet meno performante ma più leggero e compatto è benvenuto. quello che dico è:
1) vai all'università o in giro a fare rappresentanza (per dire), allora difficilmente avrai bisogno di un processore così potente, tanto devi prendere appunti o mostrare slide e progetti già fatti, quindi il processore non è così sollecitato---> meglio tab leggero
2)vai in ufficio a fare lavoro "pesante" di scrivania allora o hai un fisso in ufficio oppure prendi un portatile 15" e usi solo quello, perchè lo schermo è molto più fruibile di quello del surface.
e con il prezzo di un solo surface puoi comprare 2 dispositivi e coprire entrambi gli usi (che secondo me rappresentano una larga parte degli scenari operativi tipici di un computer portatile). poi se ti viene in mente un uso particolare in cui questo potrebbe eccellere sarei curioso di sentirlo, perchè non ho la pretesa di conoscere tutti gli usi possibili di un device e sono aperto a nuove idee.

Leonardo

In realta' anche questo falso mito della diffusione di WIFI negli USA sarebbe da sfatare (e poi il prodotto non e' soltanto destinato agli USA). Ci ho vissuto 15 anni e non e' cosi'. D'altronde se la logica dell'assenza del modulo 3/4G dai tablet fosse quella, allora anche i telefonini ne sarebbero sprovvisti dal momento che si collegherebbero alla rete via WIFI. Ripeto... la scelta e' solo frutto di cecita' e stupidita'. Non si capisce peraltro perche il surface 2 (rt) e' recentemente uscito in versione 4G (almeno in Inghilterra) e il PRO 2 e 3 versioni piu' professionali non lo hanno!....come diceva muradreis, se lo avessero, lo comprerei domani.

Gark121

quello che dico è proprio che gli ultrabook (così o normali a conchiglia) non servono ad una ceppa (cioè che nel 90% non solo prodotto migliore che puoi avere per quell'uso) e mi chiedi un altro ultrabook? sto dicendo che gli ultrabook non servono!!!!!!!!!!!!!!!!! è chiaro? NON servono. tablet android spendi 200€ per un gpad 8.3 e in mobilità per un uso "light" (internet, slide, lettura documenti vari, etc) sei a posto (se invece vuoi windows prendi un tab con windows e processore atom, che costa e pesa molto meno di questo). e se devi fare un uso serio (fosse anche solo excel) su un 10-11-12" stai scomodo, ai limiti dell'usabilità. e un 15" è talmente più comodo nell'uso che alla fine ti ripaga il kg in più che pesa. e non i dire che puoi attacarti ad un display esterno, perchè allora tanto vale un fisso che come prestazioni fa mangiare la polvere a qualunque portatile o ultrabook costando metà. il succo del discorso non è che questo coso non è un prodotto valido, ma che semplicemente è in una fascia di prodotti che fanno tutto ma male, e costando caro imho non conviene rispetto a 2 prodotti separati che (ognuno nel suo campo), sono molto più comodi di questo. poi è la mia opinione, puoi non essere d'accordo, ma io ho tra tab + portatile 15" e questo non avrei dubbio. a qualcuno potrà sembrare diversamente, ma per me è così, e avendo necessità di un portatile (e desiderio di un tablet migliore di quello che ho) questo surface lo sto valutando bene, ma non riesco a convincermi che ne farei l'uso di cui ho bisogno con soddisfazione.

bliss

Per il prezzo mi riferivo alla stessa configurazione 128gb - i5 ($999, stesso prezzo negli usa del mba 13")

Luca Di Fino

Il Pro 1 aveva dei problemi di autonomia. Un Surface Pro 2 dura 7-8 ore minimo

Antonioerre

Veramente un macbook air non costa quella cifra ma parte da 929€ (un bel po' in più).
Poi, considera che con il Surface Pro 3 ti porti a casa un dispositivo che è un PC, è compatibile con tutte le app legacy x86 e ha pen input Wacom ed ha uno schermo touch ClearType Full HD da 12 pollici • Risoluzione: 2160 x 1440 • Proporzioni: 3:2 • Touchscreen: input multitocco a 10 punti. Lo schermo del macbook air si ferma a 1366x768 (nativa).
Mentre se vuoi usare le stesse app su macbook (air o qualsiasi altro modello) devi aggiungere almeno 100€ di licenza Windows senza avere un touch e la mobilità (perché Surface Pro ha anche il modulo LTE).

Antonioerre

Avete dimenticato di mettere questa foto! ;)

Simone

Dice 9h

Simone

Cmq mi sa che in America il WiFi pubblico è molto più diffuso che rispetto all'Italia. Forse anche per quello questa prima versione è così. Sbaglio?

Diu7

mah infatti secondo me non costa tanto per un ultrabook, per un tablet si, non puoi paragonarlo all'ipad 64gb lte, su mille persone in quanti lo comprano? praticamente tutti prendono quello da 479

muradreis

Come detto sopra, per me la distribuzione del peso di un oggetto con cui devi lavorare ogni giorno, soprattutto in mobilità, non è aspetto marginale, anzi.. Il mio laptop da 13 pollici ha il peso tutto sulla parte inferiore ed è per questo che, pur pesando infinitamente meno, un surface a me sembra sempre un mattone al confronto. Perchè è e rimane un tablet, con tutto il peso sullo schermo, la parte superiore. E nemmeno comprende la tastiera

Leonardo

per il tethering ha risposto esaurientemente muradeis.....

muradreis

La vera genialata a me sembra l'aspect ratio, che ne fa un prodotto realmente a sè stante. Per il resto (produttività) ricordo una cosa che ai più è rimasta inosservata: un piccolo laptop, avendo il bilanciamento del peso tutto nella tastiera, sarà sempre più comodo e pratico di un tablet (perchè questo lo rende la distribuzione del suo peso) da utilizzare come notebook. E perdipiù senza tastiera compresa

muradreis

Magari fosse la stessa cosa, lo comprerei domani. E' molto più scomodo e macchinoso, senza contare che ti esaurisce nella metà del tempo la batteria di un oggetto il cui scopo primario sarebbe telefonare.
Aggiungici che, almeno per le aziende, l'operatore telefonico con maggior copertura in Italia ti propone piani dati col tethering NON compreso. E te lo fa pagare un salasso..

mirko

La logica è semplicissima: le persone cui è indirizzato il surface pro hanno tutte un telefonino connesso ad Internet. Tethering e via...

Leonardo

Non si riesce a capire come dei dispositivi concepiti per la mobilita' siano privi di connessione internet.3/4G E' davvero fuori da ogni logica. Uno spende un popo' di quattrini e una volta on the road non ha accesso ad internet se non trova una rete wifi. Una cosa davvero stupida. Io personalmente non ho ancor comprato un tablet proprio per questa ragione

alessandro

Beh chiaro chi ha già un notebook bello performante non comprerà un nuovo surface, come nel mio caso. La mia risposta era per le persone che ancora diffidati dei surface o dei tablet windows solo per il form factor o per dettagli alla fine marginali. Un surface regge benissimo il confronti con un ultrabook, e man mano che gli anni passano le differenze si assotigliano sempre di più

mirazef

Si, vabbè, 64 GB...

Darius_K

Ahahaha intendevo levitazione.
Tu invece di sorvolare l'errore hai preferito costruirci la battutina :)

Anaherapu

Bhe ... Indicami pure un altro ultrabook da 11/13" con specifiche simili in termini di portabilità e prestazioni che prenderesti ad un prezzo tanto inferiore!!

MrPasse

Se fosse inclusa la LIEVITAZIONE diventerebbe un tv da 42"... Peccato

Raffaele

Eh no, è questo il punto.
Con la tua configurazione starai comodo in casa, ma quando esci fuori è il dramma: il tablet va troppo lento e non fa nulla, il portatile è un mattone

Raffaele

Guarda anche io la vedevo come qualcosa di poco affidabile ma provandola dal vivo, complice anche l'abitudine col layout della cover type, ho scritto per minuti senza sbagliare un colpo.
Essendo poi più leggera della type pensavo avrebbero mantenuto la doppia versione

Raffaele

Il vantaggio è però che fa da entrambi, non è né solo un ultrabook né solo un tablet.
Per chi non ha mai avuto bisogno del pc fuori casa è logico gli ultrabook appaiano molto più affidabili e completi, ma per tutti gli altri è un prodotto da non sottovalutare

mirko

Quella del nuovo form factor è una scommessa già vinta: tutti i maggiori produttori propongono soluzioni del genere. Ormai ci sono un sacco di modelli che si differenziano per dimensioni, prestazioni e prezzi. Chiaramente i surface pro sono pensati per l'ambito professionale (dove il prezzo gioca un ruolo secondario), ma ci sono soluzioni per tutti gli ambiti.

Gabrix93

Da parte mia ti posso dire che per produttivà e qualsiasi altra cosa preferisco avere uno schermo bello grande, poi anche per lo spazio e il costo della memoria come dici tu...per il resto quando sono in giro navigo bene anche con lo smartphone, ma non nego che i surface mi attirino molto...insomma la gente valuta l'utilità/costo e vede se gli conviene o no

alessandro

La gente che non vuole passare da notebook a tablet mi ricorda un po la gente che non voleva passare da un telefono cellulare tradizionale a uno smartphone. Microsoft sta facendo di tutto per creare un dispositivo che possa competere con un notebook e alla fine i possibile difetti che puo avere paragonandolo con uno di essi sono davvero pochi. forse la capienza del SSD (che nei formati più grandi raggiunge prezzi davvero improponibili), mancanza di scheda video forse (che in parte verrebbe colmata se si aggiungesse una gpu iris alla variante core i7), ma dalla parte dei vantaggi abbiamo un sistema leggero, veloce, potente, con touchscreen e usabilità. non capisco perché non lo abbia fatto steve jobs prima, forse per problemi tecnologici in quegli anni, ma donare un form factor da tablet a un pc puo davvero stravolgere il mondo dei notebook, e Microsoft ci sta provando

alessandro

infatti non spendi 600 euro per un tablet ma per un pc-tablet

Darius_K

Lievitazione non inclusa, peccato :(

Gark121

Questo coso ci sarà in versione con i7 e 8gb di ram. Spiegami quale altra macchina ti serve? E comunque se hai una scrivania con monitor, tastiera e mouse a disposizione perché comprare un tablet invece di 1 fisso (che costa metà o forse meno, quindi puoi anche comprarne uno per casa e uno per l'ufficio) quello che dico è :è una bella macchina, ma è adatto ad un numero mooooolto limitato di persone e costa davvero tanto. Nel 90% almeno dei casi ci sono soluzioni a pari prezzo più economiche.

mirko

Pensavo che il pro 2 fosse perfetto per lavorare, ma questo va oltre. Semplicemente strepitoso.

Gark121

Beh, superiore come hw solo il portatile. E migliore come dimensioni e peso solo il tablet. Ci si riesce tranquillamente. E nel 95% delle situazioni si tratta di una configurazione più comoda.

Hu Roberto

Piccole modifiche ma tutte chicche in piu' , si sa' gia' qualcosa sull'autonomia con un 12" mi sa' che dura sempre sui 3/4 ore.

al404

i prezzi sono già sul sito MS it, non si sono accontentati di fare un cambio 1$ = 1€ sono anche più cari! 819€ il modello base... son matti!

ciccio35

beh, il note pro 12 lte mi pare che di listino sia sui 750€ ma comunque ne ho già visti un paio in giro. ok che sul surface non hai la connessione dati, però sul note hai un sistema "castrato" rispetto a w8, hai hardware di tutt'altro livello e hai metà della memoria rispetto al modello "base". l'unica cosa che mi lascia un po' perplesso del nuovo surface è che pare abbiano abbandonato wacom per n-trig...

Alpha

Quella frase "il tablet che rimpiazzerà il vostro PC" dovranno scriverla ovunque...solo così la gente potrà capire di cosa si tratta...

Alpha

Ma grazie al prezzo folle la gente capirà che non si tratta di un Tablet...
Mi aspetto pubblicità che sensibilizzino la cosa perché la gente altrimenti sviene a vedere un tablet a quel prezzo! =S

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Tutte le novità di Windows 10 1803 "April 2018 Update"

Guida Acquisto: i migliori Notebook, Ultrabook e 2-in-1 | #NATALE 2017

Windows 10 1709 Fall Creators Update disponibile: tutte le novità