WannaCry: Microsoft vuole rimuovere da Windows 10 SMBv1

19 Giugno 2017 131

L'attacco ransomware più discusso dell'ultimo periodo, WannaCry, è stato molto grave perché si diffonde non attraverso qualche banale email aperta per errore da utenti sprovveduti, ma sfruttando una falla di sicurezza nel protocollo SMBv1 (Server Message Block), che è obsoleto e mantenuto in Windows per questioni di compatibilità. Microsoft ha annunciato molto tempo fa di volersene sbarazzare definitivamente - ben prima di WannaCry. Ma i recenti eventi hanno incrementato l'urgenza della manovra, che si potrebbe concretizzare in Windows 10 già a partire da questo autunno, con il Fall Creators Update.

Ad annunciarlo sono i colleghi di Bleeping Computer che citano le dichiarazioni di Ned Pyle, dirigente di Microsoft che si occupa di Windows Server. Pyle spiega che la società ha già realizzato delle build interne prive di SMBv1 (vale la pena precisare che esistono non una, ma due versioni successive del protocollo: SMBv2 è stato introdotto con Vista, SMBv3 con Windows 8), ma che "non raggiungeranno il circuito Insider ancora per qualche tempo".

Il processo sarà comunque graduale. Sempre stando a quanto dice Pyle, la novità riguarderà solo le installazioni pulite di Windows 10 FCU; per gli aggiornamenti e gli upgrade rimarrà tutto così com'è, per evitare di "lasciare a piedi" sistemi in cui SMBv1 è essenziale per il corretto funzionamento di qualche programma o dispositivo periferico.

Questo, vale la pena precisarlo, è un piano di massima - ed ecco perché non abbiamo parlato esplicitamente di Fall Creators Update nel titolo: Pyle stesso dice che "probabilmente si evolverà diverse volte tra una build e l'altra. Tutto quanto dichiarato potrebbe cambiare e niente è da considerare un annuncio ufficiale. Si tratta solo di indicazioni di massima iniziali".

Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 494 euro.

131

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lolloso

E ma mi dovrei attaccare pure io. Il gestionale della mia azienda lo usa

Dr. Home

Ci sono costi da sostenere immagino per aggiornare tutto il sistema

Marco

Su certe applicazioni da problemi te lo do per certo

sardus

bha, potrebbero banalmente disabilitarlo di default e nel caso servisse uno lo abilita...

xan

non ci metterei la mano sul fuoco ma per l'app è indifferente la versione supportata, è tutto wrappato dal sistema operativo

Eugenio Volcov

spoiler

Georgi Mihaylov

cara microsoft! puoi benissimo andare a cac*r* tu è i tuoi grossi aggiornamenti idiot*
che niente fanno tranne incasinare i pc in maniera inaudita! incompetenza allo stato puro!
adesso non piu 1 ma ben 2 all anno! maledetto il giorno in cui ho aggiornato a sto schi*o

criticate pure.

Antsm90

In pratica una lunga sfilza di commenti vuoti?

corrado

fatto. ho dovuto riabilitare non vedevo più il NAS di rete

corrado

fatto! ho dovuto ripristinare non vedeva più in rete il NAS

corrado

con cu non funziona nemmeno più il collegamento tramite usb di palmari datati con Windows mobile, mancanza di drivers

Gaston3-Original

Bravi!! Buongiorno!!!

[-Mac-]

Invece affligge tutte le persone che usano un modem USB che si collega alla rete cellulare, anche con protocollo LTE.

[-Mac-]

Forse non sai che vengono usate anche dai modem LTE.

[-Mac-]

Assolutamente no, la modalità di connessione dial up viene usata da moltissimi modem, anche con supporto LTE ed anche da diversi cellulari quando sono usati come modem.

manu1234

fino ad un certo punto, Microsoft ha dato tutte le date in anticipo e ha fornito un supporto enorme, se non ti adegui, cazz1 tuoi

Dr. Home

Non è così facile sai

Roxer

Non so i problemi della gente, ha già cancellato il suo account XD
https://uploads.disquscdn.c...

Carrube

Da quello che ho letto durante il discorso, nemmeno tu...

Carrube

Però anche tu dovresti un po' ridurre le pretese. Non é che tutti possono vantare la tua stessa macchina (e relativa fortuna), per poter installare ed usare 10 senza problemi.

Carrube

E allora che senso aveva rispondergli, dandogli così automaticamente ragione? xD

ale

Ho resuscitato tanti PC vecchi di miei amici con Linux, vecchi core 2, anche pentium 4, e simili, ovvio, più di navigazione internet non ci fai, ma almeno riesci ad usare un browser moderno, e funziona decentemente, e soprattutto non me li portano più ogni 3 mesi pieni di virus vari...

ale

Beh ma la connessione dial up non dovrebbe c'entrare con LTE, la connessione dial up era quella dei vecchi modem analogici a 56k.

Aster

Io ho provato diverse volte e per 80% non ha notato differenza o lamentele ;)anzi dopo cryptolocker che va di moda cercano alternative a windows

Davide

ah non lo sapevo, beh una mancanza non da poco allora

[-Mac-]

Sì, anche alcune chiavette LTE continuano ad usare questo tipo di connessione.

manu1234

eh ma se non hai alternative, piuttosto formattano il pc e rimangono con XP. alla gente non va a genio pagare per il software

Aster

Con 1000 toolbar e senza antivirus chrome skype ecc ecc lo vedo dura

manu1234

a sto punto possono rimanere a XP finchè non upgradano tutto, perché ci saranno anche software specifici che non girano neanche su 10, figurati linux

Aster

Lo so;) purtroppo,ma se ti portano un PC con XP e dial up da resuscitare direi non hai molte scelte

[-Mac-]

Sì, sì, basta andare a leggere qualche discussione dove vengono segnalati i problemi di Windows, anche alcune delle chiavette attualmente in commercio sono finite KO non essendo più compatibili con Windows 10:
solo qua almeno 310 segnalazioni e Microsoft che promette un fix:

https ://answers. microsoft. com/en-us/windows/forum/windows_10-networking/dial-up-error-633-wbuild-15063-pro-update/2c5b280e-e246-4105-b8e6-58e413d2668e

manu1234

non è la soluzione a tutto aster ;)

manu1234

eh si attacchino. 2017 cazz0, un protocollo che risale a 15 anni fa che ha già le versioni successive

Davide

ci sono ancora connessioni dial up?

Lolloso

Beh però tanti gestionali aziendali utilizzano ancora vecchi protocolli, bisognerebbe disattivarli di default e segnalare il pericolo con un avviso quando li si abilitano

Lolloso

LOL

manu1234

si, ma più roba legacy tolgono meglio è per tutti

Lolloso

Non basta disattivare di default la funzionalità?

Aster

Basta mettere linux:)

Davide Neri

"Problema"... Dubito che affligga molte persone.

[-Mac-]

Una cosa che hanno eliminato con il Creators Update, è l'utilizzo della connessione Dial Up, tutti i modem USB o telefoni usati come modem che la utilizzavano non possono più essere utilizzati con Windows 10 CU e non ho visto nemmeno articoli che parlavano del problema.

Marco

Si ma se un applicazione è incompatibile con smb2 o superiore bisogna forzare a 1

Marco

Zucchetti prima software house Italiana obbliga ad avere smb1 su alcuni suoi gestionali... fai te come sono messi

manu1234

in realtà non ha argomentato un cazz0

the_joker_IT

cerca su google: "Windows 10 tip: Stop using the horribly insecure SMBv1 protocol" primo risultato su zdnet [punto] com

Passante

Ma perché in realtà non hanno nulla da fare. Sfogare dei problemi nella vita quotidiana con chi non è il loro bersaglio reale. Non appena il confronto diventa serio ci si accorge che lo scopo si perde.

Comunque i cani fanno realmente così con il territorio, spesso.

yepp

incolla tutta la riga

Passante

Sono impegnati con la pubblicità annuale del gelato in tv, dove fanno rime senza senso.

Passante

E' sufficiente andare in attivazione funzionalità e togliere il flag a supporto condivisione file smb 1.0

Andrej Peribar

Perchè non hanno chiesto ai coreani.
a loro è bastato pochissimo

era una battuta

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

Samsung Notebook 9 Pro e gli altri SUPER LAPTOP con Windows 10

Microsoft Surface Pro 2017 è ufficiale: la nostra video anteprima