Microsoft Office desktop e Spotify arriveranno sul Windows Store

02 Maggio 2017 94

Nel corso dell'evento #MicrosoftEDU tenutosi questo pomeriggio, Microsoft ha annunciato che presto la sua suite di produttività Office arriverà sul Windows Store. Si parla delle applicazioni complete per sistemi desktop, scritte nel vecchio linguaggio Win32, e rese compatibili con lo store attraverso il tool Project Centennial, noto anche come Desktop App Converter. È una mossa obbligata per fornire la giusta trazione all'appena presentato Windows 10 S, versione del sistema operativo in grado di eseguire solo le app dal Windows Store.

Il processo non sarà immediato. Le prime applicazioni disponibili sul Windows Store saranno le tre fondamentali - Word, Excel e PowerPoint - e saranno disponibili in forma Preview, e solo per il Microsoft Store for Education, dal mese prossimo. L'intera suite sarà disponibile definitivamente entro l'autunno, in tempo per il ritorno a scuola.

Nel corso dell'evento Panos Panay ha anche menzionato l'arrivo nel Windows Store di un'altra app molto gettonata: Spotify. I dettagli a riguardo sono piuttosto scarsi: pare che si tratti anche in questo caso di una conversione dell'app Win32 tramite Project Centennial, e che quindi sarà disponibile solo per PC e sistemi desktop. Nessuna informazione sulle tempistiche.

L'iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s è in offerta oggi su a 349 euro oppure da ePRICE a 530 euro.

94

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tyrion94

É gratis

H6

Mai usata una universal app su windows 10 sul portatile e sul fisso ho windows 7.
Se non fosse che il portatile con win 10 mi si avvia in un soffio, sarei tornato a windows 7.
L'80% degli utenti continuerà ad usare gli exe, vuoi comodità, vuoi che si è sempre fatto così eccecc

Aster

prendi migliaia di altri professionisti che lo hanno gia comprato o preferiscono non essere legati con un abbonamento,bisogna lasciare che sia il cliente a scegliere cosa e meglio per lui non impore,che ne sai che questo abbonamento non cambiera in futuro

ilTuoPappone

Veramente il registro lo vai a intaccare ugualmente.
E cmq da vista/7 il registro non è più così impattante anche se pieno di software

Stefano Disabato

Ma con Windows cloud riuscirà a far anche da pc

Vive

Windows 10 S dovrebbe essere la sua controparte e fa peggio quelle 2-3 cose di cui Google si è sempre vantata.

ilTuoPappone

E' uno spreco di tempo e di risorse (faccio lavorare 3 volte un server per la stessa cosa). Senza se e senza ma.
Che sia utile poter scaricare gli installer, non solo in ambito casalingo ma sopratutto in ambito aziendale, è un dato di fatto.
Senza contare che pure netflix, azienda regina dello streaming in un mondo con fibra e 4g, ha deciso di permettere il download non solo su mobile ma anche su pc...

Che a te non serva poi è un altro discorso. C'è gente a cui non serve guidare, c'è anche gente a cui non serve lavorare...

ilTuoPappone

La suite completa per 4 postazioni ti costa 3360€ l'anno

ilTuoPappone

La suite completa costa 70€/mese/licenza.
A 25€ puoi scergliere solo un programma

ilTuoPappone

Di sicuro se prendesse piede troverebbero il modo di farlo.

Ikaro

Brutti come la fame :D poi non vorrei dire ma a me a prezzi e caratteristiche (i 3 con i prezzi almeno...) Sembrano sulla stessa linea dei 2in1 attuali, salvo solo lo stream da 183 dollari...
Altra cosa sembra che la base hw (da vedere la CPU) sia sempre la stessa, 64gb 4gb e schermo 11pollici HD, gli altri con i prezzi 100dollari più alti si differenziano uno per il pennino l'altro per l'lte, un po' poco sinceramente...
Mi aspettavo un cambio più radicale

met

sarà la stessa versione di adesso, solo che invece di scaricarla da internet te la trovi già pronta sullo store

Simone Masito Scotti

Vedremo

Matteo

Prende il posto del mobile, dove di solito ci sono soc arm, che consumano meno e non possono eseguire app win32 ma solo quelle convertite con l'emulazione

Matteo

Capito

Umberto

Idem su iPad

Stefano Disabato

Windows RT

Stefano Disabato

Peccato che non serva a nulla crashbook

Saturno

Spotify braccine corte, eh?

Re Deckars

Usa la web app . Funziona benissimo e non pesa nulla

Giovanni

Ho detto questo ? Ti ho commentato quando hai detto che ti da fastidio che devi scaricarti 3 volte un file da 200 MB (che da quel che capisco vivendo in UK non penso sia un problema, quindi non ti si applica neanche a te questo problema). Fare un features con: "scarica su tutti i dispositivi con questo account/ condividi app su rete locale o roba simile ? Ben venga"
E comunque sappi bambino che sei tu che hai iniziato a offendere, e se ti da fastidio che gente commenti e la pensi diversamente staresti bene col p4nzone di Kim Jon-un, perché da quel che mi risulta esiste ancora la libera di pensiero.

cipo

Mah...chissà... ad esempio io trovo spotify una programma fatto bene.. e graficamente gradevole.. spero solo non lo rovinino o che lascino anche la versione "classica"

matteventu

Mi da fastidio perché pensi che siccome la cosa non si applica al tuo caso di utilizzo, allora é inutile.

Giovanni

Non c'è libertà e si può commentare quello che si vuole? O ti da fastidio bambino perché la penso diverso da te ?

Ma

Prendi un'azienda appena nata, che si deve mettere in regola con le licenze anche per 3/4 postazioni, prenderesti 6000 euro di programmi in un'unica soluzione o pagheresti 25 euro al mese per postazione? Sinceramente trovo più pratico e meno impegnativo un canone mensile. E se il software si aggiorna? O resti con la vecchia versione (più che comprensibile) o al bisogno devi sborsare il costo di altre licenze, scontate perché sei già cliente, ma non certo a 4 soldi.

matteventu

"io viaggio per lavoro e non ho di questi problemi"

Allora a te la cosa non si applica. Che càzzo commenti a fare quindi? Guarda che non sei il centro dell'universo eh. Torna a viaggiare...

Giovanni

Cerebroleso io viaggio per lavoro e non ho di questi problemi. Sei tu che vuoi la mammina perché devi scaricare 3 volte un'applicazione. Prendi il ciuccetto e stai nella culla che ti agiti altrimenti ahahahahahah

Aster

Non sono d'accordo sia per l'abbonamento che per la pirateria che e ancora facile farlo

matteventu

É sbagliato concettualmente dover scaricare da internet tre volte l'installer dello stesso programma per installarlo su tre computer che si trovano nella stessa stanza. Dovrebbero COME MINIMO implementare una funzione tipo "condividi app su rete locale" o robe del genere.

Bravo, continua a farti inculàre dalle multinazionali e dalle loro politiche, pecora cerebrolesa.

PS: gli operatori italiani posso contattarli per te, io vivo in UK

Ma

Veramente hanno contrastato la pirateria fornendo i programmi in abbonamento, che è sicuramente meglio di acquistare, ad un botto di euro, la licenza di un solo programma.
Con poco meno di 25 euro/mese puoi utilizzare la suite completa... :P Chi, con questi prezzi, ancora usa programmi craccati per lavoro è un pazzo.

Giovanni

Colpa non di Microsoft ma del paese in cui vivi. La tecnologia si evolve. Parla con i tuoi operatori italiani, cerebroleso perdent3.

matteventu

AHAHAHHAHH sei proprio un cerebroleso.

Non tutti hanno la fibra.

Giovanni

Occhi che fai fatica a cliccare 3 volte sul pulsante installa dallo store. Potresti comprometterti l'uso della mano

lore_rock

Ma infatti la fascia bassa non ha guadagnato chissà che cosa

manu1234

ne arriveranno altri sicuro, questa è la prima ondata

Vive

Tutti schermi HD però, Toshiba Chromebook 2 c'è da due anni e ha lo schermo Full HD e lo trovi a meno di 300 euro/$

talme94

Sarebbe un bel casino. Ma Adobe ci campa sicuramente un bel po' sulle versioni craccate. Altrimenti il 90% delle persone (non professionisti) passerebbero ad alternative gratuite

manu1234

un errore che fate (colpa del marketing di ms) è che le uwp siano legate al mobile. ovviamente lo sono, ma non in modo obbligatorio. sono il sostituto dei win32, la nuova generazione di programmi. nel 2020, ms staccherà la spina a wpf, tutti saranno obbligati a fare uwp, come è successo tra dos e windows. in ogni caso, è passato solo un anno e mezzo e sono al 26% tutto secondo i piani. è una cosa lenta, non si può fare in modo così veloce

lore_rock

intanto la maggioranza dei pc ha 7 che usa solo gli exe, poi windows 10 che usa anche lo store ma gli exe per la maggior parte e poi ci sarà windows 10 s che dovrà arrivare a essere il più usato per attirare interesse.
secondo te con windows 10 al 26% dopo 2 anni tra nuovi pc e vecchi pc installati quanto ci metterà windows 10 s a superarlo?
una buona tattica era quella di appoggiarsi a altri dispositivi oltre ai pc ma microsoft ha ammazzato windows mobile...

manu1234

non ha minimamente senso questa spiegazione, non funziona così. per i browser forse, ma se chrome non vuole perdere share prima o poi il browser dovrà portarlo sullo store

lore_rock

ti spiego io tutto quanto.
microsoft ha ammazzato le universal app dal momento esatto in cui ha cessato lo sviluppo di windows 10 mobile, così facendo lo sviluppo nelle migliori delle ipotesi sarà composto da vecchi exe impacchettati nello store, che se fosse vero per tutti i programmi non sarebbe nemmeno un grosso male.
windows 10 s ammazza lo store perchè non fa niente per incentivarlo, si pone in maniera passiva all'utente: se ti va bene, bene bene, sennò passa pure alla versione completa. è un modo arrendevole di approcciarsi all'utente.
Se l'intento era quello di fare valere lo store dovevano PRIMA e renderlo competitivo un minimo (perchè adesso non lo è), iniziare a catalogare bene le varie sezioni dello store tra app mobile, programmi professionali, giochi tripla AAA ecc, invece adesso è un mescolone, sai perchè? perchè sennò appare per quello che è:VUOTO!
Come ho già detto la maggioranza della navigazione web viene fatta su chrome, poi da firefox, poi c'è opera, explorer e una piccolissima parte usa edge, secondo te già solo questo in che posizione mette lo store e windows 10 s?
a questo punto microsoft potrebbe rilasciare edge sulle piattaforme concorrenti visto che molti usano chrome perchè è sincronizzato tra vari dispositivi, ma non lo fa, e chrome rimane stabile.
giusto per fare una prova ho cercato opera sullo store, lo sai cosa si trova?

manu1234

non lo so. spero di si, sarebbe una scelta in più

Simone Masito Scotti

Ma secondo te sarà possibile mettere, quando uscirà Office per w10s, questa versione sul surface 3? Perché sinceramente lo uso solo per One note e drawboard e sembra che ne guadagnerebbe in prestazioni giusto?

R41

MS sta collaborando con se stessa?

manu1234

non hai capito proprio un cazz0 e mi fai incazzar3 perché sembra tu mi stia prendendo in giro. centennial non ammazza le uwp, al contrario, invoglia ad utilizzare lo store e quindi le uwp. e windows 10 s perché dovrebbe ammazzare lo store? al contrario, chi userà w10s si abituerà ad usarlo

Volpe

Grazie

manu1234

solo portatili dedicati che costeranno meno per le scuole

Volpe

Cosa cambia con Windows 10s e chi lo riceverà? Scusa ma non ho seguito il live

lore_rock

intendo di app.
ascolta, è inutile che ti inc***zzi, microsoft si sta tirando le mazzate da sola.
io ho un lumia 950 che doveva essere uno dei dispositivi mobile in commercio a incentivare lo sviluppo delle universal app, già con project centennial praticamente hanno ammazzato le app universali, poi con questo windows 10 s hanno ammazzato lo store.
tempo al tempo, non ho dubbi al riguardo.

manu1234

vuoi altro o la smetti di spammare stronzat3?

https://uploads.disquscdn.c...

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

Samsung Notebook 9 Pro e gli altri SUPER LAPTOP con Windows 10

Microsoft Surface Pro 2017 è ufficiale: la nostra video anteprima