Windows 10 migliora l'autonomia con CPU Intel SkyLake e Kaby Lake

19 Aprile 2017 173

Estendere la durata della batteria è una delle priorità dei possessori di un qualsiasi portatile. Microsoft continua a migliorare gli strumenti software che contribuiscono a raggiungere tale risultato ed ha da poco illustrato i più recenti progressi compiuti in tal senso con Power Throttling, funzione presente nella recente buid 16176 disponibile per gli utenti Windows Insider.

Power Throttling consente di estendere la durata della batteria mediante una più efficiente gestione dei processi in background:

Come funziona? Per garantire ottime prestazioni per le applicazioni che state utilizzando, mentre power throttling lavora in background, abbiamo realizzato un sofisticato sistema di rilevamento in Windows. Il sistema operativo identifica le attività che sono rilevanti per voi (deduciamo quali sono le app in primo piano, app che riproducono musica, così come altre categoria di attività rilevante dalle richieste delle app in esecuzione e dalle app con le quali l'utente interagisce)

In termini concreti, il sistema consente di ottenere risparmio del consumo di batteria sino all'11% (rispetto ai valori rilevati senza attivare tale funzionalità). C'è un però: per sfruttare la nuova funzionalità, è necessario utilizzare un sistema basato su CPU Intel di sesta (Skylake) o settima (Kaby Lake) generazione. Solo tali processori supportano la tecnologia Intel Speed Shift necessaria a sfruttare Power Throttling. Microsoft conferma che, in futuro, la funzionalità verrà supportata anche da altri processori.


Da precisare che il sistema è ancora in fase di test e che non è stato integrato nella versione stabile di Windows 10. Gli utenti Windows Insider che utilizzando la build 16176 dovrebbero già constatare i benefici derivanti dal nuovo sistema, tenendo presente che Power Throttling interviene in automatico spostando il profilo energetico tra "Battery Saver", "Reccomended" e "Best Performarnce"; in alternativa è possibile intervenire manualmente e in maniera più granulare sulle singole app per attivare o disattivare la funzionalità (ulteriori dettagli QUI).

Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5 è in offerta oggi su a 140 euro.

173

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco Celadini

se non accetti questa politica (sbagliata ma giusta) degli aggiornamenti automatici a caso metti qualche derivato di linux o compra un mac (c'è sempre l'opzione di installare windows 7 un sistema vecchio di quasi 10 anni)

purtroppo su windows 10 è così aggiornamenti automatici fatti male che rompono tutto ma cosa puoi fare di altro, disattivare per sempre gli update?
allora è equivalente installare windows 7 (nel lungo periodo)

Re Deckars

Io ho un mac senza ssd e va alla gr

Re Deckars

In seguito per sempre

KenZen

Puoi disabilitare completamente Windows Update dal menu strumenti (te lo sconsiglio cmq).
Saluti

CaptainQwark®

A me le uniche opzioni che dava era riavvia ora o riavvia in seguito

KenZen

Non è affatto un update obbligatorio.
Saluti

Marocco2

Process Lasso is the way

Gabriel #JeSuisPatatoso

Mah, non so che ci fate con i PC ma ho aggiornato i miei 3 portatili e i due fissi e nessun problema.

Sagitt

No no parlo di fondamenta, non di parti del sistema. Le fondamenta sono rimaste per lo più invariate

comatrix

Perché quando dicevo che andavo dalle persone in cui la sola colpa fu di cliccare sul tasto "aggiorna a Win10" suggerito dalla stessa Microsoft?
Rammenti la lapidazione pubblica ogni volta che dicevo che il problema non era dell'utente ma di Microsoft?
Vedi, poi dicono che sono io lo stronz0, ma alla fin fine come potrai notare nella maggior parte dei casi le mie parole si trovano (e non sono un mago o chiaroveggente, racconto solo la realtà di ciò che accade)

riccardik

Attiva lo slow ring e prova a installare una build insider

riccardik

In realtà è abbastanza normale se non sei nel fast ring

CaptainQwark®

Si ma infatti è sempre tutto perfetto, finché i problemi non capitano a te, per loro i problemi sei tu che li hai causati (quando la cosa più complessa che ho fatto è cliccare su riavvia ora!)

comatrix

Ora capisci perché in questi anni mi sono lamentato di Win10 e tutti mi davano contro? Io sono un realista, come ho sempre detto, non racconto frottole, dico solo ciò che vedo nella realtà.
Ora venitemi ancora a dire che Win10 è un ottimo OS (almeno per ora ancora no, ma assolutamente no deve maturare, ecco perché suggerisco ancora Win7, mica per altro)

MasterBlatter

Aggiornato due PC, fisso del 2009 e portatile del 2011 strano che non abbia avuto nessun problema, evidentemente sarò miracolato

CaptainQwark®

Ti è andata bene a me dopo il creator's update dà solamente una schermata nera all'avvio, e c'è chi ha il coraggio di dire che mi sono inventato tutto dandomi del f@nboy Apple, oggi lo porto dal tecnico e poi gli faccio disabilitare windows update, è inconcepibile aggiornare (update obbligatorio tra l'altro, quindi senza via di scampo) e trovarsi in queste situazioni

MasterBlatter

Beh quando aggiorni anche da wu ti chiede sempre la conferma

CaptainQwark®

No, l'unica cosa che è cambiata è che c'è un cerchio che gira ma non vuole saperne di accendersi normalmente, oggi lo porterò da un tecnico (sperando vivamente che non debba formattare) e credo che gli farò disabilitare windows update così niente più noie

Aster

Speriamo funzioni

comatrix

Sarà, ma ecco dopo 10 giorni con computer nuovo di pacca cosa succede (vedi immagini).
Ora sicuramente è colpa mia, sono io che non sono capace ad utilizzarlo, sono pieno di virus, il computer è difettato e via dicendo (cacchio 10gg è già un anomalia al kernel, rammetno che con Win7 ho avuto un solo BSOD in 8 anni)

https://uploads.disquscdn.c...
https://uploads.disquscdn.c...

marcoesseBg

ahh ok ci ho provato ;)

Joel

Sto provando il ripristino con mantenimento dei file personali

Nalin

Avessero introdotto funzioni aggiuntive senza toccare quello che c'è sotto il cofano avresti ragione, però c'è molto di più di quello che poi si vede nei menù. Non è che quello che non si vede sia meno importante di aggiunte grafiche, ecc... anche se so che per la maggior parte degli utenti è così.

LaVeraVerità

Grazie del suggerimento, proverò anche questa.

Aster

No,volevo dire che ti rimane solo fare un installazione pulita da zero ovviamente con la perdita dati,il ripristino ovviamente e solo un refresh

LaVeraVerità

Ovviamente già fatto

Joel

Ma dubito fortemente che sia una reale installazione pulita. Secondo me i file di sistema corrotti e compromessi rimangono dove sono, mica può inventarseli se per ripristinarsi non ricorre alla formattazione e riscaricamento di Windows dal web.

Solaris

Alla luce degli interventi sotto,sia ringraziato l'utente che mi consigliò di disabilitare win update. Grazie grazie grazia

Aster

si,provato una decina di volte.lascia tutto intanto persino lo sfondo del pc

Joel

il metodo integrato di ripristino che conserva i file ma cancella le app lascia tutti, e sottolineo tutti, i file dove sono o rischia di scombinare qualcosa?

boosook

Quale fazione, scusa? Qui non e' una questione di fazioni, in quanto tale vocabolo sottintende la presenza di un'ideologia. La fazione puo' essere mac os vs. windows, ios vs. android, non "quelli a cui e' andato liscio" vs. "quelli a cui WUA o CU ha brickato il computer". Quella non e' una fazione, e' un problema.

Joel

ecco cosa esce

0x8007042B - 0x4000D
Installazione non riuscita in fase SECOND_BOOT con errore durante MIGRATE_DATA

Aster

Hai cancellato la vecchia cartella dei aggiornamento?non ti resta che provare a scaricare quei mb che ti ho linkato o installazione da zero

Joel

Ha fallito di nuovo anche senza antivirus e con le periferiche disconnesse

KenZen

No, non puoi salvare i dati delle "app". Ti toccherebbe riconfigurare tutto.
Saluti

Aster

Ma non hai le licenze?alla fine e solo un po di perdita di tempo,magari non hai problemi,io avevo l'avvio lento e ho dovuto ripristinare

Sagitt

è di fatto una minor release, molto meno di un passato service pack visto che buona parte degli update sono stati fatti nel corso dei mesi, mentre un service pack generalmente ne integrava parecchi oltre quelli già fatti.

major release è 8->10 non 10->10cu

Joel

Mi sono informato molto sui sistemi di backup di Windows che non ho mai usato. Purtroppo non salvano anche le app come su Mac o se lo fanno si portano dietro anche il sistema. Devo risolvere senza formattare

TeoCrysis

No, non è vero, di solito i più fastidiosi sono quelli video, gli altri funzionano più o meno sempre.

KenZen

Ma quale sconfitta :D La formattazione totale è sinonimo di garanzia di funzionamento e pulizia del sistema, null'altro.
Incrocio le mani insieme a te solo perchè trattasi del pc della tua ragazza che non ha la tua "mania" e quindi non è facile "backuppare". Diversamente ti avrei fatto "macumbe" a più non posso :D
Saluti

Joel

Purtroppo qualsiasi metodo di ripristino cancella le applicazioni installate. Quello per me è un problema molto grosso.

Joel

Infatti temo proprio che sia colpa di quell'infezione di mesi fa, ma non mi arrendo nella maniera più assoluta. La formattazione totale è la più grande sconfitta alla quale posso andare incontro un uomo. Io sono un soldato

Aster

A me successo bloccato due volte un portatile al 95% per 4 ore,spegnimento forzato e riprovato finalmente al 3 tentativo e andato a buon fine senza perdere niente,ovviamente un ripristino senza cancellare dati era d'obligo

KenZen

Non sono i miei metodi ma quelli migliori per non avere problemi oggi (e domani).
Ti rammento che quello è il pc con il quale hai smadonnato parecchio con antivirus et similia. Ecco i risultati. :D
Saluti

Solaris

I problemi non esistono mai per certa gente, neanche se capitano a loro. Un f@n ti dirà sempre che va tutto bene. Ma d'altro canto i problemi di windows update sono noti da sempre e NESSUNO, eccetto i soliti f@n di cui sopra, si fida più ormai. Di solito, si aspettava ad applicare gli aggiornamenti dopo che si fossero manifestati eventuali problemi, e soprattutto che dopo che fossero usciti i fix giusti. Ma il tutto si è aggravato da quando alla Microsoft, con un lampo di genio hanno reso gli aggiornamenti obbligatori ed inevitabili, soprattutto in occasione di questi maxi-aggiornamenti, la situazione è diventata allarmante. Ormai windows è una beta continua: Non sei il primo che si è scontrato con questo problema, e sebbene, avresti potuto limitare i danni prima, ora bisogna trovare una cura shock.

Bisognerebbe avere più informazioni su ciò che ti è successo, del tipo, a che punto ti si blocca tutto, se il PC entra in modalità riparazione, se ti da codici di errore, se riesci ad arrivare alla schermata di ripristino...
Cerca su internet guide, ce ne sono molte. Ad es ho trovato questa, che spiega come tentare di far partire il pc e magari arrivare alla schermata di ripristino, ma non so se ti basterà:
http://www.pcworld. com/article/3113585/windows/how-to-repair-windows-master-boot-record-and-fix-your-bricked-pc.html
Se riesci a far partire il PC, controlla se, per caso, i tuoi documenti fossero in una partizione separata del PC. In quel caso puoi anche riformattare tutto senza problemi.

Joel

Non mi abbasserò mai ai tuoi metodi, non l'ho mai fatto mai fatto e non lo farò mai :D

Joel

Ho scollegato tutto tranne le periferiche principali, ho disattivato la protezione dell'antivirus e poi ho scaricato lo strumento per la creazione dei supporti con il quale sto aggiornando. Sono al 25%, ti faccio sapere se al 75% come sempre finisce male

KenZen

Ripeto: le mie esperienze non valgono nulla!
E' risaputo ed ovvio che un aggiornamento su un computer fatto ad hoc per l'OS riesca nel 99% dei casi rispetto ad uno fatto per mille configurazioni diverse e driver diversi.
A me di "imputtanare" tutto è successo spesso (direi nel 70% delle operazioni di installazione) ma ho sempre risolto con installazioni pulite o altro perchè ho sempre i backup.
Saluti

Joel

Nessuna scheda inserita, per la verità non c'è nemmeno un lettore

Joel

Se ci fosse un metodo di backup efficace come su Mac che ti permette di salvare con un clic tutti i file personali e le applicazioni lo farei volentieri, ma non posso assolutamente chiedere alla mia ragazza di salvare manualmente tutto il suo disordine e soprattutto perdere le applicazioni che poi dovranno essere installate e configurate da capo. Come minimo mi butta fuori. Preferirà di gran lunga rimanere per sempre con una versione obsoleta del sistema

Windows 10 1709 Fall Creators Update disponibile: tutte le novità

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore