W10 CU: aggiornamenti automatici anche su connessioni a consumo?

16 Marzo 2017 108

Nell'ultima build di Windows 10 Insider Preview, la 15058 disponibile per PC nel Fast Ring da un paio di giorni, include una novità non documentata piuttosto interessante, che indica che alcuni aggiornamenti del sistema operativo potrebbero essere scaricati automaticamente anche su connessioni a consumo.

La dicitura nelle impostazioni di Windows Update è stata modificata con la precisazione che, in caso di connessioni a consumo, verranno scaricati in automatico solo gli aggiornamenti "fondamentali per garantire il funzionamento ottimale di Windows".


Sembra un mezzo passo indietro che ci riporta in una situazione simile a quella del debutto del sistema, in cui è capitato di vedersi ridurre o azzerare la propria quota internet mensile (per non parlare delle bollette astronomiche) a causa dei download automatici degli aggiornamenti.

Questa nuova implementazione sembra più raffinata, e probabilmente, non consumerà tanta più banda di un video di pochi minuti su YouTube - gli aggiornamenti critici di stabilità tendono a pesare pochi MB; ma probabilmente non è abbastanza. La frase, com'è adesso, si presta all'interpretazione di ognuno. Non sappiamo la possibile frequenza, le dimensioni massime e/o medie e come differiranno dagli aggiornamenti standard, per esempio.

Riscontri sulla novità sono disponibili solo nell'ultima build per sistemi desktop; su smartphone, chiaramente, la questione è ancora più delicata. La nuova build Insider per Windows 10 Mobile dovrebbe arrivare entro fine settimana.

Vale comunque la pena osservare che tutto questo è comparso in una build Insider del sistema. Si tratta quindi di software non definitivo, ed ecco l'origine del punto di domanda nel titolo. Non ci resta che aspettare chiarimenti da Microsoft.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 435 euro.

108

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
matteventu

CHIEDI A EDO PORC0 Dl0!!!

Oliver Cervera

Il trucco è abilitare lo scaling di 8.1 :)

matteventu

No, c'è fin dalla prima versione di Win10 il trucco per risolvere quel problema ;)
Chiedi ad edo!

Oliver Cervera

No la prima versione di Windows 10 aveva uno scaling diverso da 8.1 che ha introdotto una serie di problemi sui programmi "vecchi". Migliorato in AU (ma non questo problema), e risolto in CU.

matteventu

Va che già dalla prima versione di Windows 10 era stato risolto il problema dello scaling, avevo postato nel gruppo come fare per Edo che aveva problemi di scaling con il Surface :P

matteventu

Gli aggiornamenti possono essere condivisi su rete locale, quindi un PC scarica gli aggiornamenti e gli altri li scaricano da quel PC, senza intasare internet ;)

Boronius

L'informatica è fatta per paesi del primo mondo, se l'Itaglia sta nel quarto la colpa non è certo di Microsoft. Uscite dalla preistoria, emigrate fin che siete giovani e belli!!

Boronius

Fanno bene. Aggiornate, uscite finalmente dalla preistoria!!

Enrico Garro

Concordo. La questione è che Apple può permettersi di avere due os distinti perché entrambi hanno i loro utenti fidati. Microsoft non ha sufficiente utenza nel mobile, e quindi sta cercando di rendere Windows desktop universale, così da poterlo usare anche su tablet e magari in futuro su Smartphone

Aruga

Felice di non aver installato sto lerciume sul mio desktop. Quando alla Microsoft si decideranno a fare sul serio ci ripenserò...

Aruga

Mi sa che dopo questa, se ad uno gli arrivasse una multa salata a causa di questa situazione, il primo a rimetterci sarai tu (ma a colpi di badilate sui cogli0ni). ;)

steek

sarò pure niubbone di pc ma almeno il cervello per fare degli aggiornamenti so utilizzarlo. Tu connetti i tuoi due neuroni rimasti e va a scassare le @@ a qualcun'altro che nessuno ti ha chiamato in causa.

Davide

Bisogna fare un report prima

Nus

ma perchè non semtti di rompere le @@ , ognuno ha le proprie esigenze, si vede che sei un niubbone di pc.

Spark

Quello che già ho fatto tempo fa.
Windows per cazzeggio e giochi, linux come os principale.

steek

sono due le cose...o qualcuno non la racconta giusta o qualcuno non sa usare il pc. Che serve tenere il pc acceso tutta la giornata??? MA di che parliamo?? Poi stiamo parlando di un aggiornamento ogni mese che al max a me con 2Mb di connessione impiega 30 minuti/40 per il download e si installa senza problemi. Per i cambi di versione (2-3GB?) basta scaricarlo anche solo la notte e la mattina dopo riavvii. E questo lo fai due volte l'anno.
Bah...

Gieffe22

perchè parti dal presupposto che lasci i pc aperti tutta la giornata xD

la gente normale usa il pc 1-2 ore e lo spegne... in un primo momento infatti lo avevo convinto a lasciare i pc accesi di notte, ma poi è capitato anche che quel geniaccio di windows update fallisse l'update (e ahimè capita più spesso di quanto si creda)... risultato? i pc spuntavano aperti il giorno dopo con l'update da riscaricare da CAPO.

A quel punto gli ho detto basta, te li aggiorno io ogni 6 mesi e buonanotte.

steek

ma scusa mica gli satura la banda per 24 ore eh...due ore senza internet si può anche vivere o cmq usare i dati sullo smartphone per vedere fb o fare altre cose, tipo farsi un giro all'aria aperta. Cmq esiste anche la notte per aggiornare eh.

Alessandro

Non ricordo, ora dovrei reinstallare l'aggiornamento per scoprirlo. Ma comunque, visto che parli di incompatibilità, quale sarebbe la soluzione?

Gieffe22

eh ma non li vedo tutti i mesi xD... se no sarebbe una valida alternativa scaricarli via server

Oliver Cervera

Sì, così dovrebbe essere per MMC e altre parti del sistema che erano rimaste indietro.
Non l'ho provato ma mi affido al blog insider di Microsoft. Ho provato ad utilizzarlo (ho sia un 13.3 FHD che richiede scaling che monitor 25'' QHD) ma Workstation (VMware) applica uno scaling personalizzato e quindi non ho potuto testare lo scaling di Windows in VM (e non installo build insider come sistema principale).

red5goahead

A proposito di aggiornamenti , con la 953 mi stanno segnalando malfunzionamenti nel mio visualsubsync in uso ai traduttori di italiansubs sia in versione desktop 32 bit sia in progetto Centennial
da una prima analisi sembra qualcosa legato alla libreria mediainfo che va in crash . che cosa avranno combinato? :-(

overview_marcia

LTBS LTBS cha cha, LTBS LTBS cha cha, da canticchiare sulle note di una canzone di genere samba... XD

TroUblE

Io approfondirei che è un peccato.. al massimo puoi scaricarli manualmente dal server e installarli dove ti pare

Gieffe22

ebbene non ha mai funzionato... non solo su quel gruppo di pc, ma nemmeno sul mio e il tabbino, MAI, li ha sempre riscaricati da internet. Il perchè non lo so, evidentemente si attiva solo in determinate circostanze.

Gieffe22

si ma loro di fatto usano almeno 2 pc insieme... in ogni caso anche aggiornando un pc per volta gli satura la banda xD

Con il mio metodo sono in pace da 1 anno

Andrej Peribar

Da quando iniziarono con sta storia degli aggiornamenti si capiva che era un idea pessima (come la pubblicità del resto), sarei curioso di andare a rileggere le discussioni e la loro evoluzione.

La famosa barzelletta del suicida che si butta dal palazzo e ad ogni piano dice "fin qui tutto bene".

Il peccato originale resta per me, come detto spesso, aver voluto unificare i sistemi.
Ma non tanto per lo sviluppo ma perché le priorità e le velocità dei vari mercati sono differenti.
Ci riesce Apple con ios/MacOS a mantenere lo stesso nucleo ma diversificare sufficientemente i sistemi, MS non è capace?!
Con wincloud stanno ritornando un pelo sui loro passi, vedremo quando esce.

Io mi sono sempre chiesto in tutta 'sta baraonda cosa facciano gli insider.
Anche se leggendo alcuni commenti sono sotto " il campo di distorsione della realtà " di jobsiana memoria, che è evidente si sia esteso a altri.

Davide

quali sono i processi che richiedono così tanta cpu? magari è saltata fuori qualche incompatibilità post aggiornamento

Matteo795

https://uploads.disquscdn.c...

M3r71n0

Nota personale:
E io che credevo avrebbero sbagliato solo con la versione mobile e poi si sarebbero ricreduti.

steek

3Mb??? Io vado a 2Mb ed aggiorno un pc per volta. P.s: 1Gb lo scarico in un'ora e qualcosa...

faber80_

..e che "da ingegnere" consiglia batterie gonfiate per un difetto di allogiamento... XD

Dario

Ma dai? Davvero? Quindi non più caratteri sgranati su schermi che non sono FHD? Speriamo!!

TroUblE

W10 ha l'aggiornamento in rete locale, basta che un pc scarichi gli update e gli altri 2 si passano i file degli update in locale.. ovviamente solo se con la stessa architettura.

Keziolio
dovrebbero dare la possibilità anche di avere il controllo completo del pc


Si chiama "installare linux"

Alessandro

A me invece lo installa sull'ASUS 2-1 ma mi manda spesso la CPU al 100%. E' da poco dopo l'AU che nascondo ogni aggiornamento rilasciato. Finora nessuno ha risolto il problema e Asus mi rimanda a Microsoft e Microsoft ad Asus. Ridicoli.

Oliver Cervera

Nella versione Pro puoi solo ritardarli.
Ti suggerisco comunque di spegnere il PC ogni tanto, altrimenti il sistema ne risente dopo qualche giorno.

Oliver Cervera

Mi sale il nazismo quando vedo ancora portatili con monitor 1366x768 TN....

Oliver Cervera

Sì, infatti. Come ho scritto in un altro commento, hanno finalmente aggiustato lo scaling di questi programmi in CU.

Oliver Cervera

Certo, infatti non sono "app" come le Impostazioni, sono per utenti esperti, non vedo dove sia il problema. Come ho scritto in un commento poco fa, hanno finalmente risolto il problema dello scaling in CU.

pietro

siete impossibili.

pietro

intanto a me va in loop con gli aggiornamenti il 2-1 asus.

Download aggiornamento cumulativo 100% e non si schioda da li per ore.

Riavvio "preparazione di windows non spegnere il computer"

Dopo 20 minuti si riavvia e ricomincia il loop.

Aikon

Ho risposto al commento sulla privacy

Gieffe22

fa effetto detto da quello che ha speso 600 euro(o meglio ha fatto spendere) per un lumia 950...

faber80_

1. le utenze scelgono un pc/mac anche per il design.. altro che semplice/divertente (poi chiedono il bootcamp che non capiscono nulla del mac) e ho detto tutto.
2. avere w7 è da meschini? XD siete peggio delle curve ultrà...

Gieffe22

io nei pc di mio zio e mio cugino che vivono in un paesino di montagna sono stato costretto a disattivare via registro il servizio di windows update... li hanno una 7mb che va a 3mb reali, divisi tra 3 pc peraltro. Capite da voi che è improponibile scaricare 1gb per volta su 3 pc con una 3mb(prima di fare questo c'era sempre la linea intasata visto che scaricavano per 3-4 giorni).

Invece da th2 gli ho disattivato win update in malo modo, e glieli aggiorno io tramite iso ad ogni major upgrade. Defender anch'esso disinstallato a favore del solito antivirus di turno (incredibile come defender sia più pesante dei canonici antivirus) et voilà.

Tutta questa pappardella quando potrebbe bastare uno switch sul pannello di controllo come era fino a windows 8.1...

Spark

Vedo che non ci siamo capiti, fa niente rimani della tua opinione

Pavilion6159

Boh sono opinioni diverse, a te piace NON avere possibilità di scelta mentre a me piace avere il controllo non dico di tutto ma almeno delle cose più basilari del MIO computer. Forse è per questo che il mio computer come SO secondario non ha W10

Pavilion6159

Si potrebbe avere lo stesso effetto impostando come impostazioni predefinite gli aggiornamenti automatici così gli utenti più smaliziati potrebbero decidere come configure gli aggiornamenti.

faber80_

è giusto se non complicano la vita con sorprese post-aggiornamento.

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

Samsung Notebook 9 Pro e gli altri SUPER LAPTOP con Windows 10

Microsoft Surface Pro 2017 è ufficiale: la nostra video anteprima