Microsoft, ecco come disattivare la pubblicità in 'Esplora risorse'

09 Marzo 2017 273

In un mondo sempre più sommerso da pubblicità e spot vari, Microsoft avrebbe iniziato a testare una serie di annunci pubblicitari pensati per essere mostrati direttamente all'interno dell'Esplora Risorse (file explorer) di Windows 10.

Come è possibile vedere dall'immagine, infatti, dopo le notifiche nella schermata di blocco o quelle di avviso per l'utilizzo di Microsoft Edge al posto di Chrome per risparmiare batteria, la casa di Redmond avrebbe già iniziato a mostrare degli annunci pubblicitari relativi ai propri servizi in una delle applicazioni più utilizzate, lasciando qualche perplessità agli utenti.

Sebbene alcuni potrebbero storcere il naso, pensando più che ad un annuncio vero e proprio ad un sorta di promozione del servizio di clod storage Microsoft OneDrive, questo potrebbe molto presto aprire la strada ad un nuovo tipo di pubblicità che finirebbe per sommergere, ancora di più, tutti gli utenti anche nel sistema operativo.

Mentre tale funzionalità è stata testata in un primo momento con i cosiddetti Windows Insider, la volontà di Microsoft sarà quella di espanderla globalmente per tutti gli utenti con i successivi aggiornamenti.

Per eliminare totalmente l'annuncio basterà seguire queste semplice istruzioni:

  • Aprire la scheda Visualizza su Esplora Risorse.
  • Cliccare su Opzioni per aprire le impostazioni di Esplora Risorse.
  • Dalla finestra Opzioni cartella, cliccare sulla scheda Visualizza
  • Trovare la casella con scritto "Mostra le notifiche di provider sincronizzate"
  • Deselezionare la casella di controllo e quindi salvare le impostazioni facendo clic su "OK"
Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 349 euro.

273

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Dopo Google ed Apple ora anche Microsoft si mette a fare ste cazz@te, uffa che porcheri@

gizas

In basdo a dx https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

gizas

E quindi cosa cambia? Peggio ancora!

Rapid_Odeen

hahaha
;)

franky29

Ora non ricordo ma upgrade da xp a vista e così via sono stati offerti gratuitamente? O bisognava pagare la Key nuova ?

Simone

:')
Non ha capito neanche io quello che ho scritto;)
Forse ho risposto dalla mail e pensavo il tuo fosse la risposta ad un altro commento...

Rapid_Odeen

vedo che hai capito il senso del mio commento ;)

AlessandroBaroni

Ti confondi, il fatto che sia stato offerto l'upgrade non lo rende un software gratis. Hanno offerto, ha chi aveva già pagato una licenza, un aggiornamento al software che normalmente paghi, e soprattutto non hanno offerto una versione differente, anche io l'ho pagata la mia licenza. Che poi Microsoft possa evolverlo come gli pare, questo sarà sicuramente scritto in tutte le migliaia di pagine di contratti che nessuno legge, ma il prodotto è uno, e quello rimane, sia con l'upgrade offerto che pagando una licenza da subito.

Lolloso

Macchè

Guido Carenza

Vabbè questi stanno veramente rincoglioniti.. Pubblicittà nell'OS?? Ma stiamo scherzando? Ho avuto gratuitamente il vostro OS, oppure l'ho pagato bei soldoni? FOLLIA!

MisterWU

Non sono in Europa di fatti.
Comunque era per informare non per chiedere consulenza gratuita. Grazie comunque.

Simone

Solo le versioni home, attualmente non in Europa

MisterWU

Io parlerei più di attacco di orticaria se legato a Millennium. E pensare che in contemporanea avevano rilasciato win 2000 che per l'epoca era assai buono.

MisterWU

Su win 10 da Windows 7 Pro non mostra ancora nulla (per il poco che lo uso)

takaya todoroki

Appunto.
Per questo non bisogna accettare una cosa del genere o addirittura giustificarla.

Re Deckars

Forse perché hanno fatto delle cose che le persone non potevano proprio accettare e si sono resi conto di aver passato il limite

Iacopo Cantoni

L'hanno dato gratis per espandere i propri servizi: office, one drive, lo store, l'xbox e così via...ovvio che guadagnano pure sui dati, ma non è il loro core business!
Beh per molti scopi linux è un ottima alternativa, poi dipende sempre da cosa ci devi fare

Solaris

Anche Microsoft vive sui tuoi dati, e ci si scaglia pure come un cane mastino. Scusa, se si sono permessi di dare w10 gratis, pensi che non ci rientrino in altro modo? Ma sei serio?
E no, non c'è alternativa, perciò è un ricatto bello e buono. Linux serve ad altro è come se mi chiedessi di andare in macchina ad Hong Kong invece che in aereo. Se non c'è altro mezzo utile che l'aereo abbozzi e usi quello. Idem con Microsoft. Se Linux diventasse una vera alternativa allora la cosa cambierebbe, ma non ci siamo e non ci saremo mai per tutta un altra serie di motivi.

Solaris

Secondo la mia esperienza lavorativa. Ad un certo punto ho dovuto eseguire una sperimentazione per vedere se R poteva sostituire efficacemente SAS in ambito di produzione dati statistici. In un altro caso si trattava di R vs Matlab per applicazioni di calcolo statistico. Il primo è un software open source anche pregevole, ma è davvero in beta continua. Gli altri sono software proprietari. R stracciato ignobilmente in entrambi i casi. C'è un abisso da colmare prima che possa rivaleggiare con gli altri software proprietario, stabili, affidabile ma purtroppo, costosi come pochi. Ciò non ostante siamo riusciti ad usare R efficacemente per indagini piccole e casi accademici. Inoltre ci sono molti pacchetti per il calcolo, che possono essere sviluppati come plugin in linguaggi un po' più seri tipo il C/C++. Quindi la risposta è che dipende. Tutto dipende, ma in quel caso per i nostri scopi l'Open Source non è bastato.

Solaris

Senti, ad ognuno il suo. Ci sono situazioni in cui puoi usare una beta continua, come appunto Firefox, che amo anche moltissimo, ma che ha tutta una serie di problemi proprio da beta, ed altre in cui non te lo puoi permettere. Ad esempio R vs SAS quando sei in produzione e devi macinare record a milioni non c'è proprio storia. In altre ancora, specie in ambito server invece certe soluzioni sono allo stato dell'arte, ma proprio perché non sono affatto in fase beta :D. La cosa più sbagliata è palare per assoluti.
E ripeto, quello che l'Open Source ti fa risparmiare in $, lo ripaghi in tempo di sviluppo inutile.

Palux

Ahahaha.
Sì sì, ciao ciccio.

Max

Evidente che tu non sai cosa sia un sistema operativo

Max

Non dico niente? Evidentemente non mi conosci........

Iacopo Cantoni

Avrai pure tutto il potere che vuoi...questo non cancella il fatto che Google vive sui tuoi dati, MS no...
E poi ripeto: nessuno ti obbliga ad usare il loro sistema! Passa a linux e stai sereno

franky29

Io spero che per chi ha pagato non ci sarà se no posso darvi ragione

franky29

Palux

Rispondo al primo che ho poco tempo da perdere e non ho letto tutto.
Il senso è che non si sono svenduti a qualcuno, pubblicizzano i loro prodotti, non incassano soldi da terzi e quindi non riempiono l'OS di porcheria, ma di loro servizi...incentivano visto che hai ottenuto l'aggiornamento gratis (e si disattiva in due petosecondi). Fine

Di quello che dicono gli altri non ne rispondo. Byez.

Fabrz

Si si, non mi lamento e capisco la mossa. Semplicemente non ero d'accordo con alcuni commenti fatti.

Fabrz

Prima cosa rilassati. Che lo ritenga un'attenuante è implicito nel tuo commento perché non vedo altri modi di leggerlo.
Parafrasando il discorso: "pubblicità nel SO? non ho parole" "ma solo di loro prodotti, che c'è di male?" Vuoi provare a spiegare in che altro modo lo dovrei intendere?
Secondo: a me non cambia niente e non me ne lamento. Solo che il tuo commento e quello successivo al tuo (in cui hanno scritto che non è pubblicità) non filano.
Terzo: il punto su i possibili problemi di microsoft può non interessare a te ma comunque è una conseguenza del tuo commento. Hanno avuto problemi per cercare di imporre il loro browser, figurati se pubblicizzano solo i loro prodotti a scapito dei concorrenti come dropbox o drive. E' lo stesso che capita con chrome quando propone gmail se si cerca "mail".

Lolloso

no lo hai detto tu, io ho detto "lol"

takaya todoroki

altro genio che finisce nel filtro.

Lolloso

lol

takaya todoroki

scusa eh, ma c'è una cosa chiamata ecosistema...

Windows ha lo scopo di essere ovunque in modo che la gente
1) si abitui ad usarlo
2) si abitui ad usare il software che gira meglio sotto Windows (ad esempio Office)

rimanendo nell'ecosistema finisce ovviamente per prediligere i servizi a pagamento.

Nulla di eclatante, e nulla di male, eh.

takaya todoroki

Ladri lo dici tu.
E te ne prendi la responsabilità, morale e penale.

takaya todoroki

Esatto.
Di retormarce famose ne ha fatte in passato a differenza di altri

Dea1993

e quindi per te tutti gli infiniti prodotti opensource che ogni giorni vengono usati in tutto il mondo te compreso, sono una beta continua?
ti cito alcune "beta cotninue" (come li definisci te) piuttosto famose e usate tutti i giorni attivamente o passivamente da chiunque:
1) firefox
2) linux
3) thunderbird
4) l'intero server lamp (apache php e myadmin)
5) android

e ce ne sono tantissimi di software open e usati in svariati ambienti, anche dove la stabilità è tutto.
quindi giudicarli beta continue è del tutto errato

Dea1993

che cavolate stai dicendo??
beta continua? e secondo quanti fondamenti dici ciò?

Solaris

L'open source è un altro vaso di pandora. In pratica una beta continua dove non ci butti soldi, ma tempo. In un certo senso ti costa più l'open source che un prodotto fatto e finito, specie quando sei impegnato nella produzione dati e non hai tempo per farti pure sviluppo e test.

Solaris

Si, certo, come no. "Vuoi dare pochi dati, normali o molti?". What about nun te do na c3ppa? Eccole le opzioni di windows: Sono una pura e semplice presa per il qulo.
Ma non è neanche più una questione di "lucrano sui tuoi dati". E una questione di modo e di serietà: Intanto hai più potere tu con google che con facebook e microsoft combinati. Con Microsoft siamo all'imposizione ed è questo che non va. Facebook invece se ne fotte direttamente. Fa data collection senza neanche che te ne accorgi...

Lolloso

infatti Costanzo li ha sempre chiamati "consigli per gli acquisti"

Lolloso

"li fanno, già oggi, dai servizi."

ladri

Iconoclaster

L'importante è far arrivare il dissenso a MS...

Simone

Malware? Non ci sono malware, e anche se ci fossero sono in SandBox...

clodi95

Sì, ma quei servizi sono distinti da Windows, e hanno i propri costi di sviluppo e mantenimento...

Cmq non li volevo giustificare... non del tutto, diciamo. Mi sembra una mossa giustificata solo se lasciano la possibilità di continuare ad acquistare Windows in quanto prodotto come si è sempre fatto. Insomma, se, oltre a una versione free da cui raccolgono tutti i dati che gli pare e mostrano tutte le pubblicità che preferiscono, mi rilasciano anche una versione a pagamento senza queste cose, a me va bene.

takaya todoroki

"i soldi in qualche modo devono pur farli."

li fanno, già oggi, dai servizi.
Vedi i vari cloud e office.

Per il resto la strada è chiara: vogliono far diventare Windows piano piano uno spyware tale quale ad Android.

E se ci riusciranno sarà colpa della gente che li giustifica

clodi95

Boh, da un lato li capisco: gli aggiornamenti del sistema sono diventati gratis per sempre (?) e i soldi in qualche modo devono pur farli.

Però, ecco, questo modello di business, dove il servizio è gratuito però in cambio raccolgono le tue informazioni personali e ti mostrano pubblicità, non mi piace per niente. Preferisco avere la possibilità di pagare, diciamo un 20-30€ l'anno, e non dovermi sorbire questa sch1fezza.

Rapid_Odeen

Finchè un malware non ti farà cliccare su qualsiasi cosa voglia...

KologarnIlGigante

Di niente! https://uploads.disquscdn.c...

Lolloso

felice di averti reso felice la giornata avendoti fatto uscire la classica frase di chiusura che serve a farti sentire uomo

https://uploads.disquscdn.c...

Raiden

Curioso vedere come gli "affezionati" cerchino in tutti i modi di arrampicarsi sugli specchi pur di difendere la propria azienda preferita. Ora levati, va

Guida acquisto | Migliori PC Portatili #Natale | Video

Annuncio epocale: nel 2017 Windows 10 su Snapdragon 835 e piena compatibilità ARM

Microsoft Surface Studio è l'AiO che vorrei: la nostra anteprima

Ho provato i Microsoft Hololens, e sono rimasto stupefatto | Video