Microsoft aggiorna Film e TV nello Slow Ring: arrivano i video a 360 gradi

28 Febbraio 2017 15

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento dell'app Film e TV sul Windows Store per gli Insider registrati nello Slow Ring, sia su sistemi desktop sia su mobile. La novità principale è il supporto ai video a 360 gradi: basta orientare il proprio dispositivo in caso sia provvisto di accelerometro, oppure trascinare l'inquadratura con il mouse su sistemi tradizionali. Questa funzionalità è riservata solo a coloro che hanno Windows 10 Creators Update; al momento è una precisazione superflua, visto che è in distribuzione solo su sistemi con questa preview. In ogni caso, il resto del changelog include:

  • Nuova galleria di trailer per le nuove stagioni delle serie TV e i nuovi film
  • Nuovo sistema di raccomandazione personalizzata di serie e film
  • Tutti i film e le serie acquistate o noleggiate occupano una pagina sola
  • Sul Creators Update, è ora possibile riprodurre un quantitativo maggiore di formati video. In alcuni casi, in particolare con i video MPEG-2, è necessario scaricare un'estensione con i codec necessari

Ricordiamo inoltre che attraverso un ulteriore aggiornamento l'app ha ricevuto recentemente anche la modalità picture-in-picture, il cui supporto, noto con il nome di Compact Overlay, è comparso per la prima volta nella build 15031 per gli Insider.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da puntocomshop a 289 euro oppure da Amazon a 441 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Ci vorrebbe Maggior coordinazione nelle app, anche Groove... Ha qualche pecchetta...
Come lo implementerai?
In termini di programmazione dico...
:)

Xfce

Non lo faccio ma se leggi bene ho detto che in passato senza queste condivisioni mediaplayer non lo usavo e ora che c'è tanto come alternativa lo fanno essere indispensabile

Luca Lindholm

Quindi, per dirla in termini più tecnici, si sta parlando dello "Stile" del Button.

Beh, certo, lo stile che hanno creato per quei pulsanti di Groove è davvero carino... sto pensando anch'io di metterlo nelle mie app.

Lolloso

PIP, la caramella del fumatore

Giovanni

E la possibilità di aggiornare i metadati automaticamente stile Plex continua ancora a non essere presente. Non so perché Microsoft snobbi sta cosa

Marco

hai ragione, sento molto la mancanza del mediacenter.

Fede950

il cast to.... da windows 10 a xbox one con cosa lo fai?

Xfce

Prima del 2016 mai usato mediaplayer...

Fede950

potrebbero abbandonare il windows media player in favore di questo per i vari cast ... esempio con xbox viene ancora usato wmp.... questo lo trovo molto più utile

Simone

Apri Groove, apri un album, sposta il cursore su "condividi" compare una selezione semitrasparente, che appena clicchi si fa più scura e poi scompare, parlo della selezione semitrasparente...

Lolloso

sarebbe interessante aggiungessero anche la gestione della guida TV per chi ha installata una chiavetta TV, perché in qualche modo devono colmare la mancanza di Mediacenter dato che la xbox non permette ancora di videoregistrare

ROBERTO

Cosa intendi per "anteprima di selezione dei pulsanti"?

Simone

Si cazz0.
Si stanno muovendo con questo Major Update delle App, credevo si fossero arresi qui... Spero che l'anteprima di selezione dei pulsanti di Groove Music finisca in tutti gli integrati, perché quel coso quadratico è orribile, ma anche new linee guida Microsoft non farebbe male...

Sagitt

Bhe ha senso, il pip va comunque gestito

manu1234

Una cosa che non capisco è perché le app dovrebbero necessitare di un aggiornamento per la picture in picture ma vabbè non è un problema. Spero che l'app foto guadagni il supporto alle foto 360

Recensione Dell XPS 13 2-in-1

Guida acquisto | Migliori PC Portatili #Natale | Video

Annuncio epocale: nel 2017 Windows 10 su Snapdragon 835 e piena compatibilità ARM

Microsoft Surface Studio è l'AiO che vorrei: la nostra anteprima