Microsoft Office desktop nel Windows Store in tempo per il Creators Update?

09 Febbraio 2017 28

Quasi un anno fa, una misteriosa applicazione chiamata "Centennial Office Test1" veniva pubblicata sul Windows Store. A giudicare dal nome le intenzioni di Microsoft sembravano piuttosto ovvie: portare il "vero" Office Win32 per PC desktop nel negozio di applicazioni di Windows 10, grazie al progetto Desktop App Converter. A distanza di quasi un anno esatto, però, queste intenzioni non si sono ancora concretizzate.

Le fonti di MSPU, tuttavia, sostengono che Microsoft ci stia ancora provando - anzi, in realtà i lavori sarebbero praticamente ultimati: per la precisione, Microsoft pianifica il debutto di Office sul Windows Store in concomitanza con il rilascio del Creators Update di Windows 10 - quindi ad aprile, tra un paio di mesi. Microsoft, specificano sempre le fonti, starebbe anche diminuendo le risorse nello sviluppo delle app Office Mobile per Windows 10, anche se pianifica comunque di continuare ad aggiornarle una volta al mese, per il momento.

Al momento le indiscrezioni di cui sopra non sono state confermate né verificate, e quindi vanno prese con le pinze, ma è innegabile che la novità rientrerebbe perfettamente nella strategia di unificazione e armonizzazione di Windows 10. Potremmo definirla quasi inevitabile.

Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 159 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Concordo.

romeop

infatti hanno molti più post le continue magagne apple

romeop

Il vantaggio delle applicazioni UWP è che non ingolfano il registry con 100.000 chiavi appesantendo il boot e mangiando memoria.... con le UWP il sistema rimane bello leggero e le disinstallazioni sono veramente pulite ed efficaci.

Fatto Office vorrei facessero Visual Studio!

MatitaNera

a giudicare dal numero dei commenti direi che è una cosa che aspettano in molti con trepidazione...

DKDIB

Sono target differenti: se uno riesce a farsi andar bene LibreOffice o le applicazioni web, non spenderà mai per Office.

Fra l'altro, Office per i sistemi operativi legacy esiste ed è Office 2016.
Le aziende che nel 2019 avranno ancora Windows 7, non si cureranno certo di non poter più aggiornare Office... ^^''
Bisogna infatti considerare che i formati dei file si sono stabilizzati e che le novità fra le versioni sono diventate trascurabili (mancando la concorrenza, mancano anche gli stimoli).

lore_rock

Non era cosa da poco, senza project centennial avrebbero dovuto riscriverla da zero, evidentemente ha richiesto tempo lo sviluppo del bridge

BoORD_L

non ne vedo il nesso

k87

se riusciranno a convertirlo in UWP,mi sa tanto che finirà l'era degli Office craccati

Mako

si si, so che c'è la versione "basica", però mi pare stupido non aver messo quella completa

Antonio

Azz, quindi non troveremo più Office sui torrent????

lore_rock

Quando w10 supererà largamente w7 ne riparliamo, per ora é impensabile tagliare le gambe a office in formato exe

lore_rock

Microsoft ha gia office su store ma questo é proprio lo stesso office che installi come exe, é più completo

lore_rock

Più che palese é scontato

lore_rock

I servizi sono soggetti a maggiore concorrenza teoricamente l'utente ha solo da guadagnarci

lore_rock

É una scelta moderna.
In un mondo dominato da smartphone, dove spesso anche il tablet é uno strumento di produttività far pagare un sistema operativo é decisamente un concetto vecchio

Drak69

considerando che esistono alternative gratis piu che valide dubito fortemente che si mettano a giocare con il fuoco :D

Chirurgo Plastico

Ahia, si rischia di avere un software castrato

manu1234

Ormai il mondo gira sui servizi

BoORD_L

ni purtroppo.
sembra che l'indirizzo intrapreso sposti sui servizi il fatturato. bisogna vedere cosa sarà compreso con l'so e cosa sarà un servizio

Chirurgo Plastico

Grazie, strana scelta di MS, così uno non è più portato a cambiare Pc o pagare ina licenza per il nuovo software, ma meglio per noi

manu1234

Una volta che hai win 10 non devi più pagare nulla, dopo ogni mese ricevi un agg cumulativo con bugfix e ogni 6 mesi un major update con tante feature in più. Dalla versione iniziale di windows 10 (10240) è uscita la 10586 e ora siamo alla 14393. Il prossimo update che esce fra 2 mesi sarà il CU, creators update

Chirurgo Plastico

Scusate mi sono perso con gli aggiornamenti di windows: dopo windows 10 rilasciato gratis a luglio 2015, che hanno fatto e con quali modalità (free, purchase vari, pagamento..)?

manu1234

dai che è palese che win10 cloud potrà eseguire anche i centennial, se no non li butterebbero fuori così tutti d'un colpo. in ogni caso, penso che prima ci fossero anche problemi con centennial che ora è molto più potente includendo bene o male qualsiasi tipo di software. spero che anche vs 2017 , vs code, unity 3d e gitkraken vengano messi nello store

Mako

certo che è stata stupida come cosa lasciare fuori office dal proprio store

Giardiniere Willy

Potrebbe non ricevere più aggiornamenti. Nel senso che continuano ad usare quella che c'è, ma, ad esempio, office 2020 sarà solo in uwp.
Continuerai comunque ad utilizzare quelle già presenti.

Poi tutto può essere, è solo un ipotesi

lore_rock

credo proprio di si, sennò cosa usano gli utenti?

lore_rock

lo dissi tempo fa, spero che quando presenteranno windows 10 cloud (o qualsiasi sarà il nome ufficiale) prestino molta attenzione a comunicare correttamente il prodotto, presentarlo insieme a diversi programmi d spessore convertiti per lo store come office, suite adobe o magari anche autocad e browser terzi sarebbe già un'ottimo inizio.

sardanus

ma lasceranno la variante win32 per win 7 e 8?

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1

Guida acquisto | Migliori PC Portatili #Natale | Video