Microsoft HoloLens per tutti? Ci sarà ancora da aspettare, dice Alex Kipman

30 Gennaio 2017 45

La divisione spagnola di CNET ha avuto modo di intervistare Alex Kipman, il responsabile dello sviluppo di Microsoft HoloLens e della piattaforma alla sua base, Windows Holographic. Il testo, che potete leggere integralmente (in inglese) a QUESTO indirizzo, racconta molti retroscena interessanti sulle difficoltà di sviluppo e sulle complicate sfide tecnologiche affrontate da Microsoft e dai partner hardware. Degna di approfondimento, specialmente per i fan, è la parte relativa alla sua commercializzazione presso il grande pubblico.

Come sappiamo, al momento HoloLens viene venduto a un prezzo molto elevato come kit per gli sviluppatori, oppure con licenza commerciale per le aziende. I prezzi europei delle due edizioni, rispettivamente, sono di circa 3300 e 5300 euro; non certo cifre abbordabili per la maggior parte dei consumatori privati. Secondo Kipman, lo snodo principale della questione "HoloLens al grande pubblico" è proprio riuscire a portare il prezzo a misura di utente finale: ben al di sotto dei mille dollari.

Posso dire che è un prodotto consumer anche domani, basta rimuovere "Dev Kit" dal titolo, ma rimane l'ostacolo del prezzo di 3.000 dollari. Bisogna riuscire a ridurre il prezzo finché è accessibile alla maggior parte della popolazione terrestre, ovvero sotto i 1.000 dollari e di gran lunga.

Kipman ha rivelato che ci sono roadmap per raggiungere questo obiettivo, ma, purtroppo, non ha voluto rilasciare alcun dettaglio aggiuntivo. Si tratta comunque di un obiettivo a lungo-medio termine: nel breve periodo, il team vuole concentrarsi ulteriormente sul miglioramento del confort e l'incremento della sensazione di immersione. A un aumento della qualità difficilmente corrisponderà un crollo del prezzo di listino. In altre parole HoloLens rimarrà un prodotto pensato per le industrie e per gli sviluppatori ancora per un po', finché non sarà maturo (ed economico) a sufficienza per il consumatore al dettaglio.

Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 194 euro.

45

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Diobrando_21

Si è un'ottima soluzione ma ci vorrà ancora più tempo...forse il 5g ce la può fare? In finale parliamo sempre di wireless, anche così i problemi da risolvere non saranno ne pochi ne semplici.

Iosonooff

Cloud computing...

Re Deckars

Parli sempre di prodotti usati da pochissimi utenti... Comunque sono adattabili eccome...

MatitaNera

vai con le "terze parti"...e anche le quarte...se fanno come con windows mobile...

MatitaNera

e magari pensare cosa potrebbe farsene un consumer...

Diobrando_21

Quando l'ho detto io che mancava potenza mi hanno dato del pazzo. All'inizio si può risolvere sfruttando la potenza del PC...certo rimane il limite del lag e dell'uso relegato a casa...

manu1234

No, neanche un po' adattabili, non funziona minimamente come credi e te lo dico da dev. e comunque Microsoft e i suoi oem hanno sfornato 6 tra vr e hololens

Ratchet

Keep up man!

Andrej Peribar

Io sono sempre convinto che non sarà mai un prodotto per il grande pubblico, credo proprio non sia adatto al consumer
Lo dico come una cosa positiva!
Anzi temo che volerlo proporre in quell'ambito lo distrugga.
MS è una azienda che ha sempre avuto margine economico per ricercare innovazione, ma non è mai stata in grado di capire il mercato.

Re Deckars

Ni.. hanno creato un prodotto un gradino avanti la concorrenza, tuttavia la concorrenza sta sfornando VR a gogò e riempiendoli di contenuti.
I VR sono sicuramente diversi ma se domani uno di questi OEM dovesse commercializzare qualcosa di simile a hololens avrebbe già un sacco di contenuti adattabili..

Leox91

Mah...onestamente non ci vedo proprio niente di appagante in questa tecnologia. Davvero NIENTE. Finché servirà un visore è tutto molto scomodo, anche se piccolo.

Extradave

Più o meno, con la differenza che, in questo caso, si tratta di qualcosa di realmente pioneristico al contrario di surface book ad esempio, dove non ha fatto altro che ottimizzare una piattaforma consolidata, implementandola con le ultime tecnologie!

Edward mnc343

Come sempre in pratica...

Vittorio Vaselli

Ti consiglio un ripasso di inglese

manu1234

ci hai provato vittò ;)
https://uploads.disquscdn.com/...

Vittorio Vaselli

Ho letto l'intervista originale e non parla di nessun dispositivo efonodmic.

Vincenzo

Il costo lo fa l'economia di scala... alla fine dentro ci sta più o meno l'elettronica di uno smartphone. E' chiaro che ora sono prototipi costosi, ma proprio perchè realizzati in pochissimi pezzi ;)

manu1234

sicuramente useranno gli arm, tanto è 100% uwp quindi 0 problemi. mentre Windows cloud in teoria lo fanno già, infatti puoi collegare via wi fi hololens al pc in modo che il pc elabori assieme a lui. aggiungici che sono abbastanza convinto che tutti i prossimi prodotti ms avranno la esim

lore_rock

Ma se usassero processori arm e windows cloud per le cose che richiedono maggiore potenza?

lore_rock

Con questi presupposti cosa ne verrebbe fuori da un prodotto dal costo molto inferiore?

lore_rock

Prima di commercializzarli per utenza consumer devono rendere il prodotto adeguato sotto il profilo tecnico, adesso pensare ai costi limiterebbe soltanto lo svilippo

manu1234

esatto, ma considera che l'HPU del primo hololens è ancora a 32 bit e 28 nm, quindi capisci che erano limitati da questo

O_Marzo

Potenza intesa ovviamente non come limite massimo, è normale che se sopra ci piazzo l'hardware di una workstation ci giara di tutto, potenza in relazione a tutto il resto come consumi, smaltimento calore e ingombro, è una catena

Vincenzo

Non credo sia una questione di muovere più pixel, probabilmente è solo una questione ottica. Riguardo ai 5", ho solo riportato le impressioni che ho letto qua e la di chi ha potuto provarlo. Ora che siano 5 pollici ad 1 metro o 2 non te lo so dire perchè non ho modo di provarli personalmente, ma tutti parlano di un piccolo rettangolino che fa perdere gran parte dell'effetto immersivo.

Extradave

Al momento è praticamente l'unica a lavorarci sopra seriamente! Sta gettando le basi di una nuova tecnologia, gli altri sono in attesa della pappa pronta!

manu1234

non è un fatto di potenza ma di batteria. la versione che usavano nelle demo all'inizio aveva il fov doppio, ma la batteria durava 1 ora, costava di più e scaldava. adesso hanno risolto questi problemi nella seconda versione che deve uscire

Extradave

Al momento i limiti tecnici della tecnologia sono chiari... Principalmente mancanza di potenza di calcolo ed autonomia! Chiaramente concentrare tutto il necessario in un dispositivo di dimensioni così esigue è una sfida titanica, anche se l'hardware fa passi da gigante di giorno in giorno! La cosa che mi preoccupa maggiormante sono, come al solito, le batterie, prima o poi riusciranno a sviluppare una nuova tecnologia valida, è solo una questione di tempo! Sogno un mondo simile a quello di Dennou Coil, se siete appassionati di Manga ed Anime date un'occhiata!

Me.Tano

Questo mi sembra davvero il settore dove Microsoft ha un bel po' di vantaggio rispetto ai (pochi/nulli) competitors

O_Marzo

Lo spazio di visione è sicuramente limitato ma è un limite che hanno un po' tutti questi dispositivi, per muovere più pixel serve più potenza, in ogni caso parlare di un 5" è sbagliato. 5" dove? A ecc o due metri? Converrà che c'è una bella differenza

manu1234

può essere che parlino di quelli infatti, in ogni caso sta intervista è mooolto incompleta

Extradave

Credo che i dispositivi economici saranno lasciati alle terze parti! MS punta a stabilire le linee guida per lo sviluppo!

manu1234

in realtà non è molto difficile, hai molto controllo

Matteo

beh era scontato... anche le fotosimulazioni dell'interfaccia Neon che son state rilasciate un mesetto fa riorganizzano gli elementi della UI lasciando più spazio tra gli elementi con cui si interagisce, chiaramente per HoloLens... altrimenti c'hai voglia puntare lo sguardo sempre nel posto giusto :P

manu1234

sembra abbiano trovato la soluzione per il fov

aigor1

ah, meglio allora, vedremo

manu1234

stando ai rumor la presentano a breve, in primavera

aigor1

esce quest'anno?

manu1234

un paio di anni sono già passati per questo sta per uscire la 2.0

Vincenzo

Secondo me stanno cercando di mascherare limiti tecnici con problemi economici. Probabilmente per adesso rimane un prodotto dall'enorme potenziale, ma con evidenti limiti. Chi l'ha provato parla di una realtà aumentata limitata ad un rettangolino al centro della scena di dimensioni paragonabili ad uno smartphone di 5 pollici. Di una batteria che dura un battito di ciglia. Insomma molto lontani da quello che ci mostrano nei video pubblicitari! Il rischio in questo caso è un flop totale se lo si presentasse così al grande pubblico.

aigor1

un paio d'anni per avere un campo visivo più grande ci vogliono tutti mi sa

manu1234

non so se ti ricordi quella gif di project neon nella quale quando passava il mouse su qualcosa si illuminava l'area intorno, sto usando l'hololens emulator e l'effetto è lo stesso. quindi NEON unirà il design di desktop, mobile e xbox e anche hololens

M_90®

adesso devono pensare esclusivamente a migliorare sempre di più questa tecnologia, perchè è il futuro, l'hanno confermato tutti quelli che l'hanno provato e che lo stanno utilizzando ora a lavoro. spingere tanto anche su lato store, migliorare sempre più il design, fino ad arrivare al prodotto per il settore consumer.

manu1234

ma infatti hanno riportato 1/4 dell'intervista....

manu1234

non avete parlato della parte più importante, ha detto che HOLOLENS continueranno a costare così ma migliorando esponenzialmente, ma allo stesso tempo nella loro round map c'è anche un dispositivo economico. quindi faranno 2 versioni in futuro

dario

sono curioso di sapere a livello produttivo quanto costano le unità... c'è parecchia roba e costi di sviluppo e progettazione attualmente altissimi, ma secondo me con produzione di massa l'obiettivo sotto i 1000 "e di gran lunga" non sarà così impossibile... voglio sperarlo, è un progetto entusiasmante.

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

Samsung Notebook 9 Pro e gli altri SUPER LAPTOP con Windows 10