Surface Studio, arriva il primo aggiornamento firmware | Anche Pro 4 | Changelog

19 Gennaio 2017 138

Aggiornamento X2 - 19/01

Ecco i changelog per entrambi i dispositivi:

  • Surface Studio
    • Driver Nvidia GeForce GTX 980M/965M 21.21.13.7620: riduce il tempo di risveglio dallo sleep e migliora la compatibilità con i giochi più recenti
    • Surface UEFI 117.1394.768.0: migliora il tempo di risveglio dallo sleep e l'accuratezza del riconoscimento vocale
    • Driver Intel(R) Smart Sound Technology (Intel(R) SST) OED 8.20.0.968: migliora l'affidabilità dell'audio nelle chiamate Skype e dei toni di notifica
    • Driver Intel(R) Smart Sound Technology (Intel(R) SST) Audio Controller 8.20.0.968: migliora l'affidabilità dell'audio nelle chiamate Skype e dei toni di notifica
    • Driver Intel(R) Ethernet Connection (2) l219-LM 12.15.23.8: migliora la stabilità della connessione Ethernet
  • Surface Pro 4
    • Firmware 2.0.302.0: migliora la stabilità della tastiera
    • Driver Intel Precise Touch Device 1.2.0.78: disabilita il touch quando la cover è chiusa
    • Surface Integration Service Device 1.0.241.0: migliora il consumo di batteria quando il device è in sleep
    • Surface Integration 1.0.121.0: migliora il consumo di batteria quando il device è in sleep
    • Driver Surface Toshiba Storage Firmware 1.1.617.0: migliora le performance dello storage
    • Driver Surface Embedded Controller Firmware 103.1414.256.0: aggiunge il supporto a un prodotto in arrivo
    • Driver Surface System Aggregator 103.1413.258.0: aggiunge il supporto a un prodotto in arrivo
    • Surface UEFI 106.1414.768.0: migliora la stabilità del sistema

Aggiornamento

Secondo le segnalazioni anche Surface Pro 4 sta ricevendo un nuovo aggiornamento firmware, ma anche in questo caso Microsoft non ha reso disponibile un changelog. Aggiorneremo quando saranno disponibili.

Post originale del 18/01

Anche per Surface Studio è il momento di ricevere il primo aggiornamento firmware della sua storia. Il peculiare All-in-One Microsoft dedicato alla fascia professionale del mercato sta ricevendo in queste ore, attraverso Windows Update, la versione 117.1394.768.0.

Microsoft non ha ancora specificato un changelog sul sito ufficiale; quando sarà disponibile, dovrebbe comparire su QUESTA pagina dedicata. Sembra che i lavori dedicati alla documentazione degli aggiornamenti siano ancora in corso; il dispositivo non appare nemmeno nell'hub Surface Update History (per lo meno, al momento della stesura di questo articolo).

La situazione si normalizzerà comunque nel corso dei prossimi giorni, salvo imprevisti. Come sappiamo, gli aggiornamenti firmware includono più che altro bug fix e nuove versioni dei driver. In ogni caso, se siete fortunatissimi possessori di un Surface Studio, vi consigliamo di fare una capatina su Windows Update.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 379 euro.

138

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Io l'ho provato ho notato un notevole miglioramento sull'autonomia sullo Studio.
No scherzo

sardanus

scansione con malwarebytes anti malware.
Se non lo hai già installato ricordati di disattivare la prova di malwarebytes pro sennò tra 1 mese ti manda avvisi su avvisi

LoZio

Ma non dovrebbe essere già supportata la dial?

Luca Lindholm

Sarà il Dial...

Boh.

Simone

Sagliato, Sorry:(

pietro

ma perchè broswar?

Simone

Era sottointesa UE, l'ho già detto, non credo ci sia bisogno di scrivere "Unione Europea", almeno che mi dite che "UE" è troppo difficile da capire

LoZio

Lo prenderei volentieri ma non lo trovo con layout qwerty US (non UK!) in Europa..

LoZio

SP4
Driver Surface Embedded Controller Firmware 103.1414.256.0: aggiunge il supporto a un prodotto in arrivo

Driver Surface System Aggregator 103.1413.258.0: aggiunge il supporto a un prodotto in arrivo

Nuova penna? Nuova tastiera? Qualcuno ha qualche idea?

Ettore Nicosia

Vanno in Australia ?

Ettore Nicosia

Ehm... UK non è (non sarà più) nell'UNIONE EUROPEA, non nell'Europa!! Che fanno, si annettono all'Asia? Non confondete la geografia con la politica...

talme94

Sembrano interessanti le novità per SP4

Simone

No

Tizio Caio

hai fastweb?

Carlo Galvanin

usa TubeCast! :)

Volpe

Io no, però a parte quelli di oggi (18 gennaio) li ho sentiti tutti sotto i miei piedi, abito a Roma. Vi consiglio di scaricare quest'app, sviluppatori bergamaschi: "Rilevatore terremoto". Attraverso una rete di smartphone con quest'app già installata avvisa pochi secondi prima che arrivino le onde pesanti (nel caso in cui si abiti a >25km dall'epicentro). Fidatevi, anche 1 secondo in anticipo può salvare vite

Edward mnc343

il disagio mentale... quello è il problema di fondo...

Danny #

Ti copio qui la risposta che ho dato a Davide... ti avviso, è lunga e non semplice.
Il bisogno di religione è innato invece dato che siamo esseri mortali.
Quando ti leggo mi sembra di risentire me stesso dieci anni fa... :D
Ad ogni modo, secondo il mio parere, due sono le vie: o credi in una divinità, un ente esterno o sei Spinoziano.
Di0 infatti è l'oggetto e il soggetto della filosofia di Spinoza, perché quando l'uomo arriva a contemplare ed amare questo Di0, scopre che Di0 coincide in realtà con la stessa contemplazione e con questo suo amore.
Cioè la libertà dell'uomo consiste nel riconoscimento della necessità GEOMETRICA di tutto ciò che è. Parliamo cioè di un panteismo che indica che tutto ciò che è, è Di0 o è in Di0; e all'inverso che Di0 è la natura stessa di tutte le cose.
Ogni singola cosa assume quindi un carattere di necessità ed eternità, anche ciò che è transeunte e mortale.
Arriviamo così ad una concezione salvifica del conoscere:
La nostra mente arriva ad intuire tutte le cose, anche le passioni che prima la legavano, e la mente stessa ha di per sé un valore eterno, senza bisogno di origine e fine che trascendano la meccanica del mondo.
Ogni cosa ha valore NON perché in rapporto con il creatore ma perché è una MODALITA' NECESSARIA di ESSERE DI0.
Quindi abbiamo una dissolvenza degli enti finiti e degli stessi individui umani nell'impersonale necessità della sostanza divina & un enfatizzazione del profilo necessario di ogni cosa in quanto eterna.
In questo modo superiamo compiutamente l'idea stessa della rivelazione divina.
Quindi giungiamo a considerare bene e male come concetti relativi in natura visto che in questa tali concetti non esistono e tutto è necessario, tutto cioè accade secondo determinate leggi naturali.
Quindi giungiamo a percepire le cose mediante la sola essenza.
Quindi capiamo che NON è la MENTE UMANA a far ricorso all'idea di Di0 per avere la conoscenza del mondo ma è quell'idea che costituisce il MODO ORIGINARIO con cui la nostra mente concepisce la realtà.
Se pensi Di0 pensi a un ente che non può non esistere; ma non sto partendo dal cogito per arrivare a Di0 stavolta bensì parto da Di0 come l'IDEA che costituisce l'ESSENZA della mente. L'idea di Di0 non è altro, quindi, che l'unificazione compiuta di mente con natura.
Andiamo avanti.
Di0, e solo Di0, è vera "sostanza", nel senso che essendo la sostanza infinita non potranno mai esistere due sostanze infinite.
Di0 NON E' PIU', quindi, CREATORE di sostanze finite perché le cose finite non posso essere di per sé delle sostanze ma dei MODI della sostanza.
Cioè non c'è differenza ontologica tra Di0 e mondo ma la sostanza divina (alias l'unica sostanza) COINCIDE CON IL TUTTO DELLA NATURA.
Nego quindi il CARATTERE TRASCENDENTE DI DI0 E DEL DIVINO.
Tutto questo, ovviamente, si basa sulla concezione MECCANICISTICA della natura. L'espressione "essenza necessaria" non indica cioè delle qualità sensibili ma solo i rapporti GEOMETRICI della meccanica (cartesiana ma vale sempre).
Quindi: Di0 è "causa sui", cioè ciò la cui essenza implica l'esistenza, ciò la cui natura non può essere concepita come non esistente.
Sostanza è ciò che è in sé e concepito per sé, ossia ciò il cui concetto non esige il concetto di un'altra cosa, a partire dal quale debba essere formato. Sostanza è ciò che possiede, immanente a sé, la ragione esauriente di sé stessa.
Di0 non creatore, di0 infinito perché sciolto da ogni rapporto con ALTRO da SE; o meglio, l'altro è del tutto immanente alla natura stessa di Di0.
Natura quindi che cos'è? Non è solo l'essenza di un ente determinato o l'insieme degli enti ma è, soprattutto, la totalità di ciò che è secondo una legge necessaria, sostanza unica, perfetta, infinita e necessariamente esistente. Di0 non è creatore ma E' natura esso stesso, SOSTANZA di tutto ciò che è.
Questo è il nocciolo.
So che è lungo ma indispensabile; l'ho scritto di getto ma spero sia comprensibile :)

Danny #

Il bisogno di religione è innato invece dato che siamo esseri mortali.
Quando ti leggo mi sembra di risentire me stesso dieci anni fa... :D
Ad ogni modo, secondo il mio parere, due sono le vie: o credi in una divinità, un ente esterno o sei Spinoziano.
Di0 infatti è l'oggetto e il soggetto della filosofia di Spinoza, perché quando l'uomo arriva a contemplare ed amare questo Di0, scopre che Di0 coincide in realtà con la stessa contemplazione e con questo suo amore.
Cioè la libertà dell'uomo consiste nel riconoscimento della necessità GEOMETRICA di tutto ciò che è. Parliamo cioè di un panteismo che indica che tutto ciò che è, è Di0 o è in Di0; e all'inverso che Di0 è la natura stessa di tutte le cose.
Ogni singola cosa assume quindi un carattere di necessità ed eternità, anche ciò che è transeunte e mortale.
Arriviamo così ad una concezione salvifica del conoscere:
La nostra mente arriva ad intuire tutte le cose, anche le passioni che prima la legavano, e la mente stessa ha di per sé un valore eterno, senza bisogno di origine e fine che trascendano la meccanica del mondo.
Ogni cosa ha valore NON perché in rapporto con il creatore ma perché è una MODALITA' NECESSARIA di ESSERE DI0.
Quindi abbiamo una dissolvenza degli enti finiti e degli stessi individui umani nell'impersonale necessità della sostanza divina & un enfatizzazione del profilo necessario di ogni cosa in quanto eterna.
In questo modo superiamo compiutamente l'idea stessa della rivelazione divina.
Quindi giungiamo a considerare bene e male come concetti relativi in natura visto che in questa tali concetti non esistono e tutto è necessario, tutto cioè accade secondo determinate leggi naturali.
Quindi giungiamo a percepire le cose mediante la sola essenza.
Quindi capiamo che NON è la MENTE UMANA a far ricorso all'idea di Di0 per avere la conoscenza del mondo ma è quell'idea che costituisce il MODO ORIGINARIO con cui la nostra mente concepisce la realtà.
Se pensi Di0 pensi a un ente che non può non esistere; ma non sto partendo dal cogito per arrivare a Di0 stavolta bensì parto da Di0 come l'IDEA che costituisce l'ESSENZA della mente. L'idea di Di0 non è altro, quindi, che l'unificazione compiuta di mente con natura.
Andiamo avanti.
Di0, e solo Di0, è vera "sostanza", nel senso che essendo la sostanza infinita non potranno mai esistere due sostanze infinite.
Di0 NON E' PIU', quindi, CREATORE di sostanze finite perché le cose finite non posso essere di per sé delle sostanze ma dei MODI della sostanza.
Cioè non c'è differenza ontologica tra Di0 e mondo ma la sostanza divina (alias l'unica sostanza) COINCIDE CON IL TUTTO DELLA NATURA.
Nego quindi il CARATTERE TRASCENDENTE DI DI0 E DEL DIVINO.
Tutto questo, ovviamente, si basa sulla concezione MECCANICISTICA della natura. L'espressione "essenza necessaria" non indica cioè delle qualità sensibili ma solo i rapporti GEOMETRICI della meccanica (cartesiana ma vale sempre).
Quindi: Di0 è "causa sui", cioè ciò la cui essenza implica l'esistenza, ciò la cui natura non può essere concepita come non esistente.
Sostanza è ciò che è in sé e concepito per sé, ossia ciò il cui concetto non esige il concetto di un'altra cosa, a partire dal quale debba essere formato. Sostanza è ciò che possiede, immanente a sé, la ragione esauriente di sé stessa.
Di0 non creatore, di0 infinito perché sciolto da ogni rapporto con ALTRO da SE; o meglio, l'altro è del tutto immanente alla natura stessa di Di0.
Natura quindi che cos'è? Non è solo l'essenza di un ente determinato o l'insieme degli enti ma è, soprattutto, la totalità di ciò che è secondo una legge necessaria, sostanza unica, perfetta, infinita e necessariamente esistente. Di0 non è creatore ma E' natura esso stesso, SOSTANZA di tutto ciò che è.
Questo è il nocciolo.
So che è lungo ma indispensabile; l'ho scritto di getto ma spero sia comprensibile :)

TeoCrysis

Mi ricordavo di aver letto che alle presentazioni fosse con già CU (appena uscito in fast), ma forse me lo sono sognato.

Simone

Ho tolto estensioni, ho provato su più dispositivi fissi/portatili.
I brosware sono aggiornati, non so cosa fare

k87

Uhm..Hai aggiornato i browser? Perché in questi giorni leggevo che hanno aggiornato YT..Magari hai qualche conflitto..Te lo fa solo con YT oppure anche con altri siti?Io controllerai anche le estensioni, parecchie creano conflitti

Simone

Sì, dal telefono al PC, con broswar diversi, un paio di giorni fa notai un'estensione "YouTube block" la tolsi e funzionò tutto, ora di nuovo un casino

Sungfive52

la religione è solamente un qualcosa creato dall'uomo per rispondere a delle "cose" di cui non si ha una spiegazione. Parte da noi solamente perchè siamo noi stessi a scegliere ciò a cui vogliamo credere.
Ripeto, la religione è nata per il timore dell'ignoto (vedi ad esempio "la morte di di0" di Nietzsche)e la scienza oggigiorno ha spiegato molti fenomeni inspiegabili solamente qualche secolo fa. Di conseguenza molti hanno cominciato ad allontanarsi dal concetto di divinità

k87

non è che per caso hai qualche estensione che ti va in conflitto? hai provato ad aprirlo con un altro terminale?

Simone

Sperando di aver capito la sua domanda, il Surface Studio è già uscito, è già acquistabile (per ora solo negli Stati Uniti) e sono finiti anche i preordini e attualmente la vendita è "stabile".
Monta di Default Windows 10 1607 14393.(la patch installata).
Però è possibile utilizzare Windows 10 Creatore Update...
Surface Pro 5 è tutti gli altri prodotti che dovrebbero uscire in concomitanza con il Pro 5 (quindi magari un Surface Book 2, Surface Hub 2 e forse un'altro prodotto(o nuovi prodotti)ancora, che siano un nuovo Surface Hub proiettato touch, un Surface Phone e tutto quello che Surface può produrre...
L'unica cosa che è quasi sicura, è che Surface Pro 5 esca in concomitanza con Creatore Update.
Del resto la line-up Surface non riceverà (molto probabilmente) enormi stravolgimenti
Di conseguenza ci si aspetta notevoli novità sui Surface Pro(magari è venuto il momento di entrare nel mondo del marketing? Quindi modelli Core M da 12", è PRO 12.5"/15"

Simone

1) sta dicendo un po' di Stronzat3, le consiglio di chiarire un po' le idee...
Magari faccia una domanda un po' più pertinente che le spiego come funzionano le "beta" in Windows 10.
2) È fattibile che lei mi stava chiedendo quale versione di Windows 10 monto io sul mio PC.

Sta di fatto che monta AU di default ma se uno vuole, può benissimo metterci l'ultima beta rilasciata di Creatore Update.

Davide

secondo me il "bisogno di religione" non è innato ma indotto. Nessuno nasce con lo spunto al pensiero religioso. Questo viene indottrinato nell'infanzia (mia nonna ad esempio) e da lì è dura sradicarlo, per quanta ragione e scienza si possano addurre per confutare tali sciocchezze.
Come dicevo, la religione ha origini antiche e mitizzatorie dei fenomeni naturali. Chi non conosceva era portato a pensare che qualcuno fosse l'artefice di tali accadimenti. Da lì la tradizione e l'aver tramandato tali credenze ha portato al raffinamento delle religioni, in cui ognuno dice la sua e vuole aver ragione sugli altri. Atteggiamento tipico delle opinioni e che a mio avviso riflette in toto l'essenza della spiritualità, ossia un credere/supporre/ipotizzare nella certezza che gli altri sbaglino. La scienza, al contrario, vice di confutazioni e di errori.
Ricorderò sempre l'esempio che mi facevano alle elementari per far credere che l'uomo avesse innato il concetto di spiritualità. L'esempio era quello dei resti degli ominidi trovati in africa, sepolti in posizione fetale. A quanto pare, secondo le maestre, questa era una "prova" sufficiente. Basterebbe essere un pochino più larghi di vedute per capire che se gli omini vivevano in branchi, l'avere un cadavere a cielo aperto attirava predatori (iene, leoni & co.) e questo metteva in pericolo tutti. Come risolvere? Sotterrando il cadavere. Come hanno capito che era una buona idea? Beh, i leopardi e le linci fanno la stessa cosa per nascondere le loro prede ai possibili rivali. Guardando avranno appreso. Perché la posizione fetale? Perché scavare una buca piccola e rannicchiare le gambe del morto costa meno sforzi che non fare una buca lunga quanto il corpo intero.
Questo per dire che c'è sempre una spiegazione razionale a questo genere di eventi. Bisogna solo trovare quella giusta o più verosimile senza inventare storie a riguardo. Purtroppo, 2000 e passa anni di credenze tramandate di generazione in generazione non si cancellano in una manciata di lustri.

manu1234

è un AU con il set della DIAL già integrato, questo perché per la dial si può sviluppare già con l'sdk di AU

Luca Lindholm

Ma questi commenti da quale blog li prende?

Danny #

Sono i malati mentali quelli.
Esiste anche una forma intelligente di spiritualità che non significa per forza credere ciecamente in ciò che è scritto in un libro, così come esiste il meccanicismo.
Insomma, la gente intelligente, per fortuna, esiste ed esiste in entrambi i versi.

Luca Lindholm

Guardi che il Surface Studio è uscito già a Novembre... all'epoca non erano nemmeno state aggiunte tutte le novità di CU alle build insider... come facevano a montare una pre-alpha su un prodotto da 4000$??

Sarebbe stato da folli!

Già la gente si lamentò l'anno scorso per la poca stabilità di Win 10 stabile con i Surface Book, all'inizio... figuriamoci cosa sarebbe successo con una insider della prima ora!

-.-

Danny #

Un po' limitante, troppo limitante.
Tendete a giustificare la natura come tentativo di spiegazione di qualcosa fuori di noi quando in realtà la religione parte da ciò che è in noi.
Questo mi fa capire che, tra le altre cose, non conoscete bene neanche la religione cristiana.

Luca Lindholm

Quali tasse aggiuntive ci sarebbero ora?

Danny #

Non proprio; secondo me l'uomo tende ancora al soprannaturale e la scienza non esclude la religione, non la sostituisce in alcun modo.
Difatti esistono gli scienziati religiosi -e non sono pochi- e le teorie filosofiche che non si rifanno alla religione, tutto sommato nonostante le ovvie modifiche, sono sempre le stesse. Tramite l'evoluzione di scienza e teologia si sono "evolute" (io direi che sono solo mutate) ma la base di partenza è la stessa.
Poi ok, sotto mi pongo come un religioso con M_90 ma solo per dimostrare quanto la mancata cultura filosofica porta e tende alla religione.
Sottolineando cmq la presenza di religiosi anche tra i filosofi.
I motivi sono molteplici e partono, innanzi tutto, da una concezione della religione e della spiritualità molto più alta e raffinata della media di questo bl0g.

Davide

un altro che come me pensa che il papa dica solo una marea di banalità. Quasi mi commuovo.
Dopo averlo sentito dire "guardando i carcerati mi chiedo, perché loro e non io" penso abbia toccato il fondo del barile delle cazz4te però. Peggio di questa è dura spararne.
La gente che lo idolatra poi...mi pare di una frivolezza immensa.

Davide

sulle possibili altre specie la cosa si fa complessa. L'universo ha avuto origine al 100% da fenomeni fisico-chimici (secondo me è una cosa ciclica ma è una supposizione mia) ma sul fatto che non siamo soli nell'universo, in questo momento, non me la sento di giurare.
L'orizzonte temporale è così vasto che altre specie potrebbero essere esistite ed esserci già estinte oppure non essersi ancora formate. La possibilità di essere soli in questo istante non è così remota.

TeoCrysis

Perché lei monta le versioni di Windows? va beh... sui gusti non si discute.

Davide

tu parli di creare come se fosse l'unica soluzione perché la vita si generi. Se estendi questa cosa al "ci siamo creati da soli grazie al caso" tutto ah un senso e non hai più il gatto che si morde la coda del "chi ha creato cosa che ha creato chi".
https://it . Wikipedia . org/wiki/Esperimento_di_Miller-Urey
che le molecole organiche possano venire a generarsi in seguito all'interazione tra elementi inorganici è stato provato. Non è così inverosimile che in miliardi di tentativi in miliardi di anni si sia venuta a creare una moltitudine di forme di vita stabili.
Da queste poi è scattata l'evoluzione e si arriva a dove siamo oggi. Se fossimo stati "creati", perché tratti del nostro DNA sarebbero in comune ad altri animali? Perché abbiamo i resti di quella che era una coda? Perché esistono le mutazioni genetiche?
L'uomo è arrivato in cima alla catena alimentare per il semplice motivo che è riuscito a sopravvivere all'ambiente, ha avuto mutazioni che hanno portato vantaggi sulle altre specie (posizione eretta, cervello più grande ecc.) e da lì ha preso il predominio.
Senza stare a cercare alieni o altri (anche a me sembra che stai semplicemente chiamando una divinità con un altro nome), l'evoluzione dà già tutte le basi per poter inferire sul perché l'uomo è quello che è oggi.

TeoCrysis

Non pensavo lo vendessero già senza il nuovo update di aprile.

Sungfive52

L'uomo ha paura dell'ignoto e cerca un qualcosa di più grande di lui che gli dia sicurezza.
Vedi il culto della natura , l'immaginarsi un essere spirituale onnipotente, il tentativo di spiegare fenomeni naturali attraverso miti o figure mitologiche (i fulmini di zeus, i terremoti con vulcano,....)

Davide

anch'io la penso così. E' un libro come lo è Harry Potter. Per quale motivo dargli interpretazioni mistiche o pensare che sia fonte di verità? Cosa rende la bibbia più vera dell'Odissea? Anzi, a dirla tutta, la mitologia e la religione avevano basi ben più solide del cristianesimo.
E' tutta una questione di fanatismo ed ignoranza. Dove manca la cultura scientifica proliferano miti e leggende. L'uomo in sé è curioso e tende a chiedersi il perché delle cose. Se non riesce a comprenderlo inventa storie a riguardo. Più sotto dici che l'uomo tende al soprannaturale. Io direi che tendeVA. Il motivo è esattamente lo stesso; fenomeni naturali che non si riuscivano a spiegare con la ragione (la scienza) venivano mitificati e attribuiti a qualcosa il cui potere era superiore a quello dell'uomo.
Nel 2017, soprattutto tra i giovani, chi crede veramente che esista una divinità è una percentuale irrisoria.
Il problema sono le popolazioni a cui gli europei hanno fatto il lavaggio del cervello con la scusa delle "missioni umanitarie": America latina e africa in alcuni casi. Lì il tasso di istruzione è ancora basso e le credenze trovano terreno fertile per proliferare.

Matteo795

Quindi di0 per far capire che esiste?
Non esistono modi più semplici? È come dire: per fare capire a quella ragazza che la amo, le ucciderò il fidanzato e la consolerò.

Matteo795

Se Di0 esiste, è praticamente peggio di Hitler

Mistizio

Immagina una cultura aliena che abbia spinto sulla ricerca di energia (così affronti viaggi galattici) e poi abbia fatto esprimenti di genetica su un altro pianeta....
(credo nella teoria evolutiva, ma AMO la fantascienza)

Mistizio

Hanno questa spinta perché "là dove non arriva la scienza, ci pensa la religione"
Da agnostico, credo che esista una cosa di cui non avremo mai una spiegazione: Cos'è il nulla? Quando é iniziato il tempo? E cose così...

Simone

Raga scusate l'OT, è da un po' che YouTube non va su alcun broswar, ho resettato il modem e poi è andato,tempo 20 ore ed ora non va più, come mai?:(

francone

Io facevo tutto un sonnon

acitre

Ricordo qualcosa ma non era un fumettista? Mi piacerebbe una cosa così:

https:// m. youtube. com/watch?v=ron8-YFLtkc

Con "speed painting", commento e recensione.

JJLetho

tu paghi uguale a 1 anno fa..non è ancora cambiato niente. Batsa leggere in giro eh non sono un europarlamentare

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1

Guida acquisto | Migliori PC Portatili #Natale | Video