Annuncio epocale: nel 2017 Windows 10 su Snapdragon 835 e piena compatibilità ARM

08 Dicembre 2016 2238

È una giornata di festa in Italia, un giorno in cui ci si alza con calma, si fa una bella colazione e si guarda dal cellulare qualche feed RSS. Nel sonno, con un po' di incredulità, leggo in uno stesso titolo le parole ARM, Windows 10, Snapdragon e penso: "ho letto male, meglio prendere un altro caffè".

Nel mentre il dubbio sale, dalla cucina mi sposto all'ufficio e provo a capire se sono ancora nel dormiveglia o se anche sul Monitor da 34" leggo la medesima frase e.... SHOCK!

Windows 10 su piattaforma ARM dal 2017

Non ci sono parole per descrivere questa notizia, questa svolta epocale che potrebbe cambiare totalmente la visione del segmento mobile da qui a 2/3 anni. C'è chi dava Windows 10 Mobile per morto con quote di mercato tornate addirittura ai livelli del 2011. Microsoft stessa aveva quasi ammesso di averci messo "una pietra sopra" e di essere concentrata sul Cloud e servizi software.

Invece ecco che dalla conferenza WinHEC 2016 in Cina arriva quella notizia quasi incredibile che lascia non solo il segno, ma apre spiragli di sviluppo praticamente infiniti.

Detta in parole povere, Windows 10 girerà ufficialmente su piattaforma ARM dal 2017 con la compatibilità totale con lo Snapdragon 835, processore realizzato a 10nm e in grado di offrire una potenza enorme. A condire il tutto con ulteriori ingredienti arriva anche la conferma che TUTTE le applicazioni X86 Win32 potranno girare su piattaforma ARM tramite Emulatore.

In pratica potremmo avere Photoshop reale, completo, nella medesima versione che oggi usate su PC, anche su Smartphone e Tablet ARM. Non ci credete? Ecco il video Ufficiale:

Windows 10 sarà compatibile con le E-SIM

Microsoft ha anche annunciato che Windows 10 avrà il supporto per le E-SIM le sim virtuali integrate direttamente all'interno dell'hardware degli smartphone o prodotti in grado di offrire connettività di rete diretta. Con le E-SIM sarà possibile passare da un'operatore ad un altro senza dover fisicamente cambiare la scheda rendendo l'operazione più semplice comoda ed eliminando uno spazio "inutile" all'interno della scheda madre di un device.

Gli stessi Windows Store permetteranno di conoscere i piani 4G e consentiranno agli utenti di capire il funzionamento di queste E-SIM. Inoltre Windows 10 Desktop avrà una nuova opzione per il controllo del traffico dati mutuandola dalla versione Mobile (che poi sappiamo che ormai Windows 10 è un mondo unico che si declina sui vari apparati).

Surface Phone

Volando un po' di fantasia, ma non troppo, il Surface Phone potrebbe essere davvero dietro l'angolo. Uno smartphone ufficiale, basato su piattaforma Snapdragon 835, con 6GB di RAM e uno schermo intorno ai 6 pollici potrebbe essere il giusto impulso per utenti, aziende e produttori. Un prodotto in grado di far conoscere le potenzialità di questa nuova strada intrapresa da Microsoft e in grado di invogliare, finalmente, i partner a realizzare device mobili con Windows 10.

Ovviamente la compatibilità ARM di Windows 10 non vuol dire che avremo un PC nel palmo di una mano e sicuramente ci saranno alcune limitazioni, di potenza in primis, e un emulatore non potrà mai avere le stesse prestazioni di un'applicazione nativa X86 su Intel. Va però sottolineato che oggi è stato annunciato ma nel giro dei prossimi anni l'affinamento software e hardware potrebbe raggiungere livelli tali da rendere i dispositivi mobili talmente potenti, flessibili e completi da sostituire un PC nella stragrande maggioranza delle operazioni. Di fatto questo non avviene in parte già oggi?

Non resta adesso che immaginare un Continuum reale, davvero funzionante e non il test pubblico attuale che è al limite dell'usabilità.

Top gamma Sony al gusto prezzo? Sony Xperia Z5, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 289 euro oppure da ePRICE a 350 euro.

2238

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gabriele

A mio parere se ben sviluppato con il concetto delle docking station per cellulari si potrebbe ottenere un telefono che va a sostituire completamente un pc portatile in tutto e per tutto, basta inserirlo nelle doc e si visualizza su uno o più monitor e tramite i cloud a livello lavorativo si ha anche una certa sicurezza contro la perdita dei dati... attualmente sono molte le aziende che nei loro uffici usano postazioni con docking station e i dipendenti dove vanno ne scelgono una libera e lavorano ( esempio banca intesa, gli uffici di enel, schneider ed altre grosse aziende), nessuno ha più la scrivania fissa e anche le sedi di lavoro possono essere scambiate senza problemi si può andare dove si è più comodi o dove c'è necessità per l'azienda. Fare la stessa cosa tramite cellulare aumenta la comodità in maniera incredibile in termini di spazio o di pesi da portarsi appresso in più esistono anche delle docking station con la forma di un notebook con all'interno solo la batteria, il monitor, tastiera e mouse da poterlo usare come pc se si è in giro ma comunque con dei pesi e costi irrisori rispetto a dover avere un notebook considerando che abbiamo una potenza di calcolo sufficiente a svolgere qualunque attività lavorativa da ufficio compresa di connettività in tasca.

mauro morichetta

credo sia importante dire a tutti che probabilmente si potranno installare applicazioni solo dal market Windows questo farà in modo che sia molto simile se non uguale a Windows 10 S, che attualmente viene distribuito con Surface laptop.

mauro morichetta

incredibile ma vero è proprio cosi...

pietro

snapdragon 835 e un continuum funzionante sono arrivati. Su S8. Con android.

Gioacchino Ricci

https://uploads.disquscdn.c...

Boronius

Per quanto ne so io i monitor LCD non soffrono di questo problema, CRT Plasma e OLED invece si.

Account creato pochi mesi fa

https://uploads.disquscdn.com/...

Ma

Io lo spero, ache perchè nel mobile ha fatto molto per affossarlo :P

Ma

Una cosa che riconosco è che nel mobile si potrebbe fare di più, se non hai dispositivi su cui far girare Windows Phone a che serve? Va bene l'accordo con gli oem, ma un top di gamma "ufficiale" qualitativamente migliore non guasta. A che è servito sennò acquistare la Device & Services di Nokia per poi dismettere tutto?

Ma

E' facile cavalcare l'onda del dekstop, Windows era già il sistema operativo più diffuso, gli altri sistemi operativi non hanno voce in capitolo.
Se parli con qualsiasi sviluppatore la critica più grande è quella che Microsoft paga poco, se ci tieni al mobile e vuoi attirare sviluppatori e di conseguenza utenti, devi pagare. La vera sfida è li, riuscire a imporsi in un settore che sicuramente sarà utile.

Ma

Nel mobile, non hai visto i 7 nuovi Lumia presentati? O le migliaia di assunzioni nel reparto mobile di Windows 10? :P

Ma

Licenziare porta risparmio sui costi, vedremo però fra un annetto o 2 come sarà a situazione. "Cloud first, mobile first" diceva, per il cloud si è attrezzato, ma per il mobile? Ha demolito letteralmente la divisione mobile di Windows 10, senza contare lo stop alla produzione di terminali (aveva anche detto di presentare 2-3 modelli l'anno e non di più, ma non si sono visti nemmeno quelli).

Ma

Android su quegli aborti dei finti notebook è una ciofèca (anche su smartphone non è che sia il massimo), l'unica nota positiva è lo store, anche se un buon 40% di applicazioni sono immondizia, vecchie o poco utilizzabili, oltre che graficamente incasinate.

Ma

Forse è la dimostrazione che dentro l'iFogn ci sono 2 criceti che lavorano per far andare il telefono, con il 7 ce ne sono 3 e quindi più rumore :P Aahahhaha

Ma

Lo spegnimento dello schermo serve anche a non far rovinare il monitor con immagini troppo statiche (l'effetto fantasma quando si va su schermate dal colore uniforme). Personalmente ritengo l'effetto meno evidente sui monitor moderni, ma comunque abbassa le ore in cui lo stesso monitor è acceso e sicuramente ne allunga la vita :P

Ma

La scheda "Risparmio energia" se non c'è dipende dai driver della scheda di rete. Vedi se l'opzione per disattivare la scheda dopo un tot è presente nelle altre schede di proprietà.
Al limite prova a trovare i driver aggiornare i driver e riavvia, ma non con quelli del produttore del PC ma con quelli del produttore della scheda.

Alex Citton

anche io sarei portato a pensare di si', però l' esempio di android fa pensare non sia così... bisogna sempre metterci le mani per portare ogni versione di android su ogni singolo telefono, anche con processore comune... quindi non so dirti

LastSnake

Beh magari ho esagerato dicendo "per tutti i processori snapdragon" ma una volta che lo fa per l'821 ad esempio, non sarebbe automaticamente compatibile con tutti gli smartphone che lo montano?

Alex Citton

e invece è impossibile, arm essendo una tecnologia aperta è frammentata... Linus torvald (padre di linux) parlava poco tempo fa proprio della enorme differenza nello sviluppare per x86 e per arm... per x86 grazie agli standard imposti e ai vari set di istruzione un codice gira tanto su xeon tanto su un processore i3, passando da intel a amd senza problemi. Sono standard chiusi, proprietari, ma funzionali. Su Arm è un macello, Microsoft su x86 sviluppa una versione di windows e automaticamente va su tutti i processori in commercio, matre per arm dovrebbe sviluppare windows per i singoli processori (per questo android non gira nativamente ovunque ma viene adattato dai produttori).

L'acchiappafantasmi

C'è Linux, ma non genera profitto. Ubuntu studio non è male, anzi

MeTeMpS

Nota nota

Darkat

Se in 25anni usate sempre gli stessi applicativi direi che avete qualche problema col modernizzarvi XD a meno che non si tratti di applicazioni che hanno saputo modernizzarsi

KaIser

un altro che ha capito tutto grazie a quest'articolo fatto male..

Boronius

Ah non penso proprio, lavoro in informatica da circa 25 anni, ogni anno che passa abbiamo gli stessi applicativi di base e sempre più pesanti, secondo me è tutto studiato a tavolino

Vinx

aggiornate che ci sono gia' app disponibili per arm64...

pietro

per la fascia bassa tablet e portatili. I soc arm costano scaldano e consumano meno dei soc intel, ed hanno modulo lte.
Tra l'altro con intel che ha dismesso la produzione degli atom i soc arm sono una buona soluzione per la fascia under €250 rimasta sguarnita.

Fabrizio Silveri

Dici?
E perché dovresti sbatterti a portare Windows su ARM se tanto hai già il 90+% del mercato PC?

ric

si penso anch'io un cellulare con w10 è inutile

pietro

guarda che la notizia è che avremo pc con processori arm e non smartphone con software pc come fanno intendere nell'articolo

pietro

guarda ric ha solo voluto scatenare commenti. In realtàla notizia è che avremo pc con processori arm e non cellulari con os desktop

Freerider

Lascia perdere i tr0lloni. Se ti piace Windows mobile e te ne freghi delle app mancanti, a quel prezzo prendilo al volo senza pensarci due volte. Riguardo questa news, penso che la retrocompatibilità arriverà fino all'snap820, non credo che l'810 possa garantire prestazioni decenti per emulare gli exe. Magari uscirà qualche hack che attiverà questa emulazione anche sull'810.

ric

penso che comunque w10 sia un os troppo pesante per uno smartphone,difficilmente ruberà clienti ad android e ios.

Mario Marchese

Si, ma le app?

Darkat

Si infatti hai ragione, ma il mercato vuole ancora la potenza? Ormai credo che il desktop sia sempre più un ambiente lavorativo e non di svago, per quello console, tablet e smartphone hanno letteralmente soppiantato il pc, gli user preferiscono avere mobilità, leggerezza e batteria piuttosto che 10% di potenza in più, la potenza raggiunta da Arm soddisfa già una buona percetuale di mercato. Sono curioso di vedere come evolverà il mercato con questa novità di windows, il progetto andromeda e chissà magari in futuro anche apple...

Darkat

Beh vedremo, Windows ha dato questa notizia e da un lato i nuovi hardware fanless stanno un po' stretti a intel, dall'altra parte l'arrivo di Andromeda credo accia abbastanza paura a Microsost, staremo a vedere

Lorenzo Rubagotti

Per essere un buon affare lo è. Ovviamente dipende da come stai messo con il telefonino e cosa cerchi ;)

Raffael

dove?

Sagitt

nell'ambito mobile si, desktop dubito

Sagitt

infatti il tutto è volto ad ultrabook e tablet, principalmente tablet.

Luk

Anche tenendo conto di questa importante news sul mondo Microsoft, dite che un Lumia 950 XL (a 199 euro, ndr) è ancora un buon affare oggi (domani, dato che l'offerta parte domattina XD)?

Fabrizio Silveri

Perché, Android si? Su computer, dico.
Perché se parli di x86 non parli di smartphone, visto che Intel ha abbandonato il mercato, quindi l'idea sarebbe fare un computer con Android e in caso emulare i programmi Windows, con tutti i casini che derivano dall'emulatore e dall'uso di Android col mouse.
Non so perché, ma l'idea non mi attira per niente.

Drak69

Linux non ha molto per i comuni mortali

KaIser

sempre io... :P
A tutti quelli che,
- Aprono articolo , non leggono, commentano.
- aprono articolo, leggono, commentano scrivendo "che ci si deve fare con os desktop su telefono"/"evvai adesso metto winzozz sul mio android da 8000 gb"

Non avete capito na mazza
L'articolo é scritto male.
E riporta considerazioni personali sul surface phone e utilità di os desktop su telefono che son fuorvianti.

L'utente @manu1234 spiega MEGLIO
"""""""
lascia perdere il mobile per il momento. prendi un portatile come esempio. normalmente ha un processore x86 e Windows 10 DESKTOP. adesso, per aumentare batteria e ottimizzare i costi, ci saranno anche portatili con processore ARM e sempre Windows 10 DESKTOP, anche se ricompilato correttamente. siccome i programmi win32 sono compilati per x86 e non si possono ricompilare tutti, vengono "emulati" (in realtà la cosa è più complicata). per il mobile invece, al momento non c'è nulla di ufficiale, ma sicuramente i futuri smartphone con Windows 10 MOBILE potranno sfruttare la stessa emulazione mentre sono in modalità continuum
""""""

KaIser

p.s io ho in casa tre lumia , due (L435 e L640lte) hanno ricevuto l'aggiornamento a WM10 , uno è nativo (L950) ..
morale della favola: vanno uguali

KaIser

ancora non vedo il nesso con la news

Marco Perrone

Ho passato gli ultimi due anni si Windows Phone aspettando che almeno uno degli annunci epocali di Microsoft si concretizzasse. Morale della favola ho ricevuto un W10M ottimizzato da cani ed ora hanno interrotto vendita e produzione dei lumia. Io a Microsoft ormai non credo più e come al solito questa storia finirà in fuffa. Se così non è sarò felice di tornare in Microsoft un giorno.

KaIser

cosa c'entra con la news mi spieghi ?

KologarnIlGigante

Non è che x86 sia tutto rose e fiori come architettura, anzi... Pure Intel stessa ha tentato lo switch (con un bel buco nell'acqua).

Fabrizio Silveri

Già, come Linux fa più o meno da sempre. Gli è servito molto.

Sul resto, sono abbastanza d'accordo, la domanda è se la possibilità di far girare Win10 completo possa smuovere il mercato business, che è comunque una nicchia ma una nicchia che muove tanti soldi.

Fabrizio Silveri

MA CHE FIGATA!
Le chiacchiere stanno a zero, Microsoft ha finalmente unificato davvero i due mondi, ed è l'unica a poterlo fare.
Basterà? Un iPhone sarà comunque meglio? Android continuerà a dominare? Forse, non lo so.
MA QUESTA E' UNA FIGATA.

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

Samsung Notebook 9 Pro e gli altri SUPER LAPTOP con Windows 10