Perché Windows 10 su ARM non sarà un attacco immediato a ChromeOS

08 Dicembre 2016 464

Con l'annuncio ufficiale che nel 2017 Windows 10 girerà anche su Snapdragon 835 con piena compatibilità ARM, in rete abbiamo letto moltissime analisi, ipotesi di mercato, previsioni e proiezioni sui risvolti che questa scelta potrebbe portare. In particolare si paragona in diverse testate internazionali, il mondo ChromeOS, e quindi i ChromeBook, ai prodotti Windows Tablet, 2-in-1 e ultrabook economici affermando che la scelta di Microsoft va in diretta competizione con il crescente successo americano dei Chromebook.

Prima di analizzare la questione, con un taglio che è già chiaro nel titolo, è bene sottolineare come l'annuncio di Microsoft sia davvero molto importante e potenzialmente una svolta epocale. Prima, tuttavia, bisogna fare un passo indietro e tornare al 2013 e a quel Nokia 2520 e al mondo Windows RT che già aveva utilizzato ARM.

Forse non tutti si ricorderanno, o magari avranno rimosso dalla memoria, la scelta di lanciare Windows RT, una versione ottimizzata ARM di Windows in grado di girare su macchine basate su processore Snapdragon 800. Di fatto, parliamo di "quasi" la stessa cosa con la differenza fondamentale che oggi Windows 10 è un'ecosistema, ovvero un progetto unico che viene declinato in varie forme e dimensioni e che cerca di avere un solo core di sviluppo e applicazioni uguali per tutti in modo da eliminare la frammentazione che è stata una delle cause del fallimento della piattaforma RT.

Alle soglie del 2017, il matrimonio ARM + Windows 10 sembra poter portare ad uno sviluppo nettamente diverso e in grado di abbracciare una pluralità di realtà a partire dal mondo mobile passando attraverso quello dei Mini PC, delle distribuzioni Linux e arrivando ai Tablet e 2-in1 e ovviamente trovando nell'IoT un'ottima opportunità con elettrodomestici e non solo interconnessi e magari mossi proprio da Windows.

Oggi potremmo grossolanamente definire il mercato in due modi:

  • Mondo mobile con il monopolio Android e l'ottima nicchia Apple
  • Mondo desktop con il monopolio Microsoft e l'ottima nicchia Apple

Con l'adozione della piattaforma ARM potremmo assistere ad una ridistribuzione dei pesi nel giro di un paio di anni con una maggiore quota di mercato di Windows nel segmento mobile (inteso come smartphone, tablet e simili) e una decrescita di Android. Apple non dovrebbe vedere scossoni considerando l'approccio dell'azienda e la fedeltà dei consumatori al marchio e all'ecosistema dei prodotti iOS e Mac OS. Lato Desktop forse la scelta di Google di unificare ChromeOS con Android e realizzare Andromeda potrebbe portare vantaggi ma rimarrà sempre Microsoft con Windows a "controllare il mondo" dietro uno schermo PC, notebook o ultrabook.

Chromebook ≠ da Windows ARM

Fatta questa premessa, vogliamo provare ad analizzare perchè il mondo Chromebook è molto diverso da quello Windows ARM e perchè, almeno nell'immediato (un paio di anni?), l'adozione della piattaforma ARM su device Windows non sarà un vero a proprio attacco a Chrome OS:

Per prima cosa va sottolineato come il mercato Chromebook sia in crescita ed espansione ma praticamente solo in America. In Europa la quota di mercato è bassissima (non che in USA sia comunque alta). I successo dei Chromebook è dato principalmente da tre fattori:

  • costo basso dei 2-in-1 o ultrabook
  • velocità, immediatezza e autonomia di questi prodotti
  • qualità costruttiva

Sul mercato, trovare un prodotto Windows con lo stesso design, stessa qualità costruttiva, stesso display e stessa piacevolezza di utilizzo a parità di prezzo di un Chromebook è praticamente impossibile. Con l'arrivo dello Snapdragon 835 e successivi, potremmo ipotizzare prodotti in grado di competere con i Chromebook: eliminazione di ventole, miglioramento dell'estetica, maggiore autonomia e costi inferiori.

Sarebbe bello ma nella realtà dei fatti, per come oggi Microsoft ha sempre gestito il mercato di fascia bassa, ci si scontra con 3 fattori imprescindibili:

  1. costo della licenza Windows (che può anche essere irrisorio ma non lo è in tutti i casi)
  2. paletti hardware imposti da MS (per avere licenza windows gratis e non solo)
  3. tipologia di sistema operativo che non può essere pensato con meno di 64GB di memoria interna

Nel primo caso i costi di licenza potrebbero essere eliminati totalmente, magari con un'annuncio di MS stessa che potrebbe confermare l'utilizzo di Windows 10 su ARM in modo gratuito. Nel secondo caso potrebbero essere alzate le specifiche hardware ed eliminati alcuni "paletti" imposti come la risoluzione del display. Sarà però difficile sperare di pagare meno tasse sulle memorie ed è quasi impensabile un "computer" Windows 10 con meno di 64GB di memoria interna visto che l'installazione e i programmi stessi hanno un peso decisamente considerevole. Con l'emulazione (che è molto più raffinata e integrata nel sistema e non un semplice emulatore X86) della app X86 inoltre sarà possibile installare applicativi desktop completi e dunque impattanti sulla memoria interna.

Infine, autonomia e usabilità difficilmente saranno paragonabili nei due mondi. Per quanto Windows 10 sia un sistema leggero e velocissimo, ChromeOS è realizzato su una logica completamente diversa, sul cloud e ha un'impatto sui consumi nettamente inferiore (e anche una produttività massima non paragonabile ovviamente).

Dunque, la scelta di abbracciare ARM da parte di Microsoft ha realmente poco a che fare con il mondo Chromebook. Difficilmente vedremo in tempi brevi portatili, 2-in1 o simili a prezzi particolarmente bassi (o paragonabili ai Chromebook) con processore Snapdragon 835 e magari 4/6 GB di RAM e 64GB di memoria interna. Probabilmente questi prodotti arriveranno ma avranno costi a partire da 500€ a salire.

Diverso il discorso in ottica più lunga e prendendo in considerazione, come detto inizialmente, Windows 10 come un'ecosistema. La compatibilità ARM permetterà agli sviluppatori di lavorare, realizzare e sfruttare le potenzialità di windows in tantissimi ambienti di lavoro diversi. Sarà possibile realizzare programmi in grado di girare su hardware e prodotti completamente diversi con un solo codice. Si potrà davvero pensare al Continuum come un valore aggiunto reale e la crescita dell'ecosistema potrebbe davvero entrare nel vivo grazie anche al 'Project Evo', al focus su Cortana, alla Mixed Reality e al Gaming.

In conclusione, quindi, nel 2017 potrebbero essere finalmente poste quelle basi per rendere la visione ampia di Microsoft davvero concreta e tangibile. Vedremo se partner, sviluppatori e aziende sposeranno queste scelte e capiranno il potenziale dietro l'unione tra ARM e Windows. Ci vorrà però ancora tempo e comunque Chromenook/ChromeOS e Windows non sono oggi in reale competizione anche perchè Google stessa con Andromeda deve ancora capire la strada da prendere (o farla capire a noi utenti).

Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 193 euro.

464

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
OsloEpicureo

Google fa frammentare Android? È il settore mobile che porta alla frammentazione, per sua stessa natura. O procedi a passo di lumaca introducendo novità legate all'hw (apple) oppure frammenti. MS cosa ha fatto nel mobile? Lumia x00 fermati alla 7.5, Lumia x20 alla 8.1, lumia x30 alcuni alla 8.1 altri alla 10. In tre generazioni di smartphone hanno dato 3 stop definitvi al supporto, bella coesione e supporto a lungo termine su quattro device in croce tra l'altro con qualcosa come 3 piattaforme hw diverse non i miliardi di terminali android su milioni di piattaforme che Google manco gestisce direttamente, cosa che MS con wp/wm ha fatto. Non confrontiamo pere con shuttle.

KaIser

io so solo che può girarci , non dico COME ci gira , perchè non lo so.
"w10 su arm sarà buono per le stesse cose basilari in cui è buono anche chrome OS" : no sarà migliore perchè dietro c'è MS , non google che fa frammentare android.
rimane la regola che ciò che richiede hardware pompato come lo chiami tu lo richiederà sempre per svolgere il lavoro che fai su quell'hardware...

OsloEpicureo

Quindi Autocad girerà bene su arm mi dici...chissà perché alcuni utenti dove lavoro si lamentano che il loro i5 con 8gb di ram li fa penare proprio con autocad e richiedono una workstation. Sii serio, w10 su arm sarà buono per le stesse cose basilari in cui è buono anche chrome OS, per determinati applicativi ci vorrà comunque un pc vero con hw pompato per fruirli decentemente.

KaIser

a rendere serio qualcosa non è solo l'hardware , ma l'ecosistema..
se photoshop gira anche su arm , e lo vedi nel video dell'altro articolo, evidentemente è come dico io.

OsloEpicureo

Android supporta appieno la suite office. Se voglio ascoltare musica, nel 2016 e non nel 1999, uso spotify o un servizio equivalente. Poi certo che se sei un gamer o un dj windows è migliore, ma ad attaccare un mercato si parte dalla fetta più ampia e con bisogni più basilari non dalla nicchia. Poi mi fa ridere il tuo discorso "software serio su pc serio", sai cosa rende "serio" un pc? L'hardware!! E uno snapdragon non è un hardware "serio" per un pc, come diavolo pensi gireranno autocad o vegas sul processore di un cellulare? Bene? Siamo seri dai.

pietro

la suite microsoft è l'ultimo problema, quella c'è anche su android, i problemi sorgono nell'utilizzo pro, e nell'abitudine, mai sottovalutare la pigrizia della gente, sono 20 anni che utilizza il tasto start e non ha intenzione di cambiare abitudine, basti pensare alle critiche ad un buon w8

pietro

andromeda facciamolo prima uscire, poi valutiamo

pietro

con il tuo attuale dubito, con il prossimo forse

KaIser

L'ambito consumer mica é solo quello carissimo, o tu sei uno di quelli che scriverebbe sulle note una tesi o altro al posto di usare un word o qualcosa di simile ?
Vuoi ascoltare musica, usi una app del cavolo o itunes o simili?

Chrome os può essere utile nei clementoni pad per quanto mi riguarda, per tutto il resto c'è bisogno di un software serio su un pc serio.

OsloEpicureo

Poi pensi che in ambito consumer l'uso del pc si riduce a browser+mail+social e ti accorgi che Chrome OS fa tutto questo perfettamente. Comodo vedere solo la faccia della medaglia che ci piace vero?

Re Deckars

Ha più app chrome os che win 10
...

KaIser

Beh. Non ancora ..

pietro

È quella cosa che siccome non c'è l'ha nessuno deve essere per forza meglio

KaIser

Ma l'utilità di Andromeda nel mondo sarebbe ?
Prossimo os di clementoni pad ?

Altri utenti si son domandati queste cose :
"""""
Qualcuno gentilmente vorrebbe mostrarmi Chrome OS che esegue un programma di contabilità generale? un paghe e contributi? un ordini e magazzino? una qualche versione di Autocad? magari proviamo con una gestione di studi medici? software per avvocati? per ottici ed optometristi? qualcosa che consenta di gestire i cataloghi dei rappresentanti di commercio? uno dei venti o trenta milioni di programmi proprietari sviluppati dalle aziende in giro per il mondo?
Win32 significa fra i venti ed i trenta MILIONI di applicazioni commerciali, cui vanno ad aggiungersi un numero incalcolabile di software aziendali codificati nel corso dei decenni.
Chrome OS? ma cerchiamo di non essere ridicoli.
""""

Dove vorrebbe arrivare google ?
Qualcuno me lo dice ?

Gabriele Di Bari

In alcuni campi, in altri si danno battaglia.

Gabriele Di Bari

E c'è un motivo non da poco linux è ottimo per sistemi embedded e macchine virtuali o ambienti in cui è richiesta una forte personalizzazione dell'os.
E' pessimo in un ambiente ad HW modulare e con richiesta di alta compatibilità (e retro compatibilità) sia HW che SW.

mdma

Esattamente 41Wh! La "durata fino a 10 ore" me la sogno ahah

franky29

Si ma questo si sapeva pazienza, ma c'è da dire che comunque la colpa è un po Dell os perché gli hd questi sono e questi erano 10 anni fa ma con Xp non erano così lenti

pietro

anche li è una semplice speculazione, quel desktop è in esecuzione su una board di sviluppo, ne più e ne meno.
In futuro, magari prossimo, molto probabilmente continuum permetterà l'esecuzione di sw x86, ma quello in esecuzione è windows 10 desktop su una piattaforma arm. Ne più e ne meno, il resto al momento sono speculazioni.

Stefano Ferri

http: // www .hwupgrade.it/news/telefonia/microsoft-porta-windows-10-su-smartphone-arm-il-cellulare-diventa-pc_66101.html

Io ho visto anche questo e sembra che sia così, ma non così lontano su smartphone.

pietro

È viziato l'articolo, in realtà per il momento si tratta di avere pc con processori per cellulare, il che in termini di costi e consumi e una gran cosa. Tutto quello che riguarda Windows mobile e continuum al momento sono speculazioni dell'autore

pietro

Non lo escludo infatti.
Ma semplicemente ms non ha dato notizie in tal senso.

KologarnIlGigante

Ahahahahaha apprezzo la fatica ma la frase "meglio prendere un altro caffè" mi ha ucciso... Lo sapevo che gli serviva del kaffèèéééè!é!é!é!é!éé!é!1'1'1'1'1 Comunque sono stati due articoli geniali in due giorni tattici, ammettilo!

KaIser

come già spiegato il tizio che scrive st'articolo s'è svegliato ,
non ha capito manco lui all'inizio :
"""""""""""""""
È una giornata di festa in Italia, un giorno in cui ci si alza con calma, si fa una bella colazione e si guarda dal cellulare qualche feed RSS. Nel sonno, con un po' di incredulità, leggo in uno stesso titolo le parole ARM, Windows 10, Snapdragon e penso: "ho letto male, meglio prendere un altro caffè".

Nel mentre il dubbio sale, dalla cucina mi sposto all'ufficio e provo a capire se sono ancora nel dormiveglia o se anche sul Monitor da 34" leggo la medesima frase e.... SHOCK!
"""""""""""""""
NON ha continuato a capire:
""""""""""
Non ci sono parole per descrivere questa notizia, questa svolta epocale che potrebbe cambiare totalmente la visione del segmento mobile da qui a 2/3 anni. C'è chi dava Windows 10 Mobile per morto con quote di mercato tornate addirittura ai livelli del 2011. Microsoft stessa aveva quasi ammesso di averci messo "una pietra sopra" e di essere concentrata sul Cloud e servizi software.

Invece ecco che dalla conferenza WinHEC 2016 in Cina arriva quella notizia quasi incredibile che lascia non solo il segno, ma apre spiragli di sviluppo praticamente infiniti.
""""""""
e pur riportando la notizia
""""""
Windows 10 girerà ufficialmente su piattaforma ARM dal 2017 con la compatibilità totale con lo Snapdragon 835, processore realizzato a 10nm e in grado di offrire una potenza enorme. A condire il tutto con ulteriori ingredienti arriva anche la conferma che TUTTE le applicazioni X86 Win32 potranno girare su piattaforma ARM tramite Emulatore.
""""
ha deciso di complicare ulteriormente tutto con una disquisizione sull'utilità di una cosa del genere, ma associata ai telefoni (surface phone)
"""""
va però sottolineato che oggi è stato annunciato ma nel giro dei prossimi anni l'affinamento software e hardware potrebbe raggiungere livelli tali da rendere i dispositivi mobili talmente potenti, flessibili e completi da sostituire un PC nella stragrande maggioranza delle operazioni. Di fatto questo non avviene in parte già oggi?
""""

sotto quell'articolo potete vedere 2000 e passa commenti di imbranati che aprono l'articolo per trollare senza senso ,
gente che non ha capito una H e parla d'altro (surface phone)
gente che si lamenta che MS non gli ha aggiornato il lumia
e pochi eletti che cercano di spiegare tutto.
-----------------
non contento del disastro (di certo NON per le sue finanze visti i clic e commenti) , questo è il fatto grave

il tizio tifoso android s'è riletto lui stesso il suo articolo e ha deciso di dover scatenare altro flame inutile e non connesso a questo spiegando l'utilità superiore di Chromebook rispetto a W10 .

KaIser

perchè escludi che continuum su telefono (in futuro) possa significare W10 completo , scusa??
su che base ?
l'835 lo può montare tanto un tablet/portatili/2-1/minipc
tanto un HP elite x3-2 o un acer comesichiamaconW10m o un ipotetico surface phone.

mi pare che la novità di ieri risieda nell'ampliamento della gamma di devices che useranno W10 ,
NON nella eliminazione di continuum evoluto (quindi W10) dai prossimi telefoni..

KologarnIlGigante

Finalmente con il mio Lumia oltre alle foto bellissimerrime potrò anche usare Premiere, era ora!

Stefano Ferri

A me è parso così, magari ho frainteso !

KologarnIlGigante

Ma lascia stare le c4gate che scrivono, l'applicazione interessante di ARM la vedo negli ultrabook (e 2 in 1) per una questione di risparmio energetico e minori problemi di dissipazione.

Valerio Quintadamo

bwhauhaaahahaua!E la ridistribuzione dei pesi citata nell'articolo con chi la si vuole fare?Con le pietre???Ovvio che si intendeva smartphone...quello è il core business degli ARM!

pietro

"Sul lato phablet e telefoni W10M con emulatore x86"

ma dove??

pietro

marzo aprile dovrebbe essere presentato

pietro

alle persone interessa il dispositivo che fa girare i sw, e questo li fa girare tutti, mentre win rt no.
La maggior parte dei consumer non sa nemmeno cos'è un architettura

pietro

rt è fallito perchè non giravano sw desktop, qui invece girano.

pietro

"la possibilità di eseguire X86 sui telefoni"

sbagliato, si parla di pc con processori da telefoni. Semplicemente Ms sta cercando di creare/rafforzare la fascia bassa ti tablet/portatili/2-1/minipc su cui far girare w10d. I processori arm son particolarmente adatti allo scopo perchè economici ed a basso consumo.

KologarnIlGigante

Gli smartphone non centrano niente.

KologarnIlGigante

Premettendo che è difficilissimo se non impossibile avere un paragone tra architetture CISC e RISC per una serie di motivi, un A10 in single thread puoi forse paragonarlo ad alcuni ULV anche di buona fascia. Se vai in multithread comunque viene rasato a 0 allo stato attuale. (Poi si ritorna al punto 1 in cui non ha senso confrontare CISC con RISC)

KologarnIlGigante

Un tir di medaglie per il genio del giorno!!1!11!

KologarnIlGigante

Infatti questo articolo è nosense ma dovevano scrivere qualcosa, Chrome OS non centra niente con Windows.

KologarnIlGigante

Windows RT lo conoscono 10 persone più o meno a contrario della versione standard, direi che per loro il problema non esiste.

Danny Godhouse

Già! Meglio OSX.

Danny Godhouse

Qua sono peggio che di la :)

Danny Godhouse

Vai a giocare in autostrada su :)

boosook

Si', ma se non li importano nemmeno e' chiaro che il mercato e' chiuso e chiuso rimane...

boosook

il punto e' che sono piu' che sufficienti per l'ambito education, quindi perche' la pubblica amministrazione dovrebbe spendere 1000 dollari a laptop quando ne puo' spendere 200? E l'amministrazione usa non mi sembra fra le piu' povere del mondo, ma nessuno vuole sprecare soldi. Si tratta solo di pagare le cose per quello che valgono (e per quello che e' necessario).

ivan agosti

Provalo un chromebook magari prima, stai confrontando mele con pere

Gark121

Ecco spiegato il perché il disco va al 100% scrivendo pochi kb. Windows è str0nzo, ma non fa ancora la moltiplicazione dei file :D
Calcola che un ssd basico dove vedi 0.0x fa qualcosa come 30-50mbps. Motivo per cui rende qualunque pc molto più veloce, rendendolo insensibile alle letture e scritture da 5kb del sistema.

Gark121

Batteria? Spero almeno 41/44wh, che mediamente corrispondono a 4/5 ore di autonomia reale. Se ha una batteria diversa da quanto indicato fai le proporzioni, l'ottimizzazione dei consumi su Windows è uguale per tutti.

Comunque si, è conveniente a quel prezzo. Calcola che un ssd da 256 GB ormai si trova tranquillamente a 70€, e si cambia in un attimo. Spesa che ti consiglio caldamente di sostenere. Persino il peggio bidone con un ssd diventa usabile, figuriamoci un buon pc.

Federico

Il mondo che esiste al di fuori della mia cameretta non produce utili per Microsoft ed i suoi partner, dunque è un mondo non utile.
Se l'azienda in questione intende usare Office365 e gli altri servizi partendo dalle piattaforme Android o Apple a Redmond va ugualmente bene (forse perfino meglio).
Se poi non usano Office e gli altri servizi... allora non esistono e le loro opinioni non contano.

Gark121

Un Atom x5 è inferiore in tutto ad un i3u di seconda generazione. In ogni singolo benchmark/test/quello che vuoi possibile immaginabile.
Specie considerando che sull'i3 puoi mettere un ssd.
Visto che secondo te non è fascia bassa, sei invitato a indicare un prodotto intel più scarso uscito negli ultimi 2 anni.
Lo Snap 800/801 (stesso processore) è di fascia bassa più o meno, la stragrande maggioranza di octa core a53 sono inferiori sia per CPU che per gpu.
E ancora non capisco perché ti ostini a fare confronti con quello. Sei veramente convinto che far girare ad un tdp più alto un soc pensato per il mobile dia più performance? Prendi la shield Android TV. Ha 15W di tdp, una ventola e fa scarso il 10% meglio del pixel c, che di tdp avrà qualcosa nell'ordine dei 5W.
Prendi lo Snap 801 stesso: il mio z2 Tablet non fa niente più dello z2 non Tablet (in termini di performance) che aveva un amico.

Senza considerare che mediamente gli arm hanno tanti core singolarmente "poco" potenti, e Windows (anzi, gli applicativi per Windows) mediamente hanno un uso del multithreading che passa da "malfatto" a "multithreading? Cos'è, si mangia?".

Che il tuo giudizio non cambi vuol solo dire che non sai di che stai parlando.

Federico

Non posso risponderti perchè non ho alcuna esperienza su HPCE

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

Samsung Notebook 9 Pro e gli altri SUPER LAPTOP con Windows 10