Windows App Studio, arriva l'installer Universal per desktop e mobile | Agg.

14 Aprile 2016 28

Aggiornamento 14/04:

Microsoft ha annunciato il nuovo tool a livello ufficiale, e perde la classificazione beta. Per ulteriori informazioni su come usarla ed esplorare tutte le sue potenzialità, potete rivolgervi QUI.


Post originale del 16/03

Microsoft ha rilasciato una nuova Universal App sul Windows Store dedicata agli sviluppatori: Windows App Studio Installer. Si tratta di un app che offre agli sviluppatori un processo automatizzato e più immediato per la configurazione e l'installazione sui dispositivi di test delle app create con Windows App Studio, il tool di sviluppo web-based dell'azienda.

Si tratta di una prima release, classificata da Microsoft stessa come Beta, e per il momento non ci sono molte funzionalità accessorie. È possibile, tuttavia, eseguire da mobile la scansione di un codice QR generato con App Studio. In ogni caso, è uno strumento che rende ancora più semplice la creazione di app per l'ecosistema.



Lo smartphone ideale per entrare nel mondo windows phone? Microsoft Lumia 532 è in offerta oggi su a 71 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
M3r71n0

Quotone.
Se veramente win10mobile è il definitivo, gli sviluppatori ci crederanno solo tra 3/4 anni, quando MS dimostrerà che è cosi.
(e la storia di 7 e 8 non va proprio a favore delle dichiarazioni di MS).

M3r71n0

Punto 1) Apertura dell'OS.
Ok, per iOS il problema è stato reso minimo, ma quello store è stato il primo store funzionante dopo OVI (che stava per chiudere) con un potenziale di crescita enorme. Infatti, subito dopo, con il play di google, si è visto che l'apertura dell'OS ha fatto si che le app presenti nel PLAY siano in numero molto maggiore.
Ora come ora (e qui mi allaccio alla tua ultima domanda), ok avere un unico tool, ma come trasformo un app iOS e Android per WP se moltissime delle funzioni dei primi 2 OS non sono presenti in WP???
(vedi smartwatch, vedi protocolli di rete, etc. etc.)
Il tutto va bene per 4 app scrause che riprendono un sito web, ma un app che vuole comunicare con altri HW (band, stampanti, auto, dispositivi vari)o con determinati cloud o con determinati plug-in etc. come le trasformi?
Non puoi!
Quindi: Oltre al tool unico, l'OS microsoft deve dare come minimo più funzioni dell'OS concorrente più aperto, se no il tool unico serve a ben poco per il marketstore windows.

Punto 2) Compatibilità assoluta.
Qui sembra che siamo tutti d'accordo (e non vale il discorso: "Si spera che win10 lo faccia"). Tra 3/4 anni, quando microsoft dimostra che è cosi, possiamo dire è cosi.

Squak9000

adbl0ck... altrimenti è peggio di un sìto per adultì

faber80_

infatti l'ottica è giusta, ma richiederà anni di implementazione prima che ci sia un ambiente concorrenziale, perchè (capiamoci) non è che mi aspetti nel 2017 un ambiente pronto al consumatore, con millemila app per ogni esigenza.

Freerider

Appunto, si spera che si siano assestati con Windows 10 e che tra due anni non vogliano stravolgere di nuovo il cuore dell'os e quindi, da ora in poi, le app possano girare per un bel po di anni senza doverle riscrivere. Ovvio che ora uno sviluppatore non sia molto invogliato a sviluppare un'app solo per Windows, ma con i nuovi tool anche se non volesse sviluppare per Windows, può utilizzare un unico progetto per ios e andorid e di conseguenza si troverebbe pronta un'app per Windows. Quindi, perché allo stato attuale dovrebbe continuare a preferire ambienti di sviluppo speparati per ogni OS quando, con VS e xamarin, praticamenete in un colpo solo può raggiungere tutti gli OS?

faber80_

è anche vero che gli sviluppatori non sono per nulla invogliati a sviluppare ogni volta una nuova app, visto che ogni major release si cambia piattaforma (7.x/8.x/10). Poi i guadagni sono ridotti ad un utopico futuro visto che le utenze stanno all'1%.
Semplicemente ora stanno a guardare, fanno soldi altrove.

Gabriel #JeSuisPatatoso

Ragazzi di HDBlog dateci delle API decenti (non dei semplici feed rss) che vi facciamo l'app :D (se fai il login come uno dello staff ti partono ads a tutto schermo, così provate a veder come si sta solitamente nei nostri panni :D).

Freerider

Certo, infatti su apple (che notoriamente è il sistema più blindato al mondo) non sviluppa nessuno. Non mi sembra che Windows 10 metta a disposizione poche funzioni, anzi, con le nuove API uscite e che usciranno con redstone hai di tutto e di più. Poi se anche le "poche" nuove funzioni che ci sono ora non vengono implementate (vedi notifiche interattive e WhatsApp) non credo che la colpa sia delle poche funzioni. Per me la questione è la svogliatezza degli sviluppatori di sviluppare una terza app per un OS con poco share (ed è comprensibile). Infatti l'idea di Microsoft è stata di mettere a disposizione un ambiente di sviluppo che permetta di sviluppare un app per tre os. Se fossi uno sviluppatore, perché ora come ora dovrei scegliere di sbattere la testa ad installare (e mantenere aggiornati) tre ambienti di sviluppo e sviluppare tre codici diversi per la stessa app, quando invece con VS potrei fare tutto in un unico ambiente?

M3r71n0

Volete convincere gli sviluppatori.
Aumentate le funzioni disponibili (aka aprire di più l'OS) e smettetela co sta storia che ogni 2 x 3 esce una versione con molte differenze dalla precedente

PS.: E so 10

Freerider

C'è da dire che si stanno impegnando davvero tantissimo per rendere la vita facilissima agli sviluppatori. Esce un tool di sviluppo o una nuova funzione con una frequenza impressionante (e stiamo parlando di ambienti di sviluppo anche molto complessi, manco si trattasse del giochino più stupido dello store). Si vede benissimo il cambio di strategia. Infatti è inutile continuare a spingere sul mobile se il pensiero comune è la mancanza di app. Fanno bene a provare l'impossibile per portare le app nell'ambiente di Windows 10 e, una volta ridotto (perché colmare è impossibile) il gap con gli altri OS allora potrebbero riprendere a pubblicizzare il loro OS. Ora come ora, cercare di convincere le persone della bontà di Windows sarebbe una cosa inutile perché per l'utente comune la bontà di un os si basa sul parco applicazioni. Quindi adesso non cambierebbe assolutamente niente insistere nel vendere smartphone Windows, anzi, rischierebbero di bruciare altri utenti che vorrebbero Windows ma poi scapperebbero visto la mancanza di app e non riuscirebbero più a farli tornare.

nientescontipernessuno

di nulla, figurati

Matteo

oooook provo allora thanks

nientescontipernessuno

eh su questo non ti so proprio aiutare, mi dispiace. io non ho toccato niente ed ho installato tutto, anche perchè se per loro nella pagina di download quella è la configurazione per sviluppare su windows tu molto probabilmente dovrai pensare di tenere tutto il fagotto. puoi metterlo a scaricare la notte, mentre dormi, così non ci pensi e non stai a scartavetrarti gli zebedei.

Matteo

14 gb, ettari di giga lol, secondo te è essenziale strumenti comuni per visual c++ e strumenti 1.2 e Windows 10, nel senso, che opzioni minime posso selezionare, giusto per non scaricare tonnellate di giga, grazie per lo sbatti

nientescontipernessuno

secondo me ce la fai, girerà stentarello ma girerà! vai qui https://dev. windows. com/it-it/downloads e va benissimo la versione community, e poi...tocca a te ;)

Matteo

semplice :D intel dual core core e2160, 3gb drr2 pc2-5300, ati hd 5450 1gb lol

nientescontipernessuno

l'sdk è un insieme di strumenti che tu utilizzi tramite visual studio, installarlo da solo è un po' fine a se stesso. avresti l'sdk installato ma non avresti l'ambiente di sviluppo. mi dici brevemente le caratteristiche fondamentali della tua configurazione hw?

Matteo

dici che VS è ancora più pesante, mi sa che dovrò rinunciare. ho trovato Windows software development kit, che dovrebbe essere più piccolo di dimensioni rispetto a VS, dici che può andar bene?

nientescontipernessuno

che io sappia funziona così: crei la tua app sul browser e poi hai la possibilità di scaricare il sorgente sul PC e smanettarlo con VS. non so cosa tu intenda per macchinoso ma se il tuo pc ha difficoltà a far girare app studio dal browser forse avrà qualche patema in più a far girare VS ahahah

Matteo

domanda, app studio esiste solo sul sito web o c'è la possibilità di scaricarla su pc? le basi LE BASI :D .... perché su browser è troppo macchinoso

Matteo

Non lo so, sono un niubbo :D

Matteo

Che non è questa giusto?, o la visualizzazione di un sito web semplicemente, o qualcosa di più complesso, praticamente vorrei prelevare i dati dal sito fastweb delle soglie e creare una specie di app con i contatori, era giusto per far qualcosa :D

Matteo Pozza

Allora facciamo una cosa, ci diamo una mano!! Vuoi proprio che in due non riusciamo a combinare qualcosa?? :)

nientescontipernessuno

ecco appunto, tu potresti cominciare proprio da App Studio! naturalmente dipende tutto da cosa desideri realizzare.

Matteo

Io vorrei provare a creare un'app da un sito web, ma non so da che parte cominciare, non ho ancora trovato una guida che spieghi bene, livello di programmazione=sottoterra :D

nientescontipernessuno

io una volta ho provato ad usarlo, e devo dire che l'idea di fondo non è nemmeno male: si può scaricare il sorgente e studiarselo con visual studio. trovo sia perfetto per uno che sta iniziando a sviluppare e vuole vedere del codice anche complesso e affondarci le mani.
Per il resto, se uno volesse farci qualcosa di non dico sofisticato, ma anche semplice però completo, trovo che abbia una sola rilevante mancanza: l'impossibilità di aggiungere semplicemente le notifiche. cioè, è un sistema che tra le altre cose ti consente di realizzare un semplice feed rss però non esiste modo di dirgli di aggiungere una notifica toast o tile o entrambe quando c'è un nuovo articolo. in ogni caso l'ho sempre trovata un'iniziativa utile, proprio per quelle persone che vogliono vedere "come è fatta" un'applicazione. la concorrenza non ha niente di simile, che io sappia.

marco

Si però nessuno le fa lo stesso

Castoremmi

Fra poco per creare un app per Windows 10 basterà fare un click

Microsoft Build 2016 inizia oggi: keynote in streaming alle 17:30 su HDblog.it | Replay

HP Elite X3 Windows 10 Mobile: video anteprima di HDblog

Microsoft Lumia 650: la recensione di HDBlog.it

Galaxy TabPRO S: Samsung entra nel mondo Windows 10 con un 2-in-1 | Video anteprima da HDblog.it