Microsoft potenzia l'integrazione dei cloud di terze parti su Office (Online/mobile) e Outlook

28 Gennaio 2016 4

Microsoft ha da poco annunciato che nelle prossime settimane il suo servizio di posta elettronica via web, outlook.com, offrirà un'integrazione molto più profonda di due dei più conosciuti e diffusi servizi di cloud storage di terze parti, ovvero Dropbox e Box. I due servizi funzioneranno esattamente alla pari del cloud storage proprietario di Microsoft OneDrive: Outlook offrirà scorciatoie rapide per allegare i propri file, sia come file veri e propri che come link.

Questa novità sarà disponibile solo nella nuova versione di Outlook, annunciata intorno a metà maggio 2015 e ancora in fase di rilascio graduale tra i vari utenti.


In arrivo novità legate ai cloud storage di terze parti anche per quanto riguarda Office Online: la piattaforma guadagnerà il supporto al co-authoring in tempo reale (modifica e commenti di più utenti a uno stesso documento in contemporanea) per un discreto quantitativo di servizi, tra cui Dropbox, Box, Citrix ShareFile ed Egnute. Interessante notare che Microsoft fornisce ora gli strumenti per abilitare queste feature a tutti i partner, quindi la lista di servizi compatibili potrebbe espandersi in modo considerevole in futuro.


L'integrazione profonda dei cloud storage di terze parti è pronta ad arrivare anche sull'app Office per iOS e Android, permettendo a tutti i partner di arrivare ai livelli raggiunti da OneDrive e Dropbox. Per esempio, Box già la offre, ma per altri (Microsoft cita ShareFile, Edmodo ed Egnyte) arriverà più avanti.


Lo smartphone Android dual sim più aggiornato di sempre? Motorola Moto G 2014, compralo al miglior prezzo da Euronics a 199 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
iclaudio

hanno aggiornato anche onenote

Gabriel.Voyager

tu dici? ma dai che strano! ;)

Matteo Ronchi

avranno litigato

Gabriel.Voyager

Mi sembra di notare la mancanza di uno dei cloud più diffusi e famosi...
un tale Google Drive...
chissà come mai :D

Microsoft Build 2016 inizia oggi: keynote in streaming alle 17:30 su HDblog.it | Replay

HP Elite X3 Windows 10 Mobile: video anteprima di HDblog

Microsoft Lumia 650: la recensione di HDBlog.it

Galaxy TabPRO S: Samsung entra nel mondo Windows 10 con un 2-in-1 | Video anteprima da HDblog.it